Come creare preimpostazioni per Lightroom in Lightroom Classic o Lightroom CC

Le modifiche alle foto con un clic tendono a mancare di finezza e stile, a meno che tu non effettui la modifica con un clic. Puoi pensare ai preset di Lightroom come filtri fotografici personalizzati, trasformando una modifica che originariamente richiedeva diversi minuti (o più) in una che può essere facilmente applicata a qualsiasi immagine con un solo tocco o clic.

Mentre l'acquisto di preset Lightroom farà ripartire la tua libreria di preset, crearne una ti dà il pieno controllo sull'aspetto delle tue foto e ti consente di sviluppare il tuo stile personale. Il processo è sorprendentemente semplice, ma ci sono alcuni trucchi per farlo bene. Ecco come creare predefiniti sia in Lightroom Classic che in Lightroom CC.

La chiave per creare preset di successo

I preset di Lightroom applicano le stesse identiche impostazioni a ogni fotografia. Il trucco per creare i preset è capire come funzionano queste regolazioni e cosa dovrebbe (e non dovrebbe) essere incluso in un preset.

I predefiniti di Lightroom spostano ciascun cursore di regolazione nella stessa posizione, indipendentemente da dove inizia il cursore. Di solito va bene per i cursori come luci e ombre, dove ogni foto non modificata inizia da zero, ma non funzionerà altrettanto bene per cose come il bilanciamento del bianco e la tinta. Un preset di Lightroom non aggiungerà, diciamo, 200 gradi al cursore della temperatura: sposterà quel cursore sul valore esatto della temperatura impostato all'interno del preset.

Questo diventa un problema quando si applica una preimpostazione originariamente creata per una foto dell'ora d'oro a un'immagine scattata con illuminazione fluorescente. Per questo motivo, la maggior parte delle volte, le impostazioni di bilanciamento del bianco non dovrebbero essere incluse in una preimpostazione.

Naturalmente, il bilanciamento del bianco è l'unica cosa che sembra diversa in diverse condizioni di illuminazione. Tutto, dalla saturazione al contrasto, può richiedere quantità diverse di regolazione fine in base alla situazione. Una soluzione a questo è creare preset separati, forse uno per le immagini esterne e uno per le immagini interne, o uno per la luce intensa e uno per la luce soffusa, ecc.

Inoltre, i predefiniti non sono l'unico strumento di Lightroom per la modifica rapida delle foto: lo strumento di sincronizzazione applica le stesse impostazioni a più immagini. Entrambi gli strumenti, tuttavia, hanno usi molto diversi. Un predefinito è ideale per creare uno stile che è possibile applicare alle immagini in più raccolte. Lo strumento di sincronizzazione può correggere le immagini scattate in condizioni simili. Laddove i preset sono ideali per gli stili, le sincronizzazioni possono essere utilizzate anche per correggere gli errori.

Come creare i preset di Lightroom

1. Modifica un'immagine con le regolazioni che desideri salvare come preimpostazione.

Precedente Successivo 1 di 2 come rendere classici i preset di Lightroom 2 Lightroom Classic CC come creare preimpostazioni di lightroom cc 2 Lightroom CC

Un preset Lightroom inizia semplicemente regolando una singola immagine come faresti normalmente.

Qualsiasi regolazione è un gioco leale, ma tieni presente che la regolazione verrà applicata a ogni immagine su cui usi il preset. Se aumenti l'esposizione perché l'originale era troppo scuro, schiarirai anche l'esposizione per le immagini che erano già correttamente esposte. Ciò renderà solo più lungo il processo di modifica, poiché tornerai indietro e invertirai ciò che il preset ha regolato.

Fortunatamente, Lightroom ti dà la possibilità di escludere una regolazione dal preset.

2. Salvare un nuovo preset.

Precedente Successivo 1 di 2 Screenshot del menu di creazione dei predefiniti in Adobe Lightroom Classic CC Lightroom Classic CC Screenshot del menu di creazione dei predefiniti in Adobe Lightroom CC Lightroom CC

Lightroom prenderà queste regolazioni e le trasformerà in un preset per te con pochi rapidi passaggi, ma il processo varia leggermente tra Lightroom Classic e Lightroom CC.

In Lightroom Classic, fai clic sull'icona più nella parte superiore della scheda dei predefiniti a sinistra e seleziona "crea predefinito". Nella finestra che si apre, assegna un nome al preset e scegli un gruppo in cui salvare il nuovo preset. Quindi, usa i segni di spunta per indicare quali regolazioni desideri includere nel preset. Ad esempio, potresti voler deselezionare la regolazione del bilanciamento del bianco se hai toccato quei cursori, oppure a ogni immagine verrà assegnato un valore di bilanciamento del bianco identico indipendentemente dall'impostazione nell'immagine originale. Quindi fare clic su Crea.

In Lightroom CC, accedi al pannello dei predefiniti all'interno del pannello di modifica. Fai clic sull'icona dei tre punti e seleziona "crea preimpostazione". Scegli un nome e fai clic su Salva. In CC, i preset vengono salvati automaticamente nella categoria User Presets.

3. Applicare la preimpostazione.

Una volta creato, puoi applicare quel preset in pochi clic. Evidenzia l'immagine o le immagini a cui applicare le modifiche, quindi seleziona semplicemente il predefinito creato dal pannello dei predefiniti.

Se il preset non funziona come previsto, puoi facilmente modificarlo. Applica il predefinito all'immagine, quindi apporta le modifiche che desideri apportare all'immagine stessa. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sul preset e scegli "Aggiorna con le impostazioni correnti". (Il processo di aggiornamento è lo stesso sia in Lightroom Classic che in Lightroom CC.)

Fare di più con i predefiniti in Lightroom Classic

In Lightroom Classic, le preimpostazioni sono utili per qualcosa di più che regolare le singole immagini. Puoi anche applicare un predefinito durante l'importazione di ciascuna immagine: cerca semplicemente l'opzione "applica durante l'importazione".  

Classic consente anche di creare un predefinito di metadati per aggiungere gli stessi dati di copyright o parole chiave a una foto: nel modulo Libreria, nel pannello dei metadati, scegli "Modifica predefinito" dal menu a discesa dei predefiniti. Puoi anche creare preimpostazioni di esportazione andando su File> Esporta, quindi, con le impostazioni di esportazione che desideri selezionare, fai clic sul pulsante Aggiungi a sinistra sotto l'elenco delle preimpostazioni.

Lightroom Classic consente inoltre di creare nuovi predefiniti per pennelli e maschere. Nello strumento pennello, filtro graduato o filtro radiale, apporta le regolazioni che desideri salvare nel dispositivo di scorrimento. Loro, nel menu a discesa degli effetti, scegli "salva le impostazioni correnti come nuovi predefiniti". I tre strumenti condividono gli stessi preset, quindi una volta creato un preset pennello, sarà disponibile anche come filtro graduato e filtro radiale. Le impostazioni predefinite di pennello e maschera sono utili per attività di ritocco comuni come lo sbiancamento dei denti e la luminosità degli occhi.

Le preimpostazioni di Lightroom consentono di risparmiare tempo e consentono ai fotografi di stabilire coerenza nelle modifiche alle foto, e sono semplici da eseguire. Ci sono alcuni preset che vale la pena scaricare, come le opzioni ispirate al film reale, ma creare i tuoi preset ti consente di applicare il tuo stile a tutte le tue immagini, rapidamente.