Come ottenere prestazioni di gioco eccezionali senza una GPU

L'unità di elaborazione grafica (GPU) aggiuntiva stand-alone ha cambiato il modo in cui giocavamo sui PC alla fine degli anni '90. Ora trasporta l'onere di rendere i tuoi titoli preferiti in modo che la tua CPU possa gestire meglio altre attività, come l'intelligenza artificiale e la fisica. Sono forniti di serie in alcuni marchi di desktop e laptop da gioco, che in genere hanno un prezzo più alto, generano più calore e richiedono più energia rispetto ai PC non di gioco standard.

Ma non avete a gioco su una GPU discreta, anche se vedrete risultati migliori. Oggi sono disponibili giochi che funzionano perfettamente su grafica integrata: GPU che sono stipate sullo stesso die del processore del tuo PC (noto anche come iGPU). Questo design li rende meno capaci delle GPU aggiuntive in termini di prestazioni grezze, ma possono comunque portare a termine il lavoro, a seconda dei requisiti di sistema e delle impostazioni del gioco.

Qui ti mostriamo come regolare i giochi in modo che siano riproducibili su una grafica integrata. I nostri test utilizzano CPU Intel di 8a e 6a generazione, la prima che fornisce prestazioni migliori rispetto alla seconda.

L'ultima grafica Intel Gen11 fa un lavoro ancora migliore nel 2020, ora disponibile nella famiglia di processori Intel di decima generazione "Ice Lake". Ad esempio, i benchmark recenti hanno mostrato che l'ultima iGPU Gen11 di Intel raggiungeva fino a 51 fotogrammi al secondo (fps) a 1080 pixel e impostazioni Low in Civilization VI . I laptop con iGPU Gen9.5 di Intel gestivano solo 19 fps utilizzando le stesse impostazioni di gioco.

Nel frattempo, l'iGPU Gen11 di oggi può raggiungere 27 fps in Rise of the Tomb Raider utilizzando impostazioni simili, superando di gran lunga la vecchia iGPU di Intel.

Detto questo, probabilmente vedrai risultati migliori quando giochi con la grafica integrata nei modelli attuali rispetto a quelli che abbiamo visto sui laptop più vecchi.

Condizioni di prova

Per avere un'idea di come regolare le impostazioni sui laptop con grafica integrata, abbiamo preso delle copie di Hearthstone , Gwent , Rocket League e pochi altri. Le nostre macchine di prova erano l'Asus Zenbook UX330UA con un Intel Core i5-8250U di ottava generazione e grafica Intel UHD 620 integrata e un Surface Pro 4 con Intel Core i5-6300U di sesta generazione con grafica Intel HD 520 integrata.

lenovo-thinkpad-x1-tablet-contro-microsoft-surface-proAsus Zenbook UX330UA
  • 1. Surface Pro 4
  • 2. Asus Zenbook UX330UA

Perché provare su vecchi chip Intel? Poiché attualmente sono più importanti nelle famiglie e negli uffici, dato che le CPU di decima generazione sono relativamente nuove. Questi due sistemi rappresentano una sezione trasversale dei tipi di grafica integrata che troverai nel lavoro quotidiano e nei laptop degli studenti. Se riusciamo a far funzionare i giochi senza problemi su questi sistemi, è probabile che sarai in grado di applicare le stesse strategie per migliorare le prestazioni del tuo laptop.

I giochi

Ad essere onesti, ci sono più giochi a cui puoi giocare con una grafica integrata di quanti ne possiamo elencare in un singolo articolo di lunghezza ragionevole. Dai un'occhiata a qualsiasi vendita di Steam e vedrai dozzine di giochi che si adattano al conto. Invece, ci concentreremo su alcuni giochi popolari per darti un'idea di come si comportano con la grafica integrata e quali tipi di modifiche dovresti apportare per ottenere la migliore esperienza.

Hearthstone

Non abbiamo avuto molti problemi a far funzionare Hearthstone , anche su un Microsoft Surface Pro di ultima generazione. Il fatto è che praticamente qualsiasi computer realizzato negli ultimi quattro anni circa può giocare a Hearthstone senza troppi problemi. Hai solo bisogno di una connessione Internet e di una durata della batteria decente quando giochi scollegato.

Ecco i requisiti minimi:

  • CPU: Intel Pentium D o AMD Athlon 64 X2
  • GPU: Nvidia GeForce 8600 GT o AMD Radeon HD 2600XT o superiore
  • Memoria: 3 GB
  • Memoria: 3 GB
Hearthstone |  Menu Impostazioni grafiche Hearthstone

Sull'Asus Zenbook UX330UA, con grafica integrata Intel UHD 620, abbiamo visto una media costante di 30 fps a 1080p, anche con il preset grafico High di Hearthstone . In quanto gioco a turni, il frame rate non è importante come negli altri giochi della nostra lista, ma è bello che tu possa aumentare la grafica e non preoccuparti di causare seri problemi al tuo sistema.

Ci sono alcune cose che puoi fare per migliorare le tue prestazioni su un vecchio dispositivo, anche con un gioco a basso impatto come Hearthstone .

A meno che il tuo sistema non sia un Surface Pro 4, cioè. Con le impostazioni più alte di Hearthstone, abbiamo riscontrato dei rallentamenti quando c'erano molte carte sullo schermo o quando venivano attivati ​​più effetti contemporaneamente. Per mitigarlo, abbiamo un paio di trucchi.

Ci sono alcune cose che puoi fare per migliorare le tue prestazioni se utilizzi un dispositivo più vecchio come Surface Pro 4, anche con un gioco a basso impatto come Hearthstone .

Passaggio 1:   apri il pannello Opzioni e imposta l' impostazione Qualità su Bassa . Non sembrerà così bello, lo capiamo, ma sarà molto più fluido e funzionerà meglio in generale.

Passaggio 2: deseleziona Schermo intero . Questo esegue il gioco in una finestra.

Passaggio 3: modifica l' impostazione della risoluzione su un solo passaggio al di sotto della risoluzione massima del display. Ciò significa che per i display 1080p, il risultato dovrebbe essere 720p.

In genere non consigliamo di utilizzare la modalità in finestra e 720p con un gioco più orientato all'azione. Tuttavia, in questo caso, la finestra avrà un bell'aspetto e puoi nasconderla rapidamente dietro un browser web o un foglio di calcolo in modo che il tuo capo non ti sorprenda a ottimizzare il tuo mazzo degli stregoni durante l'orario di lavoro.

Gwent

Se sei un po 'stanco di Hearthstone o vuoi provare un nuovo gioco di carte, questi trucchi si applicano anche a Gwent di CD Projekt Red . Come Hearthstone, è un gioco per PC free-to-play, quindi non ci sono costi iniziali solo per provarlo.

Screenshot di Gwent Gwent

Gwent  è più recente di Hearthstone quindi è un po 'più impegnativo, ma non di molto. Ecco i requisiti minimi:

  • CPU: Intel Celeron G1820 o AMD A4-7300
  • GPU: Nvidia GeForce GT 710 o AMD Radeon R7 240
  • Memoria: 4 GB
  • Memoria: 6 GB

È probabile che il tuo PC possa eseguirlo bene senza la GPU Nvidia o AMD. Accedi alle impostazioni grafiche del gioco, attiva la modalità finestra, riduci la risoluzione e sei a posto.

Rocket League

Se stai cercando un buon gioco per un sistema di fascia bassa o un laptop da lavoro, non puoi davvero battere Rocket League . Ecco i requisiti minimi:

  • CPU: 2,5 GHz dual-core
  • GPU: Nvidia GeForce 760, AMD Radeon R7 270X o superiore
  • Memoria: 4 GB
  • Memoria: 20 GB

Le impostazioni video del gioco sono ridotte al minimo, disponendo tutto per te sotto i titoli di alta qualità , qualità , prestazioni e alte prestazioni . È un modo elegante per abbattere le impostazioni grafiche tipicamente ottuse. Inoltre, Rocket League è sorprendentemente leggera per un gioco così bello.

Rocket League è anche un gioco notoriamente competitivo, quindi a volte la grafica è in secondo piano rispetto a un frame rate elevato. Fortunatamente, le impostazioni del video di gioco sono abbastanza varie che è facile ottenere ciò che desideri dalle prestazioni del gioco.

Rocket League |  Menu Impostazioni grafiche

Per i giocatori più competitivi, è necessario scavare in profondità per massimizzare la frequenza dei fotogrammi sulla grafica integrata. Il frame rate più alto che siamo riusciti a raggiungere in media, 88 fps, ha avuto un costo significativo per le immagini.

Per arrivarci, procedi come segue:

Passaggio 1: seleziona la scheda Video nelle opzioni.

Fase 2: Sotto Impostazioni di base , cambiare la qualità di rendering impostazione per High Performance.

Passaggio 3: modificare l' impostazione della qualità dei dettagli su Prestazioni .

Fase 4: Sotto Impostazioni finestra , cambiare la risoluzione impostazione per 1.280 x 72 0 (720p).

Il gioco sembra davvero difficile con queste impostazioni, ma siamo riusciti a una media di 88 fps sull'Asus Zenbook. È impressionante per un modesto chip grafico integrato Intel UHD: abbastanza veloce da poter giocare in partite competitive, anche se il tuo gioco sembra un po 'scialbo.

Se preferisci mantenere un po 'di piacere per gli occhi, aumenta la risoluzione a 1.920 x 1.080 (1080p). Abbiamo visto 35 fps costanti con il preset Quality in 1080p. Ecco i risultati che abbiamo visto utilizzando tutti e quattro i preset:

  • Alte prestazioni: media di 88 fps
  • Prestazioni: media di 54 fps
  • Qualità: 35 fps in media
  • Alta qualità: media di 22 fps
Rocket League |  Modalità performanteRocket League |  Modalità di alta qualità
  • 1. Prestazioni
  • 2. Qualità

Nel complesso, per la maggior parte dei sistemi senza schede grafiche discrete, il preset Performance a 1080p è un ottimo punto di partenza. Offre un frame rate rapido per i giochi competitivi, ma una fedeltà visiva sufficiente per far brillare ancora i cerchi ingannati della tua auto.

Heroes of the Storm

Ci sono dozzine di MOBA diversi sul mercato e la maggior parte di essi è giocabile gratuitamente. Heroes of the Storm di Blizzard non è così leggero e veloce come League of Legends di Riot Games , motivo per cui l'abbiamo scelto per i nostri benchmark. È un po 'più intenso e alle impostazioni più alte può far sì che anche le piattaforme di gioco di fascia media inizino a sbuffare.

Ecco i requisiti minimi:

  • CPU: Intel Core 2 Duo E6600 o AMD Phenom X4
  • GPU: Nvidia GeForce 8600 GT o AMD Radeon HD 4650 o Intel HD Graphics 3000
  • Memoria: 3 GB
  • Memoria: 20 GB

I requisiti minimi sono piuttosto bassi, ma dovrebbe essere una sfida più che sufficiente per i nostri umili Asus Zenbook e Surface Pro 4.

Heroes of the Storm |  Menu delle impostazioni grafiche

Heroes of the Storm fa un buon lavoro nell'indovinare quale preset video dovresti usare, ma per i nostri scopi assicurati di impostare tutto su Basso . Quando si esegue questa operazione, assicurarsi che anche l' impostazione Qualità della trama , elencata nella colonna a destra, sia impostata su Bassa .

Eseguendo Heroes a 1080p con le impostazioni Low, il nostro Zenbook ha registrato una media di 113 fps. È abbastanza alto da affrontare qualsiasi rallentamento o perdita di frame che vedrai in un gioco competitivo ricco di azione con abilità che vanno a destra ea sinistra. Per un gioco come Heroes , il dettaglio visivo che perdi qui è piuttosto minimo nel complesso.

Con le impostazioni alte, vedrai molti più dettagli nel mondo di gioco e gli effetti delle abilità, ma il tuo frame rate subirà un notevole colpo. Con impostazioni alte, lo Zenbook ha gestito una media di 31 fps. È giocabile, ma durante i picchi di attività come i combattimenti di squadra, il gioco ha rallentato in modo significativo, rendendo difficile eseguire gli attacchi con precisione.

Abbiamo visto risultati molto simili su Surface Pro 4 a 1080p, raggiungendo in media 98 fps con impostazioni Low e 27 fps con impostazioni High. I nostri consigli qui sono gli stessi: assicurati che l' impostazione Qualità della trama sia impostata su Bassa e gioca a Heroes con l' impostazione Bassa se stai utilizzando una grafica integrata.

Heroes of the Storm |  Impostazioni grafiche basseHeroes of the Storm |  Impostazioni grafiche alte
  • 1. Bassa qualità
  • 2. Alta qualità

Tieni presente che l'utilizzo delle impostazioni Bassa si traduce in frame rate estremamente elevati. È importante. Hai bisogno di una buona quantità di margine di fama per quando le cose si fanno frenetiche nei giochi competitivi. In media, abbiamo visto il nostro frame rate subire colpi momentanei di circa il 50% nei combattimenti di grandi squadre.

Detto questo, anche se puoi giocare a Heroes on High su un laptop recente come lo Zenbook, anche quando usi una GPU discreta, probabilmente non dovresti, a meno che tu non voglia finire per perdere frame quando l'altra squadra si avvicina al tuo obiettivo.

Fortnite: Battle Royale

Il popolare (e gratuito) Fortnite: Battle Royale di Epic Games presenta un problema per noi. È un gioco competitivo, con un gameplay drop-in che lo rende ideale per giocare alcuni round mentre hai tempi di inattività al lavoro o stai aspettando l'inizio della lezione, il che è fantastico.

Fortnite è un gioco impegnativo, soprattutto quando non hai una GPU.

Tuttavia, è graficamente più impegnativo di qualsiasi altro gioco della nostra lista. Ecco i requisiti minimi:

  • CPU: Core i3-3225 3,3 GHz o equivalente
  • GPU: Intel HD 4000 su PC; Intel Iris Pro 5200 o GPU AMD equivalente su Mac
  • Memoria: 4 GB
  • Memoria: 17,5 GB

Non lasciarti ingannare da questi requisiti minimi: Fortnite è un gioco sorprendentemente impegnativo, soprattutto senza GPU. Ciò non significa che non l'abbiamo fatto funzionare, ha solo richiesto un po 'di attenzione in più. Lo stile artistico di Fortnite aiuta a mitigare le impostazioni grafiche di fascia bassa. Abbiamo gestito una media di 32 fps sacrificando solo un po 'del dettaglio grafico.

Quando avvii Fortnite per la prima volta , il gioco ti offrirà di ridimensionare le impostazioni video in base al tuo hardware. Nega questa azione e passa invece ai nostri suggerimenti forniti di seguito.

Fortnite |  Menu Impostazioni grafiche

Passaggio 1: apri il menu Impostazioni del gioco e seleziona la scheda Video .

Ci sono molte impostazioni qui, ma per ora possiamo ignorarne la maggior parte. La tua priorità è la risoluzione, poiché abbiamo riscontrato alcuni problemi in esecuzione sulla grafica integrata, in particolare su Surface Pro 4.

Passaggio 2: modificare l' impostazione Modalità finestra su Schermo intero .

Passaggio 3: accanto all'impostazione della qualità , selezionare Bassa .

Passaggio 4: accanto all'impostazione Risoluzione 3D , sposta il dispositivo di scorrimento sul 75%.

Perché non al 100%? Per quanto preferiamo eseguire i giochi alla massima risoluzione, per questa guida è meglio mantenere la scala di risoluzione a circa il 75%, poiché al 100% il nostro frame rate medio è sceso a 18 fps.

Passaggio 5: assicurati che l' impostazione Motion Blur sia impostata su Off .

Inoltre, vale la pena notare che se il tuo laptop ha diversi anni, il chip grafico integrato potrebbe avere problemi nel rendering di Fortnite . In tal caso, sposta la risoluzione fino a 720p e mantieni la scala di risoluzione al 75%. Ora dovresti vedere che la frequenza dei fotogrammi torna indietro nell'intervallo riproducibile.

Con queste impostazioni, abbiamo ancora avuto problemi con Surface Pro 4, ma abbiamo mantenuto in media 28 fps accettabili.

Fortnite |  Impostazioni grafiche basseFortnite |  Impostazioni grafiche elevate
  • 1. Bassa qualità
  • 2. Alta qualità

Se si verificano ancora problemi di frequenza dei fotogrammi con queste impostazioni, ridurre invece la scala di risoluzione al 50%. C'è una possibilità che tu possa ancora incappare in qualche intoppo, ovviamente. Ma questo è il minimo che vuoi ottenere con Fortnite . Ridurre ulteriormente la risoluzione aumenterà la frequenza dei fotogrammi, ma il compromesso è la scarsa visibilità. Il tuo gioco sarà così sfocato e frastagliato che sarà quasi ingiocabile. Se incontri questo problema, è tempo di passare a giochi più compatibili con iGPU. Anche se potremmo essere esperti digitali, c'è solo così tanto spazio di manovra con Fortnite. 

Sfruttare al massimo il minimo

La riproduzione di giochi su grafica integrata fornirà sempre un'esperienza inferiore rispetto a giocare su un sistema con un chip grafico discreto. Nulla di ciò che facciamo alle impostazioni di gioco lo cambierà. Tuttavia, con queste modifiche, dovresti essere in grado di ottenere un frame rate ragionevole e riproducibile dalla maggior parte dei giochi di eSport. Questi suggerimenti aiutano anche con i giochi che hanno un po 'più di spazio di manovra grafico.

Questi trucchi funzionano per la maggior parte dei giochi, anche per quelli che non chiamiamo esplicitamente qui. Possono essere necessari alcuni tentativi ed errori, a seconda dei requisiti minimi del gioco e della qualità grafica complessiva. Ma la nostra soluzione ideale per quasi tutti i giochi è semplice: regola le impostazioni su Basso e riduci la scala di risoluzione fino a circa il 75%. Se necessario, riduci la risoluzione complessiva a 720p come ultima risorsa. Con questa configurazione, dovresti essere in grado di ottenere un frame rate riproducibile da tutti tranne i giochi più impegnativi. Non sarà il più bello, ma puoi arrangiarti, anche senza una GPU.