Mortal Kombat 11: come eseguire colpi mortali e difendersi da loro

La serie Mortal Kombat non è necessariamente progettata per i nuovi arrivati ​​per prendere semplicemente un controller e iniziare a vincere le partite, ma  Mortal Kombat 11 offre ai giocatori inesperti una migliore possibilità di rimanere in battaglia rispetto al passato. Un nuovo sistema di attacco chiamato "Fatal Blows" ti dà la possibilità di fare una combinazione devastante di mosse una volta per combattimento e, se lo usi correttamente, può riportare lo slancio di una partita a tuo favore o persino aiutarti a vincerla definitivamente . Ecco cosa devi sapere sui Fatal Blows, incluso come eseguirli correttamente e come difenderti da essi.

Come eseguire un colpo fatale

In Mortal Kombat 11, puoi eseguire un colpo fatale solo una volta per combattimento. Diventerà disponibile una volta che la tua salute sarà scesa al di sotto del 30 percento in un dato round. Quando ciò si verifica, sotto la barra della salute verrà visualizzato l'avviso "Colpo fatale". Premi contemporaneamente i grilletti sinistro e destro del controller e sentirai un forte rumore che indica che l'hai tolto.

Questo attacco deve colpire il tuo avversario proprio come qualsiasi altro attacco, quindi se riesce a bloccarlo, non farà quasi alcun danno e ti lascerai aperto al suo stesso attacco. Se manchi completamente o il tuo Fatal Blow è bloccato, potrai farlo di nuovo, ma dovrai aspettare un po 'di tempo perché si ricarichi. Prova a eseguire un colpo fatale come ultimo colpo in una combo, poiché sarà molto più difficile da evitare.

Una volta che il colpo fatale inizia, tuttavia, non può essere fermato. Verrà visualizzata un'animazione mentre il tuo personaggio esegue diversi attacchi brutali ai tuoi nemici, riducendo gradualmente la loro salute. I colpi fatali possono togliere quasi il 30 percento della salute del tuo nemico, quindi se vedi che anche loro ne hanno uno disponibile, colpiscili ancora un paio di volte prima di attivare il tuo e vincerai il round.

Quando non fare un colpo fatale

Come accennato prima, in MK11 ottieni solo un colpo fatale riuscito per combattimento, quindi questo rende estremamente importante sapere quando usarlo e quando non usarlo.

Non usare un colpo fatale se non hai speranza di vincere la partita. Se il tuo nemico ha già abbassato la tua salute al di sotto del 30 percento e non lo hai ancora colpito, probabilmente non vincerai il combattimento solo perché hai eseguito un colpo fatale. Invece, conservalo per il prossimo round e lavora per iniziare più forte.

Inoltre, non vuoi eseguire un colpo fatale se il tuo avversario sta già bloccando. È molto improbabile che atterri e ti lascerai aperto a un attacco o anche a un colpo fatale del tuo avversario.

Come difendersi da un colpo fatale

Quando affronti un nemico che ha un colpo fatale pronto a partire in Mortal Kombat 11, la spaziatura è il tuo migliore amico. Non è necessario che tu stia permanentemente lontano da loro, ma varia i tuoi attacchi tra colpi a distanza ravvicinata e a lungo raggio, bloccando sempre alla fine di una combo per evitare di essere colpito.

Se stai affrontando un nemico particolarmente aggressivo che sembra pronto a usare immediatamente il suo colpo fatale, mescola attacchi bassi e attacchi in salto. Questi possono tenerli fuori equilibrio e causare un'enorme quantità di danni, potenzialmente terminando il combattimento prima che possano usarli.

Tuttavia, se stai veramente distruggendo il tuo nemico e il Fatal Blow ti lascerà comunque con più salute di loro, a volte è più utile attenersi al piano di gioco che hai usato. Probabilmente riusciranno a connettersi con un colpo fatale, ma se questo è l'unico trucco che hanno nella borsa, vincerai comunque senza problemi e finirai il combattimento con una bella fatalità.