Guida fai da te: come sostituire il rubinetto del bagno

Sia che il tuo bagno sia obsoleto o di cattivo gusto, o che tu sia semplicemente dell'umore giusto per qualcosa di nuovo e diverso, aggiornare il tuo lavandino del bagno è un progetto fai-da-te piuttosto semplice. In poche ore puoi avere un rubinetto lucido, nuovo e pulito. Puoi persino installare una tecnologia interessante nel tuo bagno, come luci o un rubinetto touchless (che può aiutarti a evitare quei cattivi germi influenzali). Finché sai cosa stai facendo, l'installazione di un lavandino è abbastanza indolore.

Prima di togliere la cintura dell'idraulico, consulta la nostra guida su come sostituire un rubinetto del bagno. Ti aiuteremo a completare il processo dall'inizio alla fine senza che l'acqua sia ovunque.

Cose di cui avrai bisogno:

  • Chiave per lavabo
  • Chiave regolabile
  • Stucco per idraulico
  • Secchio
  • Rubinetto del bagno e contenuto della confezione
  • Stracci / asciugamani
  • Mastice al silicone
  • Coltello o spatola
  • WD-40

Passaggio 1: esamina il vecchio rubinetto e il lavandino. Nota il tipo di rubinetto che hai attualmente, le connessioni e lo spazio disponibile sopra e sotto il lavandino.

Passaggio 2: scegli un nuovo rubinetto che soddisfi le dimensioni e le specifiche appropriate per il tuo lavandino. La maggior parte dei lavelli si adatta a un set centrale, a un foro singolo o a un rubinetto diffuso. Alcuni rubinetti sono anche montati a parete. Assicurati di sapere quale tipo di rubinetto acquistare, in modo da poterlo installare correttamente. Se hai un lavandino a colonna, potresti avere dei limiti di spazio da considerare anche sotto il lavandino.

Passaggio 3: rimuovi tutto da sotto il lavandino, in modo da avere un'area di lavoro pulita e ordinata. Prepara un secchio e degli stracci perché ti serviranno a breve.

Erika Rawes / Tendenze digitali

Passaggio 4: spegnere entrambe le linee dell'acqua. Ruotare ciascuna manopola in senso orario per disattivarla. Apri il rubinetto per far defluire l'acqua rimanente.

Passaggio 4:  scollegare il vecchio rubinetto.

Erika Rawes / Tendenze digitali

Passaggio 4a: scollegare il p-trap. Il p-trap è il tubo a forma di J sotto il lavandino che si collega allo scarico. Prima di iniziare a rimuovere qualsiasi cosa, metti un secchio sotto per raccogliere l'acqua che fuoriesce. È normale che l'acqua cada quando si scollega il p-trap. Una volta che hai il secchio e gli stracci pronti, ruota i due dadi su ciascuna estremità della trappola in senso antiorario per rimuoverli. Se i dadi sono troppo stretti per essere scollegati manualmente, utilizzare una chiave per allentarli.

Erika Rawes / Tendenze digitali

Passaggio 4b: scollegare i collegamenti della linea di alimentazione dell'acqua dal vecchio rubinetto. Sul lato inferiore del tuo rubinetto, vedrai i dadi del tuo vecchio rubinetto e le connessioni della linea di alimentazione dell'acqua. I collegamenti della linea di alimentazione dell'acqua devono essere posizionati sotto i dadi del rubinetto.

Una chiave per lavabo è lo strumento migliore per questo, ma in caso di necessità, un'altra chiave regolabile che hai a disposizione può fare il lavoro. Usa la tua chiave per allentare i collegamenti di alimentazione dell'acqua da sotto il rubinetto. Dopo aver allentato i collegamenti della linea di alimentazione dell'acqua con una chiave inglese (probabilmente dovrai ruotarli in senso orario), rimuovi la linea per il resto del percorso con la mano. Assicurati di raccogliere l'acqua che fuoriesce quando rimuovi la linea di galleggiamento.

Passaggio 4c: svita i dadi da sotto il rubinetto. I dadi del rubinetto si trovano sopra i collegamenti della linea di alimentazione dell'acqua e questi dadi sono ciò che tiene il rubinetto in posizione. Potrebbe essere necessario utilizzare una chiave inglese e un po 'di WD-40 se non è possibile rimuoverli a mano.

Erika Rawes / Tendenze digitali

Passaggio 5: rimuovere lo scarico. Vedrai una barra con dei buchi che corre dietro il lavandino e le tubature. Questa è la cinghia con cerniera. Sul cinturino della forcella, vedrai una piccola clip chiamata clip a molla. Rimuovere questo e tirare la cinghia attraverso l'asta in modo da poter ruotare liberamente il tubo di scarico.

Svitare il tubo di scarico e rimuoverlo. Usa una chiave per allentarlo se non puoi rimuoverlo a mano. Dopodiché, svita e rimuovi la parte superiore dello scarico (la flangia) dall'interno del lavandino.

Passaggio 6: rimuovere le parti rimanenti e pulire l'area. Dovresti essere in grado di estrarre semplicemente il tuo vecchio rubinetto. Rimuovi il vecchio mastice siliconico o lo stucco dell'idraulico usando un coltello, una spugna abrasiva o una spugna. Vuoi che il tuo lavandino assomigli il più possibile a un lavandino nuovo di zecca.

Passaggio 7: installa il tuo nuovo rubinetto. Ogni produttore può avere istruzioni di installazione leggermente diverse. Tuttavia, la maggior parte dei rubinetti segue passaggi di installazione simili.

Passaggio 7a: posizionare la guarnizione sul fondo del rubinetto, inserire il rubinetto nei fori di montaggio del lavandino, quindi serrare i dadi per fissare il rubinetto in posizione. A seconda del tipo di rubinetto acquistato, potrebbe essere necessario installare anche le maniglie del rubinetto. Segui le istruzioni del produttore per installare le maniglie del rubinetto.

Passaggio 7b: installare il nuovo scarico. Lo scarico a volte viene fornito parzialmente assemblato. Potresti vedere guarnizioni collegate alla flangia o un dado di scarico avvitato sulla flangia. Rimuovere il dado di scarico dalla flangia. Applicare una piccola quantità di silicone o mastice idraulico sotto la flangia, quindi posizionarlo all'interno del lavandino. Sotto il lavello, mettere le guarnizioni e avvitare il dado sulla flangia. Usa una chiave per serrarlo, perché non vuoi che il lavandino perda.

Dopo aver posizionato la flangia e il dado, avvitare il tubo di scarico. Il tubo di scarico ha un altro foro sul lato (il dado del perno) dove si collega l'asta di scarico. Assicurati che questo buco sia rivolto verso la parte posteriore o lontano da te.

Installa l'asta di scarico. Svitare il dado del perno, posizionare l'asta di scarico all'interno del foro e quindi serrare il dado. Far scorrere la cinghia con forcella (la barra con i fori in essa) e il fermaglio a molla.

Torna indietro nella parte superiore del lavandino, inserisci l'asta verso il basso per il tappo di scarico (la cosa che apre e chiude lo scarico in modo da poterlo riempire d'acqua) attraverso il foro del rubinetto. Guidarlo verso il basso attraverso la cinghia con forcella e fissare l'asta alla cinghia con forcella con la vite.

Passaggio 7c: collegare le linee di alimentazione. Il tuo nuovo rubinetto potrebbe essere dotato di nuove linee di approvvigionamento idrico. Se stai sostituendo le vecchie linee di alimentazione, dovrai scollegarle nei punti di chiusura. Quindi, installare le nuove linee di alimentazione. Collegare un'estremità alla valvola di intercettazione dell'acqua calda, quindi collegare l'altra estremità al collegamento della linea di alimentazione dell'acqua calda. Fai lo stesso per l'acqua fredda. Stringere le linee di alimentazione dell'acqua, ma non serrare eccessivamente le connessioni.

Passaggio 7d : collegare il p-trap. Collega entrambi i dadi sulla tua trappola. Si desidera che il tubo p-trap si sovrapponga leggermente al tubo verticale (di circa un pollice). È inoltre possibile acquistare estensori p-trap per una maggiore protezione.

Passaggio 8: prova il tuo nuovo rubinetto. Apri l'acqua e lascia scorrere l'acqua calda e fredda per alcuni minuti. Verificare la presenza di eventuali perdite e stringere le connessioni se necessario. Una volta che tutto funziona senza intoppi, puoi goderti il ​​tuo nuovo rubinetto.

Considerazioni:

  • Alcune persone scelgono di non sostituire alcune parti come le linee di approvvigionamento idrico. Se il tuo nuovo rubinetto viene fornito con queste parti e sono compatibili con la tua casa, è una buona idea sostituire le tue parti vecchie con quelle nuove.
  • Alcuni produttori di rubinetti forniscono strumenti che ti aiuteranno a installare il tuo nuovo rubinetto. Questi strumenti possono essere un utile risparmio di tempo, quindi è meglio approfittarne.
  • Se stai passando da un rubinetto a tre fori a uno monoforo, assicurati di misurare la distanza tra i fori e procurati una piastra appropriata per coprirli.