Come usare Lightroom: una guida di Joe nella media

I migliori preset di Lightroom, come utilizzare Lightroom

Adobe Photoshop Lightroom è un potente software desktop per la fotografia che è diventato uno dei programmi più utilizzati dai fotografi professionisti. La semplicità di essere in grado di gestire, elaborare e pubblicare sui social media da un unico programma è una parte importante del motivo per cui i fotografi professionisti lo adorano, ed è anche un motivo importante per cui dovresti usarlo anche tu, anche se non ne hai piani di fare carriera con la fotografia.

Adobe ha recentemente annunciato che sta dividendo Lightroom in due programmi correlati. Uno è focalizzato sulla mobilità, mentre l'altro è il power editor che gli utenti hanno conosciuto. Indipendentemente dalla modifica, entrambi condividono funzionalità comuni e un abbonamento ad Adobe CC ti offre entrambi i programmi. Il nostro articolo è stato scritto prima della modifica, ma i suggerimenti sono ancora validi, in particolare per Adobe Lightroom Classic CC. (Per maggiori dettagli sulle differenze, abbiamo anche un articolo su questo.)

Non preoccuparti se sei nuovo nel fotoritocco e non sai ancora come utilizzare Lightroom o se non hai elaborato le migliori scorciatoie da tastiera; la nostra guida ti guiderà attraverso le basi e rivelerà come un programma come Lightroom può rendere il tuo flusso di lavoro più semplice, non più complesso.

Non solo per i professionisti

Perché gli utenti non professionisti vorrebbero spendere soldi (acquistandoli a titolo definitivo o iscrivendosi a un abbonamento Adobe CC) su Lightroom ha a che fare con un grosso problema che le persone devono affrontare: tenere traccia di tutte le immagini che scattiamo oggi. Sebbene i nostri telefoni e computer offrano modalità integrate per farlo, in genere mancano della flessibilità e della potenza di Lightroom, per non parlare dei potenti strumenti di modifica.

Les Shu / Tendenze digitali

Ma prima di arrivare a questi, diamo un'occhiata al pezzo forse più importante del puzzle di Lightroom: le capacità di gestione delle foto.

Lightroom si basa su un sistema di catalogo e può creare e gestire automaticamente cartelle in più posizioni, anche su dischi rigidi diversi, senza perdere traccia delle immagini. In sostanza, importi le tue foto e Lightroom ti consente di ritrovarle facilmente. Uno dei modi in cui lo fa è attraverso una potente funzione di ricerca e l'uso di parole chiave che puoi aggiungere alle tue immagini quando le importi nel software.

Ma la sua capacità va oltre le semplici ricerche basate su testo. Grazie al riconoscimento facciale, Lightroom può aiutarti a trovare immagini di persone specifiche, il che ti consente di taggare i volti e di attribuire loro un nome. Dopo aver taggato una certa persona più volte, il software inizierà a suggerire tag facciali sui volti che ritiene corrispondano a un viso che hai già taggato sul tuo computer.

Quindi, quando hai bisogno di trovare una buona foto di tuo figlio o tua figlia, o di quel parassita di un nipote, puoi semplicemente aprire Lightroom e cercarli per nome, supponendo che tu abbia fatto il lavoro iniziale sulle gambe e etichettato i loro volti. Il software visualizzerà quindi tutte le immagini sul sistema che hanno quella faccia.

Navigazione in Lightroom

Lightroom è suddiviso in diversi moduli che separano i passaggi del flusso di lavoro. Il modulo Libreria è dove puoi importare foto, aggiungere parole chiave, creare cartelle e gestire in altro modo il tuo catalogo. Il modulo Sviluppo è dove eseguirai la maggior parte della modifica delle immagini (aggiunta di filtri, correzione degli occhi rossi, aumento della nitidezza, rimozione delle macchie e molto altro). Questo è seguito dal modulo Mappa, che potresti non usare molto, ma qui è dove puoi cercare la tua libreria di immagini in base ai dati GPS per le foto che includono quelle informazioni (come quelle scattate sul tuo telefono).

Il prossimo è il modulo Libro, in cui puoi progettare album fotografici che puoi stampare da solo o tramite fornitori online come Blurb. Dopodiché hai il modulo Presentazione, che - hai indovinato - ti aiuta a impostare una presentazione. Infine, hai i moduli Stampa e Web, che sono principalmente per professionisti, ma il modulo Stampa ti aiuta a stampare le tue immagini sulla stampante di casa e il Web ti aiuta a creare una galleria che puoi caricare su un sito web.

Per navigare tra i vari moduli in Lightroom, è sufficiente fare clic sulle diverse schede situate nella parte in alto a destra della finestra di Lightroom.

Importazione delle immagini in Lightroom in 6 semplici passaggi

Il passaggio più importante nell'utilizzo di Lightroom è fornire alcune foto con cui lavorare. Potresti già avere migliaia di foto da qualche parte sul tuo computer e Lightroom può funzionare con quelle oltre a quelle nuove che scatti. I passaggi seguenti descrivono il processo per importare nuove foto da una fotocamera o da una scheda di memoria, ma la finestra di importazione di Lightroom semplifica la navigazione in qualsiasi altra cartella per importare anche le foto già presenti sul computer.

importazione da lightroom
  • Inserisci la scheda di memoria nel lettore di schede o collega la fotocamera tramite il cavo USB.
  • Apri Lightroom.
  • Fai clic sul pulsante Importa (Lightroom dovrebbe rilevare la scheda di memoria e aprire automaticamente la finestra di importazione).
  • Seleziona le immagini che desideri importare o seleziona "seleziona tutto" per importarle tutte.
lightroom-import2
  • Aggiungi parole chiave per aiutarti a cercare queste immagini in un secondo momento, ad esempio "Riunione di famiglia 2016".
  • Importa le immagini. (Puoi anche dirgli dove sul tuo computer importare le immagini, ma il valore predefinito è la cartella delle immagini, quindi la maggior parte di voi vorrà lasciarlo solo.)
  • Questo è tutto!

In caso di importazione di foto da un'altra posizione sul computer, Lightroom offre tre scelte per la gestione di tali file. Puoi scegliere di "aggiungere" semplicemente le foto, lasciando i file fisici dove sono; "Copia" loro, che duplica i file e mette una copia nella cartella Lightroom designata; o "spostali", che inserisce i file nella cartella Lightroom e li rimuove dalla loro posizione originale.

lightroom-import3

Utilizzo degli strumenti di modifica di Lightroom per portare le tue immagini al livello successivo

Come notato sopra, la possibilità di modificare le tue foto all'interno di Lightroom è tanto comoda quanto potente. Puoi fare di tutto, dall'applicazione di preset con un clic con VSCO o facilità d'uso in stile Instagram, a dedicare più tempo e modificare le singole impostazioni una alla volta per un aspetto più raffinato e professionale. Lightroom fa tutto, beh, soprattutto. I fotografi professionisti si affidano ancora a Photoshop per funzionalità e tecniche avanzate, ma per la maggior parte delle persone Lightroom è più che sufficiente.

Modifica le tue immagini

Nel modulo Sviluppo, puoi elaborare e modificare le tue immagini con un controllo maggiore rispetto a qualsiasi programma di gestione delle foto fornito in dotazione con il tuo computer. Inoltre, se combinato con Lightroom Mobile, l'app di estensione Lightroom gratuita di Adobe, puoi persino elaborare e modificare le tue immagini dal tuo telefono o tablet e tutte le tue regolazioni verranno sincronizzate di nuovo sul tuo computer.

Tutto ciò che fai a un'immagine (a meno di eliminarla completamente) sarà reversibile.

Lightroom funziona meglio durante l'elaborazione di immagini RAW, che offrono la massima libertà per effettuare regolazioni, ma puoi anche elaborare e modificare JPEG. Ad ogni modo, ogni regolazione che apporti in Lightroom non è distruttiva, quindi qualsiasi cosa tu faccia a un'immagine (a meno di eliminarla completamente) sarà reversibile.

Il modulo di sviluppo è suddiviso in diverse schede, sul lato sinistro della finestra hai i tuoi preset. Si tratta di modifiche rapide con un clic che puoi eseguire per ottenere rapidamente un aspetto specifico delle tue immagini, quindi ottimizzarle con i controlli nella metà destra dello schermo. Regola il ritaglio, aumenta l'esposizione (luminosità), converti una foto in bianco e nero, aumenta la saturazione e altro ancora.

I preset sono uno degli strumenti più potenti di Lightroom ed è uno dei motivi per cui è così popolare tra i fotografi. Non sei limitato a certe opzioni preinstallate, neanche; puoi acquistare preset aggiuntivi creati da altri fotografi oppure puoi crearne uno tuo. Ti consentono di ottenere rapidamente e facilmente la tua immagine all'aspetto desiderato, o almeno vicino ad essa, senza dover passare un sacco di tempo a giocare con i cursori più avanzati e orientati ai dettagli.

I preset con un clic rendono l'elaborazione delle immagini un gioco da ragazzi

Pensa ai preset un po 'come i filtri di Instagram, ma con molto più controllo e risultati molto migliori. Ad esempio, i preset dei film di VSCO imitano la qualità di vari film per dare un aspetto classico alle tue fotografie digitali moderne.

Salvataggio e condivisione delle immagini

Lightroom ha il supporto integrato per Facebook e Flickr e puoi ottenere facilmente altri plugin per la maggior parte degli altri social network. In altre parole, puoi facilmente elaborare e condividere immagini da un programma, sulla maggior parte dei tuoi social network. Quindi, anche se Lightroom è più avanzato e complesso dell'app per le foto sul telefono, non sacrifica le facili capacità di condivisione da cui tutti dipendiamo.

Gli utenti avanzati possono anche esportare le immagini in una varietà di formati di file, modificare la qualità e le dimensioni dell'immagine e persino aggiungere una filigrana per proteggersi dal furto di immagini.

E molto di più…

Lightroom può essere semplice o coinvolgente come vorresti, e il programma può crescere con te man mano che le tue abilità si evolvono. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui una persona media potrebbe voler mettere le mani su Adobe Lightroom. Coprire tutte le sue capacità e funzionalità in un articolo non è davvero possibile, ma si spera che questo sia stato sufficiente per iniziare.

Se sei interessato a saperne di più sulle funzionalità avanzate di Lightroom, Adobe offre numerose procedure dettagliate e tutorial che coprono ogni aspetto del programma.