Come modificare le foto sferiche in Photoshop in 6 semplici passaggi

come modificare le foto sferiche in PhotoshopLightpoet / 123RF Adobe Photoshop ha finalmente colto la tendenza a 360 °. A partire da Adobe Photoshop CC 2018, il popolare editor di foto ora può aprire e modificare foto sferiche, senza rovinare le immagini. Le versioni precedenti potevano aprire i file, certo, ma il processo rendeva un'immagine in proporzioni regolari, rimuovendo funzionalità come la possibilità di scorrere durante la visualizzazione dell'immagine su Facebook o la possibilità di girarsi per vedere diverse prospettive dell'immagine con un Cuffie VR.

Tuttavia, la modifica di una foto sferica in Photoshop è leggermente diversa dalla modifica di una tipica fotografia. Per mantenere lo scorrimento a 360 °, ci sono alcuni passaggi aggiuntivi. Scopri come modificare le foto sferiche in Photoshop con questo rapido tutorial.

Importante: durante il lavoro, non salvare sul file originale. Salva invece i tuoi progressi come file PSD fino a raggiungere il passaggio finale di esportazione.

1. Apri l'immagine e applica le modifiche universali

come modificare le foto sferiche in Photoshop

Le modifiche universali, o le modifiche applicate all'intera foto, non sono accessibili una volta che l'immagine è stata renderizzata in un file 360 ​​che puoi scorrere all'interno, quindi tali modifiche devono essere apportate all'inizio. Innanzitutto, apri l'immagine in Photoshop. Non preoccuparti che sembri distorto, non sei ancora nell'area di lavoro 360, questo viene dopo.

Successivamente, apporta le modifiche che si applicano all'intera immagine. Queste regolazioni includono opzioni che si trovano nel menu Immagine> Regolazioni come esposizione, saturazione e conversione in bianco e nero, nonché opzioni accessibili dal menu Filtri, come la maschera di contrasto o la trasformazione della foto in un dipinto a olio.

Non sarai in grado di utilizzare i livelli una volta che l'immagine è stata convertita nel passaggio successivo, quindi se desideri apportare modifiche che li richiedono, come l'aggiunta di testo o forme o l'utilizzo di livelli di regolazione, apporta anche tali modifiche prima della conversione. Se apporti modifiche utilizzando i livelli, appiattisci l'immagine prima di passare al passaggio successivo o perderai tutto ciò che non si trova in quel livello di sfondo.

Completa tutte le regolazioni che si applicano all'intera immagine prima di entrare nell'area di lavoro 360.

2. Rendering dell'immagine come un livello 360

Successivamente, devi dire a Photoshop che l'immagine su cui stai lavorando è nel formato 360, al fine di ottenere quella visualizzazione a scorrimento. Il passaggio a questa visualizzazione semplifica l'applicazione delle regolazioni locali e manterrà il formato 360 anche dopo l'esportazione.

Per trasformare la foto in un livello 360, assicurati che la foto originale sia selezionata nel pannello dei livelli, quindi vai a 3D> Panorama sferico> Nuovo panorama dai livelli selezionati.

Dopo aver fatto clic, verrà visualizzata una finestra di dialogo a comparsa in cui è possibile modificare le dimensioni della finestra in cui si scorre l'immagine, insieme ad altre opzioni. Se desideri ritagliare la foto sferica in proporzioni tradizionali, assicurati di utilizzare una dimensione abbastanza grande per vedere l'intera vista desiderata contemporaneamente, ma nella maggior parte dei casi, attenersi alle impostazioni predefinite va bene.

Non è necessario prima effettuare regolazioni universali? Puoi anche andare su 3D> Panorama sferico> Importa per iniziare all'interno dell'area di lavoro 360.

3. Scegli il tuo spazio di lavoro

Una finestra a comparsa chiederà se si desidera passare all'area di lavoro 3D, che include alcuni strumenti specifici per il 3D. L'area di lavoro 3D evidenzia gli strumenti che funzionano meglio con 360, ma elimina anche alcuni strumenti, tra cui il pennello correttivo e scherma e brucia. Lo spazio di lavoro è in gran parte una questione di preferenze personali e strumenti disponibili, quindi non c'è scelta sbagliata. Puoi sempre passare da un'area di lavoro all'altra andando su Finestra> Area di lavoro.

4. Navigare attraverso la foto sferica

La nuova compatibilità 360 di Photoshop ti consente di muoverti nell'immagine come faresti su Facebook. Appena fuori dall'angolo sinistro della visualizzazione corrente dell'immagine, usa i controlli orbita, panoramica e dolly per guardarti intorno all'immagine e trovare la prospettiva che desideri modificare. Puoi anche fare clic sullo strumento Mano e fare clic e trascinare per cambiare anche la prospettiva.

Non riesci a navigare? Assicurati che la foto sferica sia selezionata dal pannello dei livelli.

4. Utilizzare la casella degli strumenti per apportare modifiche locali

Dopo aver importato l'immagine come panorama 3D e navigato nell'area problematica, usa gli strumenti di Photoshop per apportare correzioni locali. Ad esempio, abbiamo utilizzato gli strumenti clone e pennello correttivo di Photoshop per rimuovere pezzi del treppiede su cui poggiava la nostra fotocamera sferica. Le opzioni sono quasi infinite, ma alcuni degli strumenti disponibili che potresti voler provare per la ripresa a 360 ° includono:

  • Strumento Clona: usa questo per copiare una sezione dell'immagine e dipingere su un altro oggetto per rimuoverlo dalla foto. Fare clic tenendo premuto il tasto Ctrl per selezionare l'area che si desidera copiare.
  • Pennello correttivo: questa è una versione più intelligente dello strumento clone che fonde la regolazione con l'area circostante. Questo strumento è più lento dello strumento clone in 360, quindi puoi anche eliminare il più possibile con il pugno dello strumento clone, quindi passare al pennello correttivo per levigare i bordi.
  • Scherma: schiarisce un'area dell'immagine.
  • Brucia: scurisce un'area dell'immagine.

La modifica delle foto sferiche è un'attività che richiede molti dati, quindi se il tuo computer rallenta durante le modifiche, prova a chiudere tutti gli altri programmi prima della modifica.

5. Esporta l'immagine

Non è possibile aprire un'immagine a 360 normalmente e mantenere comunque quella 360-ness, e non è nemmeno possibile utilizzare il comando "normale salva con nome". Una volta terminate le modifiche, non salvare: torna su 3D> Panorama sferico> Esporta panorama. Se utilizzi l'opzione di esportazione, l'immagine avrà ancora quella capacità di scorrimento all'interno di Facebook e la compatibilità con le cuffie VR. Se devi tornare indietro e terminare le modifiche in un secondo momento, salva l'immagine come file PSD, quindi utilizza l'opzione di esportazione quando hai finito.

L'opzione per modificare le foto sferiche in Photoshop significa che ora puoi estrarre quella fastidiosa porzione di treppiede che viene mostrata, eliminare quelle fastidiose linee elettriche o correggere un errore di esposizione minore: devi solo fare alcuni passaggi extra per importare, esportare e navigare in giro.