Come installare Windows 8 su un Mac

come installare Windows 8 su un Mac

Sebbene Windows 8 abbia ricevuto recensioni contrastanti, rimane l'ultimo sistema operativo di Microsoft. Se possiedi un Mac e desideri utilizzare Windows, l'acquisto di Windows 8 è probabilmente l'opzione migliore.

Sfortunatamente, è anche un po 'più difficile da installare rispetto a Windows 7. Le modifiche al modo in cui Microsoft vende il suo nuovo sistema operativo, insieme alla mancanza di supporto dalla versione corrente di Boot Camp, rendono l'installazione leggermente più straziante. Ma non preoccuparti; i passaggi sono ancora fattibili anche per il nuovo proprietario di Mac.

Prima di iniziare

windows8boxes

Windows 8 è la prima versione del sistema operativo Microsoft a non avere una copia al dettaglio. Vuoi andare al negozio di elettronica locale e acquistare una nuova installazione? Peccato! Non ne troverai nessuno sui loro scaffali. Potrai acquistare solo versioni di aggiornamento e, poiché richiedono una precedente installazione di Windows, non funzioneranno con Boot Camp.

La versione di aggiornamento funzionerà se hai già installato Windows sul tuo Mac con una chiave valida. I proprietari che dispongono di Windows 7 possono seguire i passaggi in questa guida, installare quella versione di Windows e quindi installare l'aggiornamento a Windows 8.

Poiché la versione al dettaglio non è più disponibile, dovrai invece acquistare una copia OEM. Questo non viene effettuato dalla maggior parte dei rivenditori fisici, ma i rivenditori specializzati di computer potrebbero averlo. Puoi anche trovarlo nei negozi online come Amazon e Newegg. Una copia normale di Windows 8 OEM costa $ 99 e Windows 8 Pro OEM costa $ 139.

Dovrai anche assicurarti che il tuo Mac abbia OS X Mountain Lion (quindi hai l'ultima versione di Boot Camp) e almeno 20 GB di spazio su disco rigido vuoto. È necessario spazio libero perché Windows 8 verrà installato su una partizione del disco rigido del tuo Mac riservata appositamente per esso. Quella partizione verrà utilizzata anche per archiviare qualsiasi software installato durante l'utilizzo di Windows 8.

Crea un'unità USB avviabile (per Mac senza unità ottica)

Possedere un disco di Windows 8 non è utile se il tuo Mac non dispone di un'unità ottica. A peggiorare le cose, Microsoft non offre un'installazione online di Windows 8 OEM. Dovrai utilizzare un metodo di installazione alternativo.

La soluzione più semplice è utilizzare un'unità ottica esterna che si collega al tuo Mac tramite USB. Non sono difficili da trovare, ma non sono nemmeno gratuiti. Aspettati di pagare da $ 25 a $ 50 se acquisti da un rivenditore online o $ 79 se acquisti la versione di Apple. Se decidi di acquistare un'unità ottica esterna, vai al passaggio successivo.

appleopticaldrive

Stai ancora leggendo? Va bene. Per saltare completamente l'uso di un'unità ottica, avrai bisogno di un'unità USB con almeno 4 GB di spazio e l'accesso a un PC Windows che dispone di un'unità ottica.

Scarica e installa Imgburn su quel computer, inserisci il disco di installazione di Windows 8 (ma non eseguire il programma di installazione), quindi esegui ImgBurn. Seleziona "Crea immagine da disco", seleziona l'unità ottica (se non è già stata scelta), imposta una destinazione, quindi fai clic sull'icona in basso. Questo creerà un file .ISO dal disco di installazione di Windows 8.

windows7dvd-usb

Ora che hai il file .ISO, devi metterlo su un'unità USB. Per fare ciò, scarica lo strumento USB / DVD di Windows 7 dal sito Web di Microsoft. Nonostante il nome, funziona anche con Windows 8. Installa l'utility, aprila e seleziona "Dispositivo USB" al secondo passaggio. Collega un'unità flash USB, selezionala nell'utilità, quindi continua con la procedura guidata. Dopo pochi minuti, avrai un'unità di installazione avviabile.

Se non desideri utilizzare lo strumento USB / DVD di Windows 7 o hai problemi con esso, funziona anche Unetbootin. Sebbene utilizzato principalmente per Linux, Unetbootin supporta la creazione di driver di Windows avviabili. Devi semplicemente selezionare manualmente Windows .ISO, invece che dall'elenco a discesa delle distribuzioni Linux.

Inizia Boot Camp

Apri Boot Camp tramite una ricerca del Finder per "boot camp" o aprendo Launchpad e quindi la cartella Altro. Arriverete a una schermata introduttiva che fornisce informazioni e suggerisce un backup di informazioni importanti prima di installare Windows (sempre una buona idea). Fare clic sul pulsante Continua.

windows8onmac1

Vedrai diverse opzioni nella schermata successiva. Deseleziona "Crea un disco di installazione di Windows 7 o versione successiva" perché hai già un disco di installazione o un'unità USB avviabile. Lascia le altre due opzioni selezionate, quindi fai di nuovo clic su Continua.

Ora puoi scegliere dove riprodurre i file del software di supporto. Questi driver ti aiutano a comunicare con Windows, un sistema operativo per cui non è stato progettato. Puoi inviare questi driver a un CD / DVD o a un'unità USB, a tua scelta. Tuttavia, non metterli sulla stessa unità USB che contiene il tuo Windows .ISO.

windows8onmac2

Verifica di disporre di una connessione di rete, quindi fai di nuovo clic su Continua. I driver di supporto verranno ora scaricati. Questo processore può richiedere del tempo, quindi vai a fare un panino, fai delle flessioni e innaffia i fiori.

Una volta terminati i driver di supporto, il passaggio successivo consiste nel creare una partizione. Boot Camp darà a Windows solo 20 GB di spazio per impostazione predefinita, che è sufficiente per eseguire un'installazione e non molto altro. Suggeriamo di aumentare quel numero trascinando la barra tra le partizioni di Mac OS X e Windows 8. Fai clic sul pulsante Installa quando sei soddisfatto dello spazio riservato a Windows.

windows8onmac4

Al termine del partizionamento, che dovrebbe richiedere solo pochi minuti, riavvia il Mac e inserisci il disco di installazione di Windows o l'unità USB avviabile creata in precedenza. Il sistema tenterà automaticamente di avviarsi dal supporto di installazione di Windows 8. Se ricevi un messaggio di errore "Nessuna unità di avvio trovata", prova a riavviare di nuovo, ma questa volta tieni premuto il tasto Opzione mentre lo fai. Questo fa apparire il boot manager che mostrerà tre partizioni: una per OS X, una per il ripristino di OS X e una per Windows. Seleziona l'opzione Windows per procedere con l'installazione.

Installa Windows 8

windows8installscreen

Ora sei nella procedura guidata di installazione di Windows 8. Segui le istruzioni sullo schermo e arriverai a una schermata che ti chiede su quale partizione desideri installare Windows. Seleziona quello etichettato BOOTCAMP. Sarà inoltre necessario formattare questa partizione su NTFS (il file system di Windows) prima che l'installazione possa procedere.

E questo è tutto. Ci sono più passaggi, ma non sono diversi dall'installazione di Windows 8 su qualsiasi altro laptop e la procedura guidata spiegherà cosa devi fare (creare un account utente, ad esempio). Avrai Windows 8 sul tuo Mac entro mezz'ora.

Al termine dell'installazione, il compito finale è installare i driver di supporto di Windows. Inserisci il disco o l'unità USB su cui li hai inseriti e apri setup.exe nella cartella WindowsSupport. Segui la procedura guidata di installazione e avrai finito.

Conclusione di Windows 8

windows8onmacheader

Ora hai installato Windows 8 sul tuo Mac. Ci sono, tuttavia, altre due cose che dovresti sapere su come utilizzare il nuovo sistema operativo.

Per passare da Mac OS X a Windows 8 è necessario riavviare il sistema. Tieni premuto il tasto opzione non appena inizia l'avvio. Questo ti porterà al boot manager. Ora puoi selezionare OS X, la partizione di ripristino o Windows 8.

Inoltre, potresti notare funzionalità che non funzionano correttamente in Windows. Al momento della stesura di questo documento, Apple non supporta Windows 8, quindi i driver di supporto che scarichi sono per Windows 7. Inoltre, i driver per Windows sono di base anche se completamente supportati, quindi non aspettarti che la tua esperienza tragga il massimo vantaggio dell'hardware del tuo Mac.