Come fotografare un'eclissi con uno smartphone

Come fotografare un'eclissi con uno smartphoneFrederick Florin / Getty Images L'eclissi solare del 2017 potrebbe facilmente essere l'evento più fotografato dell'anno, ma cosa succederebbe se l'unica fotocamera che possiedi fosse all'interno del tuo smartphone? Anche se non ti porterà quei primi piani del fenomeno celeste, anche la NASA concorda sul fatto che sia possibile riprendere l'eclissi con uno smartphone. Unendo i consigli della NASA sugli smartphone con gli stessi consigli dati ai fotografi che portano DSLR, ti diremo come fotografare un'eclissi con uno smartphone. Ti sei perso l'evento del 2017? Hai tempo fino ad aprile 2024 per prepararti al prossimo.

Cosa aspettarsi

Solo perché è possibile riprendere l'eclissi con uno smartphone non significa che otterrai quei primi piani dettagliati mentre la luna passa davanti al sole. Gli smartphone hanno obiettivi grandangolari, il che significa che la luna apparirà piccola nella foto: dai un'occhiata a quanto piccola appare la luna piena in questa ripresa dall'iPhone 7. Anche l'obiettivo zoom dell'iPhone 7 Plus ti farà solo vedere così vicino, ma è un'opzione migliore rispetto all'utilizzo dello zoom digitale.

L'eclissi occuperà all'incirca la stessa quantità di spazio della luna piena mostrata nella sezione sottostante.

L'eclissi dura meno di tre minuti, quindi non perdere tempo cercando di ottenere un primo piano con lo zoom digitale.

Quindi, dovresti nascondere il tuo smartphone e lasciare gli scatti ai professionisti? Affatto. Il trucco per fotografare l'eclissi con uno smartphone è capire i limiti della tua attrezzatura e usarli a tuo vantaggio. L'eclissi dura meno di tre minuti, quindi non perdere tempo a cercare di ottenere un primo piano con lo zoom digitale di uno smartphone: non sarai soddisfatto dei risultati.

Invece, abbraccia l'obiettivo grandangolare e fotografa l'eclissi con lo scenario circostante. Mostra l'eclissi con tutti quelli che guardano, oppure esplora un luogo panoramico e mostra l'eclissi su una scena locale come un lago o lo skyline della città.

Di cosa avrai bisogno per fotografare l'eclissi con uno smartphone

Oltre a uno smartphone, cos'altro ti serve?

La sicurezza prima di tutto: guardare l'eclissi senza occhiali adeguati può causare danni permanenti agli occhi. Prendi due paia di occhiali eclipse e assicurati che siano certificati secondo ISO 12312-2, che sarà contrassegnato sul lato degli occhiali: fai attenzione ai falsi!

come fotografare un'eclissi con una luna da smartphoneSe decidi di riprendere l'eclissi solare con un iPhone, l'eclissi avrà le dimensioni di questa luna piena. Hillary Grigonis / Tendenze digitali

Perché due paia? Uno per i tuoi occhi e uno per il tuo telefono, ovviamente. Mentre le reflex digitali necessitano di una protezione adeguata per evitare di danneggiare il sensore, Apple suggerisce che il sensore più piccolo e l'obiettivo più piccolo di un iPhone significano che fotografare l'eclissi non danneggerà in modo permanente lo smartphone. Ma varia anche a seconda delle dimensioni del sensore della fotocamera e dell'apertura dell'obiettivo, quindi smartphone con fotocamere migliori o con obiettivi zoom potrebbero non rientrare nella stessa affermazione.

Sparare all'eclissi probabilmente non romperà il tuo telefono, ma dovresti essere prudente. A causa della luminosità del sole, la NASA suggerisce di posizionare un paio di occhiali da eclissi sulla fotocamera dello smartphone per ottenere maggiori dettagli (se ti trovi nel percorso della totalità, puoi rimuovere temporaneamente gli occhiali quando il sole è completamente coperto). Puoi tenere gli occhiali davanti all'obiettivo o fissarli con del nastro adesivo. E se c'è qualcuno di cui fidarsi con i suggerimenti per la fotografia di eclissi, è la NASA.

Quando la luna copre il sole, le condizioni di illuminazione assomigliano alle ore del crepuscolo. Con qualsiasi fotografia in condizioni di scarsa illuminazione, avrai bisogno di un treppiede. Consigliamo qualcosa di buono e poco costoso, come questi treppiedi per smartphone Joby GorillaPod da $ 40- $ 60. Non hai abbastanza tempo per acquistare un treppiede? Trova una superficie su cui appoggiare il tuo smartphone e tieni il telefono il più fermo possibile. Alcune custodie per smartphone hanno anche cavalletti che possono raddoppiare come treppiedi improvvisati.

Ci sono alcuni altri accessori che potrebbero tornare utili. Un telecomando Bluetooth per attivare la fotocamera aiuta anche a mantenere le cose ferme. Puoi trovare molti di questi dispositivi per circa $ 20 o meno. Puoi anche utilizzare un obiettivo aggiuntivo di qualità, come quelli di Zeiss e Moment, per migliorare la qualità dell'immagine.

Sebbene sia possibile fotografare l'eclissi con un'app fotocamera nativa, per ottenere risultati migliori e un maggiore controllo sull'immagine finale, è utile un'app con modalità fotocamera manuale. Se non disponi già di un'app per fotocamera manuale preferita, prova la modalità di scatto di Lightroom sia per iOS che per Android.

Come fotografare l'eclissi con uno smartphone

Ora che sai cosa aspettarti e quali accessori portare con te, puoi iniziare. Ripeteremo anche alcune delle cose che abbiamo menzionato sopra.

1. Arriva presto e pianifica il tuo tiro.

L'eclissi durerà solo pochi minuti, quindi assicurati di pianificare abbastanza tempo per arrivare e individuare il tuo punto. Usa il pianificatore di eclissi di Time per vedere come apparirà l'eclissi nella tua posizione e a che ora inizia l'azione.

Ricorda, otterrai risultati migliori se utilizzi l'obiettivo grandangolare dello smartphone a tuo vantaggio. Determina ciò che desideri includere nella foto con l'eclissi, ad esempio una linea di alberi, lo skyline della città o la scena di un lago, e impostala di conseguenza. Assicurati che l'eclissi avvenga effettivamente sulla tua scena osservando il movimento del sole.

Lindsey Parnaby / Getty Images Lindsey Parnaby / Getty Images

Una volta che hai in mente la scena, installa il treppiede, se ne hai uno, o trova qualcosa contro cui tenere il telefono per uno scatto più stabile. Attacca quegli occhiali alla parte anteriore dello smartphone: anche se non ti servono per la sicurezza del tuo smartphone, creeranno più dettagli negli scatti.

Non dimenticare, dovresti anche fotografare l'eclissi parziale prima e dopo che si è verificata l'eclissi completa o quasi completa.

2. Attiva HDR.

L'eclissi contiene aree molto luminose e molto scure, ideali per la gamma dinamica elevata o la modalità HDR sul telefono. Se il tuo smartphone ha un'opzione HDR - e la maggior parte lo fa - assicurati che sia attiva. Se stai utilizzando la modalità fotocamera di Lightroom Mobile, toccando il menu a discesa accanto al pulsante di scatto circolare nella parte inferiore dello schermo viene visualizzata l'opzione HDR. Nell'app nativa iOS, le opzioni HDR si trovano nella parte superiore dello schermo mentre l'app della fotocamera integrata di Android ha la funzione all'interno del menu della modalità di scatto.

3. Concentrati sulla luna.

Le scene scure devastano l'autofocus, quindi non l'autofocus. Invece, tocca la luna sullo schermo per concentrarti sulla luna.

4. Regolate l'esposizione.

Ottenere un'esposizione corretta (il termine della foto usato per descrivere quanto sia chiara o scura l'immagine) può essere complicato durante un'eclissi. Dopo aver toccato la luna per mettere a fuoco, regola l'esposizione finché non vedi il maggior numero di dettagli nell'eclissi. Su iOS, dopo aver toccato, puoi far scorrere il dito su e giù per regolare l'esposizione. All'interno di Google Fotocamera, attiva "manuale" nel menu delle impostazioni, quindi regola utilizzando la scala +/- nella parte inferiore dello schermo.

come fotografare un'eclissi con uno smartphone iphone

Se scatti all'interno di Lightroom Mobile, puoi utilizzare "Exp". icona per regolare la compensazione dell'esposizione senza scattare in manuale completo. Ovviamente, se sai come regolare la velocità dell'otturatore e l'ISO, puoi utilizzare la modalità Pro in Lightroom mobile per scattare con le impostazioni di esposizione manuale. Tuttavia, i pochi minuti durante l'eclissi non sono un buon momento per provare la modalità manuale per la prima volta.

5. Scatta, regola, quindi spara di nuovo.

Con la messa a fuoco e l'esposizione bloccate, vai avanti e scatta quell'eclissi. Usa un telecomando se ne hai uno. Successivamente, visualizza rapidamente l'anteprima dello scatto e apporta le modifiche necessarie. L'eclissi dura solo pochi minuti, quindi scatta velocemente, ma non dimenticare di vivere il fenomeno con i tuoi occhi (con quegli occhiali, ovviamente). Durante la totalità, puoi togliere gli occhiali dalla parte anteriore dello smartphone, ma durante le fasi di eclissi parziale, gli occhiali aiuteranno le aree più luminose a essere sovraesposte.

Diventa creativo con la fotografia di eclissi per smartphone

Vuoi portare la tua fotografia di eclissi un po 'oltre? Prova alcune di queste idee.

Cerca le ombre. Le fasi parziali dell'eclissi creeranno ombre divertenti, poiché il sole non crea una luce sferica. Catturarli può essere divertente: prova a utilizzare la compensazione dell'esposizione per scurire l'immagine e far risaltare quelle strane ombre.

Riprendi tutte le fasi, quindi mescola in un'app di fotoritocco. Riprendere l'eclissi durante diverse fasi della totalità e mescolarle insieme in seguito in Photoshop è un trucco comune utilizzato dai professionisti, ma ciò non significa che non puoi provare la stessa cosa anche con uno smartphone. Scatta diverse foto prima e dopo la totalità. Quindi, utilizza un'app per le foto che ti consente di sovrapporre le foto per mescolarle tutte insieme, lasciando la scena intatta ma creando diverse "eclissi" nel cielo. PicsArt è una buona app fotografica per l'attività, così come Adobe Photoshop Mix.

Prova un video o un time-lapse. Oltre a riprendere un'immagine fissa, gli smartphone consentono anche di girare un video; unire più foto in un video per creare un time-lapse; o un video in cui il tempo accelera. Ovviamente, a meno che tu non abbia due smartphone, dovrai sceglierne uno o l'altro. I video possono essere girati con l'app integrata, mentre Hyperlapse e Lapse It sono buone app time-lapse.

Certo, una reflex digitale e un teleobiettivo ti consentiranno di ottenere scatti molto più ravvicinati e dettagliati dell'eclissi solare. Ma, con alcuni trucchi, puoi catturare eccellenti scatti grandangolari dell'eclissi usando solo il tuo smartphone e alcuni extra economici. Ed entro il 2024, quando si verificherà la prossima eclissi negli Stati Uniti, forse gli smartphone (o qualche altro dispositivo) saranno più che capaci.