Vuoi sapere come creare un grafico a dispersione in Excel? Ecco come

Come creare un grafico a dispersione in ExcelQuindi, vuoi sapere come creare un grafico a dispersione in Excel. È probabile che tu sappia già cosa significa il termine, ma dato l'arsenale di opzioni di Microsoft Excel racchiuso in ogni scheda, iniziare può essere un po 'scoraggiante, specialmente per i nuovi arrivati ​​di Excel. Il processo non è così difficile come sembra, ma dovrai capire esattamente cosa vuoi prima di andare a scavare nel set di strumenti esteso di Excel.

Detto questo, i grafici a dispersione sono limitati nel modo in cui i dati vengono presentati. Se stai cercando un grafico che utilizzi molto testo, un grafico a linee potrebbe essere un'opzione più appropriata per le tue esigenze. È possibile utilizzare etichette di testo lungo l'asse orizzontale in un grafico a linee, nonché una scala temporale. Indipendentemente da ciò, ecco la nostra guida per iniziare a creare un grafico a dispersione nell'ultima versione di Excel e puoi decidere in seguito se è necessario uno stile di grafico diverso.

Prendi i tuoi dati

Nella nostra demo, volevamo vedere come si sono comportati 12 laptop quando abbiamo confrontato il loro hardware con un gioco per PC estremamente faticoso. I nostri dati includono i tipi di chip grafici discreti installati in ciascun modello e il framerate medio generato da ciascuno utilizzando impostazioni di dettaglio elevato e ultra durante il benchmark del gioco a 1080p. Il grafico sarà semplice in modo da poter imparare a creare rapidamente un grafico a dispersione.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Per prima cosa, seleziona tutti i dati che desideri includere nel grafico. Successivamente, fai clic sulla scheda "Inserisci" e vai alla sezione "Grafici" al centro della barra multifunzione di Excel. Il pulsante Scatter è difficile da vedere nella versione più recente di Excel, che si trova tra il pulsante Torta / Ciambella e il pulsante Superficie / Radar simile al web (vedi sopra). Apparirà quindi un menu a discesa per presentare cinque stili basati sulla dispersione:

  • Scatter (solo punti)
  • Spargi con linee morbide e pennarelli
  • Dispersione con linee morbide (senza pennarelli)
  • Spargi con linee rette e pennarelli
  • Scatter con linee rette (nessun marker)
Come creare un grafico a dispersione in Excel

Poiché il grafico a dispersione traccia solo numeri, i punti e le linee saranno basati sulle colonne di numeri che hai scelto di tracciare. Ad esempio, il nostro grafico mostra due linee con 13 punti ciascuna: la linea blu rappresenta i nostri dati "alti" e una linea arancione rappresenta i nostri dati "ultra". Il grafico può apparire sui dati grezzi del foglio Excel una volta generato, ma puoi spostarlo facilmente in qualsiasi punto del foglio facendo clic sul grafico e quindi tenendo premuto il pulsante del mouse mentre trascini il cursore sullo schermo.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Fai scorrere quei succhi creativi

Con il grafico creato, Excel utilizza per impostazione predefinita la scheda "Progettazione" sulla barra multifunzione. Qui puoi scegliere tra 11 stili di visualizzazione tramite l'opzione Layout rapido. Vedrai anche il pulsante "Cambia colori", che ti consente di selezionare uno dei quattro schemi di colori / pallet "colorati" o uno dei 13 pallet "monocromatici". Come mostrato sopra, abbiamo scelto lo stile 11 perché conferisce profondità visiva alle linee e ai punti, ma abbiamo mantenuto invariato lo schema dei colori.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Per il nostro grafico, non volevamo che le linee orizzontali né i numeri fossero impilati a sinistra. Per rimuovere i numeri, abbiamo attivato la scheda "Progettazione" della barra multifunzione, quindi abbiamo fatto clic sul pulsante "Aggiungi elemento grafico" elencato sopra "Layout grafico". Successivamente, abbiamo scelto "Asse" e quindi deselezionato "Verticale principale". Come mostrato sopra, questo metodo ha rimosso tutti i numeri a sinistra ma ha mantenuto intatti i numeri che scorrono lungo il fondo. Notare che l'icona "Orizzontale primaria" rimane grigia, indicando il suo stato attivo.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Per rimuovere le linee orizzontali, abbiamo fatto di nuovo clic su "Aggiungi elemento grafico", ma questa volta siamo passati all'opzione "Griglia". Qui, tutto ciò che devi selezionare è "Primary Major Horizontal" per disattivare le linee orizzontali, ma assicurati che "Primary Major Vertical" sia evidenziato in grigio in modo che le linee verticali rimangano.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Ma le linee verticali non sono ancora corrette: vogliamo una linea che rappresenti ogni laptop anche se non possiamo iniettare testo nella sua radice. Per risolvere questo problema, abbiamo fatto di nuovo clic su "Aggiungi elemento grafico", quindi su "Asse" e infine su "Altre opzioni asse". Il pannello "Formato asse" è apparso sulla destra fornendo quattro sezioni e la prima sezione - Opzioni asse - espansa per impostazione predefinita. Qui impostiamo le unità Major e Minor su 1.0 quindi contiamo ogni laptop, e il minimo Bounds a 1.0 e il Bounds massimo a 13.0, quindi in realtà abbiamo 13 linee da sinistra a destra.

Poiché non possiamo assegnare nomi di laptop o etichette di chip grafici alla base di ogni riga, abbiamo rimosso i numeri in basso, ovvero l'asse dei valori orizzontale o l'asse X. Per fare ciò, siamo rimasti nel riquadro "Formato asse" e abbiamo espanso la categoria "Etichette" verso il basso. Qui abbiamo semplicemente scelto "Nessuno" come "Posizione etichetta" come mostrato nel secondo cerchio nello screenshot sopra, che ha rimosso i numeri orizzontali non necessari.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Altre cose carine

Ovviamente, per modificare l'intestazione del grafico, fai semplicemente doppio clic su di esso per modificare il testo. Questo produrrà il pannello "Formato titolo grafico" sulla destra in modo da poter abbellire l'intestazione con un riempimento o un bordo di sfondo. Puoi fare qualcosa di simile con il grafico stesso facendo doppio clic in un punto qualsiasi del grafico per visualizzare il pannello "Formato area grafico" sulla destra. Nel nostro caso, abbiamo scelto una linea blu continua con una larghezza di due punti in modo che risalti sul foglio. Gli abbiamo anche dato un bel riempimento sfumato blu per abbellirlo con un po 'di colore, ma puoi anche usare riempimenti basati su solidi, motivi, trame e immagini.

Ma l'utilizzo di un gradiente significava che abbiamo perso le linee sullo sfondo blu. Per cambiare il colore delle linee della griglia, fai semplicemente clic su di esse all'interno del grafico per produrre il pannello "Formato linee griglia principali" sulla destra. Qui puoi impostare il tipo di linee che desideri utilizzare, la loro trasparenza, larghezza, colore e così via. Dato che non avevamo bisogno di vedere l'unica linea orizzontale lungo il fondo, ci abbiamo cliccato sopra per produrre nuovamente il pannello "Formato asse" e abbiamo scelto "Nessuna linea" per rimuoverlo.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Ma non possiamo ancora dire cosa c'è sul grafico: sono solo punti e linee. Per fortuna, puoi mostrare i dati in diversi modi. In un esempio, potremmo fare clic su uno dei punti per attivarlo, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso per accedere all'opzione "Aggiungi etichetta dati". Puoi scegliere di mostrare i dati numerici associati a quel punto (i fotogrammi medi al secondo nel nostro caso), oppure mostrare tutti i dati associati a quel punto lungo l'asse X. Per il nostro grafico, lo abbiamo fatto con tre punti per mostrare la differenza di prestazioni quando si cambia la grafica interna.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Un altro esempio potrebbe essere quello di mostrare semplicemente i dati numerici di ogni punto. Fare di nuovo clic su un punto del grafico per attivarlo, fare clic con il pulsante destro del mouse per visualizzare nuovamente l'opzione "Aggiungi etichette dati", quindi selezionare "Aggiungi etichette dati" nel menu di avvio. I numeri verranno visualizzati e possono essere modificati visivamente utilizzando il pannello "Formato etichette dati" a destra. Qui puoi riposizionare le etichette, aggiungere o rimuovere i dati da altre celle e modificare lo spessore del testo.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Sii un imbroglione ... va bene

Quindi, anche se ora abbiamo i frame rate medi per ogni grafico sul grafico, non possiamo ancora vedere l'hardware che è stato utilizzato. Inoltre, non possiamo utilizzare il testo come dati lungo la parte inferiore del grafico, ma possiamo rimettere il titolo dell'asse orizzontale sul nostro grafico e "imbrogliare". Sfortunatamente, la casella di testo del titolo dell'asse non si estende completamente da un lato all'altro del grafico (è bloccata da un algoritmo, dice Microsoft), quindi abbiamo inserito il testo e utilizzato gli spazi per avere un'idea generale dei principali cambiamenti nell'hardware . Non è esattamente quello che volevamo, ma lo farà date le limitazioni del grafico a dispersione.

Infine, molti elementi visivi possono essere modificati sul grafico utilizzando gli strumenti forniti nella scheda "Formato" quando il grafico è evidenziato. Ciò che si modifica dipende da ciò che è selezionato nell'area "Selezione corrente" sulla barra multifunzione di Excel, ad esempio "Titolo asse orizzontale (valore)" quando si manipola il testo orizzontale come abbiamo appena fatto. Vedrai le opzioni per selezionare un riquadro di delimitazione, stili di testo, effetti di testo e altro ancora. In alternativa, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi cosa all'interno del grafico per visualizzare l'opzione per modificare quell'elemento. Nel caso del titolo dell'asse orizzontale, è possibile riempire rapidamente la casella di testo, creare un contorno o selezionare da una vasta raccolta di stili.

Come creare un grafico a dispersione in Excel

Questo è solo uno dei tanti

Un grafico a dispersione è solo uno stile di creazione di grafici in Excel. Se ritieni di aver bisogno di maggiore flessibilità nella presentazione, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sul grafico e selezionare "Cambia tipo di grafico". Qui, vedrai un elenco di tutti i grafici supportati da Excel e le anteprime di come verranno utilizzati i tuoi dati per ogni tipo. Questi stili includono "Colonna", "Linea", "Barra" e persino i modelli che hai utilizzato o scaricato in passato. C'è anche un'opzione "Combo" per utilizzare più stili su un grafico.

Divertiti con il tuo grafico a dispersione. Questo era solo un esempio di come utilizzare questa funzione e potrebbe essere utilizzato meglio, come il monitoraggio della quantità di pioggia per sette giorni, la crescita di varie piante nell'arco di un mese, la previsione della crescita dell'azienda in base ai numeri di vendita attuali , e così via. Ma ancora una volta, un grafico a dispersione si occupa di dati numerici come date, orari, valute, percentuali e così via. È in grado di mostrare il testo relativo a quei numeri ma i valori orizzontali e verticali non possono usare il testo. Se è quello che stai cercando, un grafico a linee sarebbe più appropriato.

Per ulteriori suggerimenti e trucchi per migliorare la tua esperienza con Excel, consulta queste tre guide:

  • Come proteggere con password un documento Microsoft Excel
  • Padroneggia il foglio di calcolo con questi suggerimenti e trucchi di Excel
  • Hai bisogno di sapere come convertire un PDF in un documento Excel? Prova questi metodi