Come utilizzare la ricerca sul desktop di Windows

Windows 10 CortanaGreg Mombert / Digital Trends Windows 10 ha una capacità di ricerca istantanea che è potente, ma può essere un po 'complicata da usare. Per ottenere il massimo dalle tue ricerche, anche se non sei sicuro da dove iniziare, abbiamo creato una guida su come utilizzare le funzionalità di ricerca in Windows 10 e su come personalizzarle a tuo vantaggio.

Suggerimenti per aiutarti a iniziare con la ricerca di Windows

Accedi a Windows 10 e controlla la barra delle applicazioni che si trova (tradizionalmente) nella parte inferiore dello schermo. Verso il lato sinistro, vedrai uno spazio vuoto che rappresenta l'iconica barra di ricerca di Windows. A seconda delle impostazioni, probabilmente dice qualcosa come "Chiedimi qualsiasi cosa" o "Cerca nel Web e in Windows". È qui che dovresti iniziare la tua ricerca, indipendentemente da ciò che stai cercando.Windows Search Basketball

In Windows 10, questa casella di ricerca è strettamente collegata a Cortana, l'assistente per il riconoscimento vocale ora programmato nel sistema operativo Windows. Ciò significa che puoi utilizzare una ricerca vocale se non hai voglia di digitare, ma i risultati saranno gli stessi in entrambi i casi. Se in passato hai disabilitato Cortana, la casella di ricerca sarà ancora qui e sarai ancora in grado di digitare le ricerche come faresti normalmente.

Inserisci una o due frasi chiave e Windows 10 aprirà immediatamente una finestra che ti mostra un elenco di risultati, da qualsiasi luogo . Tieni presente che questi risultati non includeranno solo file, dati cloud, programmi e collegamenti Web, ma anche tutte le impostazioni e gli strumenti forniti con Windows 10. Ciò rende molto facile trovare un determinato strumento o funzionalità. Invece di aprire cinque diverse finestre per navigare nelle Impostazioni o in un'unità, ad esempio, devi solo cercare quello che ti serve e andare direttamente ad esso.

Quando sei pronto per iniziare a digitare termini specifici, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a utilizzare lo strumento di ricerca nel modo più efficiente possibile:

  • Notifiche della barra di ricerca di CortanaSii naturale: la funzione di ricerca di Windows 10 è progettata per leggere il linguaggio naturale, come faresti normalmente

    qualcosa. Il modo in cui funziona è aperto al dibattito, ma è comunque un'idea intelligente inserire una query con un fraseggio organico, nel modo in cui chiederesti a un amico. Ciò include frasi come "Dov'è", "Trova il mio" e anche generalità come "Quei documenti aziendali del mese scorso".

  • Scorri: l'elenco dei risultati restituiti da Windows 10 è effettivamente organizzato in base alla posizione da cui vengono estratti i risultati. In genere inizia con i documenti, passa ai risultati e ai suggerimenti Web e prosegue da lì. Se non vedi subito quello che stai cercando, prenditi un momento per scorrere verso il basso e assicurati che la tua destinazione non sia in attesa sotto un sottotitolo nascosto.
  • Accedi a OneDrive: la casella di ricerca può anche estrarre risultati dai dati di OneDrive, il che è un vantaggio per gli utenti aziendali che hanno attivato OneDrive. Detto questo, assicurati di aver effettuato l'accesso a un account Microsoft sul tuo computer prima di cercare in modo che la ricerca includa OneDrive.

Suggerimenti che ti renderanno un maestro della ricerca di Windows

Windows Cerca Miranda

Diciamo che non sei interessato alle ricerche di base. Esegui molte ricerche su Windows e desideri modificare il processo stesso in modo che sia più veloce, più preciso e più utile per il tuo lavoro o gioco. Ecco perché abbiamo raccolto un secondo livello di suggerimenti per coloro che vogliono davvero ottenere il massimo da una ricerca di Windows 10 e non hanno paura di modificare alcune impostazioni o abitudini lungo il percorso. Dai un'occhiata qui sotto.

  • Denominazione di tempo, luogo e altro: iniziamo con qualcosa di facile. La casella di ricerca può leggere organicamente l'ora, le persone e i luoghi, quindi se stai cercando documenti o dati specifici, menziona dove si trovano, quando si trovano e altre informazioni identificative. Potrebbe assomigliare a "eventi di calendario in due settimane" o "report energetico di OneDrive" o "quel foglio di lavoro che ho creato lo scorso fine settimana" o anche "quella cosa che mi ha mandato Rodney". Qualche informazione in più può fare davvero molto.
  • Classificazione: ci sono un paio di modi diversi per passare da una categoria all'altra per restringere la ricerca. Quando i risultati della ricerca vengono visualizzati per la prima volta, noterai nella parte inferiore della finestra due sezioni che dicono Le mie cose e Web . Seleziona Le mie cose per sbarazzarti dei risultati web e concentrati solo su ciò che è sul tuo computer in questo momento, che è ulteriormente suddiviso in tipi di file. Seleziona Web per visualizzare solo i risultati in linea.
Windows Search My Stuff
  • Disattivazione dei risultati web: se non ti piace vedere tutti quei suggerimenti web, puoi farli sparire per sempre. Sulla barra laterale, noterai una piccola icona del taccuino. Seleziona questo e aprirà il Notebook di Cortana , dove puoi modificare varie impostazioni di ricerca. Cercare l'opzione che dice, “ cercare online e comprendono i risultati web ,” e assicurarsi che sia attivata Spento . Ora la tua casella di ricerca dovrebbe leggere solo "Cerca in Windows".
  • Specifica della posizione dei dati: esiste un lungo elenco di trucchi per la sintassi delle query che Microsoft ha sviluppato per anni e ti suggeriamo di esaminarlo. Uno dei trucchi più utili è digitare "store:" quindi un luogo particolare che si desidera cercare, ad esempio "store: outlook" per cercare solo i dati di Outlook. Abituati a questo tipo di personalizzazione e puoi facilmente velocizzare le tue query di ricerca.
  • Specificare il tipo di file: ecco un altro trucco di sintassi da usare: digita "tipo:" e quindi il tipo di file che desideri. Ad esempio, "kind: email" cercherà nelle tue email, o "kind: spreadsheets" cercherà fogli di calcolo. Funziona per cartelle, preferiti, note e altri tipi di contenuto.
  • Go Boolean: la ricerca di Windows supporta alcuni operatori booleani avanzati. Ad esempio, puoi dire "NON" per rimuovere i risultati con una frase particolare ma concentrarti comunque su una parte di essa, come "gatti NON ballano". Perché non vorresti vedere i gatti danzanti è al di là di noi, ma questo farà il trucco (funziona anche con "OR"). Un altro trucco consiste nell'usare "" per limitare i risultati in base alla data o alla dimensione dei dati. Ad esempio, se cerchi "> 31/12/2015", otterrai solo risultati del 2016. Puoi ottenere un effetto simile utilizzando i comandi "data: questa settimana" e altri "data:", se preferisci.

Sono venuto qui solo per far sparire la casella di ricerca

cortanabutton

Nessun problema, possiamo aiutarti anche in questo. Vai alla casella di ricerca e fai clic con il pulsante destro del mouse per accedere al menu a comparsa. Vai su Cortana e nel secondo menu cerca Mostra icona Cortana e Mostra casella di ricerca . Dovrai assicurarti che entrambe queste caselle siano deselezionate. Quando lo sono, la tua casella di ricerca dovrebbe scomparire completamente. Tieni presente che ciò non disabilita effettivamente Cortana, ma nasconde le funzioni di ricerca nella barra delle applicazioni.