Come liberare spazio di archiviazione sul tuo smartphone o tablet Android

Molte persone risparmiano denaro optando per il modello con spazio di archiviazione inferiore quando acquistano un nuovo smartphone o tablet Android. I produttori tendono a far pagare troppo lo spazio di archiviazione aggiuntivo, quindi spesso sembra un buon posto per risparmiare denaro. Ma app e giochi diventano sempre più grandi e a tutti noi piace scattare foto e girare video. La sfortunata verità è che 16 GB, o anche 32 GB, di spazio di archiviazione possono riempirsi in modo allarmante. Cosa fai quando non c'è più spazio sul tuo dispositivo? Come si libera spazio aggiuntivo? La nostra guida ha le risposte.

Usa una scheda MicroSD

Scheda MicroSD Simon Hill / Tendenze digitali

Molti produttori di smartphone hanno abbandonato lo slot, ma se sei abbastanza fortunato da averne uno, una scheda MicroSD è sicuramente il modo più semplice per aggiungere spazio di archiviazione al tuo dispositivo. Se puoi utilizzare una scheda MicroSD, puoi ottenere un ulteriore 64 GB per meno di $ 30. Tuttavia, è importante scegliere una buona scheda MicroSD con velocità di lettura e scrittura decenti. Non essere tentato di scegliere una carta esclusivamente sul cartellino del prezzo e assicurati di ottenere una carta di Classe 10.

Non sarai in grado di spostare tutte le app sulla tua nuova scheda, ma con le versioni precedenti di Android - Android 5.1.1 Lollipop e precedenti - probabilmente puoi spostarne alcune. Per farlo, vai su Impostazioni> App e tocca ogni app elencata in Scaricate. Quindi, tocca Sposta su scheda SD , se la scelta è disponibile. Tieni presente che alcuni telefoni ospitano l'opzione per  trasferire i dati sulla scheda SD  in Impostazioni> Memoria.

Se utilizzi Android 6.0 Marshmallow o versioni successive, puoi anche scegliere di formattare la scheda come memoria interna durante il processo di configurazione selezionando  Usa come memoria interna . Questa è una buona idea se intendi mantenere la carta in modo permanente nel tuo dispositivo Android. Tuttavia, significa anche che non funzionerà con il tuo PC o altri dispositivi. Se desideri rimuoverlo e utilizzarlo per trasferire file, opta per l' opzione Usa come memoria portatile . Se lo formatti come memoria interna, Android copierà automaticamente alcune app e altri dati su di esso. Il sistema operativo salverà anche nuove app e file su di esso per impostazione predefinita quando decide che è l'opzione migliore.

Inoltre, i dispositivi con Android 6.0 Marshmallow e versioni successive dispongono di una gestione dei file integrata, a cui è possibile accedere tramite Impostazioni> Archiviazione> Esplora . Se hai un dispositivo che esegue una versione precedente di Android, avrai bisogno di un'app di gestione file come ES File Explorer. Potresti anche trovare più facile semplicemente collegare il tuo dispositivo al tuo computer o laptop e trascinare i file dal tuo telefono al tuo computer e poi sulla tua scheda MicroSD. Questa è anche una buona opportunità per sostenerli.

Usa USB OTG

USB OTG Android Simon Hill / Tendenze digitali

Anche se non si dispone di uno slot per schede MicroSD, è comunque possibile utilizzare potenzialmente un'unità flash USB o un disco rigido esterno per estendere la capacità di archiviazione. Assicurati che il tuo dispositivo sia compatibile con USB On The Go (OTG) e procurati un cavo USB OTG. Ora puoi collegare un'unità USB, una scheda MicroSD con un adattatore o un disco rigido esterno e utilizzarlo per archiviare i file di backup. Puoi persino riprodurre file video direttamente dai suddetti dispositivi.

Sbarazzati di app e dati delle app

come liberare spazio di archiviazione sul tuo smartphone o tablet Android cancellare i dati delle app 1come liberare spazio di archiviazione sul tuo smartphone o tablet Android cancellare i dati dell'app 2come liberare spazio di archiviazione sul tuo smartphone o tablet Android cancellare i dati dell'app 3

Se dai un'occhiata a Impostazioni> App  o Impostazioni> Applicazioni , vedrai un elenco di tutto ciò che è installato sul tuo dispositivo e di quanto spazio occupa ciascuna app o gioco. Se non usi regolarmente una particolare app, disinstallala. Puoi sempre scaricarlo e installarlo la prossima volta che ne avrai bisogno.

Le app occuperanno anche più spazio man mano che le usi. Se tocchi una singola app in Impostazioni> App , dovresti vedere l'opzione Cancella dati . Se utilizzi Android 6.0 Marshmallow o versioni successive, dovrai toccare Archiviazione nell'app scelta. Se tocchi Cancella dati , ripristinerai l'app. Tuttavia, potrebbe essere necessario reinserire la password dopo averlo fatto e potresti perdere i tuoi progressi se l'app scelta era un gioco. Inoltre, a volte viene eseguito il backup dei dati separatamente. Se accedi al tuo account Google tramite Google Play Games, ad esempio, dovrebbe salvare i tuoi progressi di gioco. In ogni caso, controlla prima.

Cancella la cache dell'app

Qualcosa che puoi cancellare senza alcun rischio è la cache. Per le app che non usi frequentemente, questo è lo spazio che vale la pena chiarire. Puoi farlo individualmente per ciascuna app tramite Impostazioni> App> [La tua app]> Svuota cache . C'è anche un'opzione che ti consente di eliminare tutti i dati memorizzati nella cache contemporaneamente in  Impostazioni> Archiviazione.  Basta toccare Elimina  dopo aver toccato  Dati memorizzati nella cache. 

Alcuni dispositivi Android meno recenti ti consentono anche di cancellare l'intera partizione della cache nel menu di ripristino. Le istruzioni variano da modello a modello, quindi cerca le tue. Sui dispositivi Nexus, le istruzioni sono le seguenti: spegnilo e tieni premuti i pulsanti di accensione  e riduzione del volume  finché non vedi la mascotte di Android. Quindi, usa Volume giù per evidenziare Modalità di ripristino e Alimentazione per selezionarla. Premi e tieni premuto Accensione e Volume su per tre secondi, quindi rilascia Volume su . Apparirà quindi un menu di opzioni e potrai utilizzare i tasti del volume per evidenziare la cancellazione della partizione della cache e il pulsante di accensionetasto per selezionarlo. Con l'introduzione di Android 7.1 Nougat, Google ha eliminato la partizione della cache.

Riproduci in streaming musica, film e altri contenuti

Se vuoi evitare di esaurire lo spazio di archiviazione sul tuo dispositivo Android, non scaricare musica, programmi TV o film sul tuo telefono o tablet Android. Invece, opta per servizi di streaming come Spotify e Netflix. Se trasmetti contenuti in streaming senza una connessione Wi-Fi, ricordati di tenere d'occhio l'utilizzo dei dati.

Elimina i vecchi file

Se sul tuo dispositivo Android sono presenti vecchi documenti, video o altri file di cui potresti fare a meno, eliminali. Per farlo, vai su Impostazioni> Archiviazione e dai un'occhiata alle diverse categorie. Considera l'idea di eliminare elementi come Altro , Varie o File . Puoi toccare una voce e quindi toccare Esplora quando viene visualizzata o scorrere verso il basso per trovare l' opzione Esplora in basso. Cartelle come Download spesso contengono vecchi file che non ti servono più. Puoi toccare e tenere premuto su un elemento o una cartella per selezionarlo ed eliminarlo.

Ricordati di dare un'occhiata anche all'interno di app specifiche. Se utilizzi un'app di fotoritocco o uno scanner di documenti, ad esempio, potresti ritrovarti con file duplicati o file più vecchi di cui probabilmente ti sei dimenticato.

Elimina i vecchi messaggi

Dovresti anche setacciare i tuoi messaggi ed eliminare qualsiasi cosa non importante, specialmente se ha un allegato. La maggior parte dei dispositivi ti darà anche la possibilità di eliminare automaticamente i vecchi messaggi. Ad esempio, su un telefono Samsung, apri l'app Messaggi e tocca Altro> Impostazioni> Altre impostazioni e assicurati che Elimina vecchi messaggi sia attivato.

Controlla le impostazioni in app come Facebook

come liberare spazio di archiviazione sul tuo smartphone Android o tablet, ridurre i dati di Facebook 1come liberare spazio di archiviazione sul tuo smartphone Android o tablet, ridurre i dati di Facebook 2come liberare spazio di archiviazione sul tuo smartphone Android o tablet, ridurre i dati di Facebook 3

Le app che usi spesso scaricano i file automaticamente e potrebbero consumare più spazio di archiviazione di quanto desideri. Anche se pulisci come suggeriamo negli altri nostri suggerimenti, app come Facebook, ad esempio, inizieranno a riempire di nuovo immediatamente lo spazio di archiviazione. Ma puoi ridurre il problema modificando le giuste impostazioni.

Nell'app Facebook su Android consigliamo di fare tap sulle tre linee in alto a destra per accedere alle impostazioni e poi scegliere Impostazioni app e toccare Riproduzione automatica, quindi scegliere Non riprodurre mai automaticamente i video . Puoi anche provare Risparmio dati , che riduce le dimensioni delle immagini e disattiva la riproduzione automatica dei video. Esplora le impostazioni per le tue altre app più utilizzate e vedi se riesci a trovare opzioni simili per ridurre lo spazio di archiviazione che consumano.

Limita le dimensioni di foto e video

È probabile che foto e video occupino molto spazio sul tuo telefono Android. Anche se la fotocamera differirà da dispositivo a dispositivo, dovresti sempre dare un'occhiata alle impostazioni predefinite e considerare la quantità di spazio che hai a disposizione. In generale, maggiore è la risoluzione delle tue foto, maggiore sarà lo spazio che occuperanno. Per i video, dovresti anche considerare la frequenza dei fotogrammi. Modalità come HDR e 4K consumano più spazio, quindi usale con parsimonia o scarica rapidamente i file video. Per rivedere queste impostazioni, apri l'app della fotocamera e trova il menu delle impostazioni, solitamente rappresentato da un'icona a forma di ingranaggio.

Esegui il backup dei dati nel cloud

Un buon modo per gestire foto e video è eseguirne il backup nel cloud. Esistono molti metodi diversi per farlo, ma Google Foto rimane il migliore dato che è gratuito e semplice. È sempre una buona idea eseguire il backup dei file per motivi di sicurezza, ma così facendo puoi anche eliminare i file locali dal tuo dispositivo Android senza doverti preoccupare di perdere i tuoi dati. Per assicurarti che Google Foto sia impostato per il backup automatico di foto e video, avvia l'app e tocca le tre linee orizzontali per aprire il Menu . Successivamente, seleziona  Impostazioni> Backup e sincronizzazione e controlla le tue impostazioni. Se una foto o uno screenshot non è stato ancora sottoposto a backup, avrà un'icona a forma di nuvola con una linea in alto.

Puoi anche ottenere dello spazio di archiviazione gratuito con servizi come Dropbox e OneDrive. Dopo esserti registrato per uno dei servizi, scarica semplicemente i file che non ti servono: sarai comunque in grado di scaricarli facilmente quando necessario. Se hai bisogno di altre idee per l'archiviazione, dai un'occhiata alla nostra carrellata dei migliori servizi di archiviazione online.

Utilizzare un gestore di archiviazione o un pulitore

Cancella memoria su Android - Galaxy S7 Edge Simon Hill / Tendenze digitali Simon Hill / Tendenze digitali

Puoi abbreviare molti dei suggerimenti che abbiamo elencato qui impiegando un servizio di pulizia per fare tutto per te. Se sei abbastanza fortunato da avere un dispositivo Android Oreo, puoi guardare in Impostazioni> Archiviazione e toccare semplicemente il pulsante Libera spazio in alto. Ti darà una grande lista di controllo e potrai deselezionare tutto ciò che desideri mantenere, quindi eliminarlo tutto in una volta.

Al giorno d'oggi è anche abbastanza comune per i produttori includere app di gestione dello spazio di archiviazione sui loro telefoni. Ad esempio, Samsung ha una voce in Impostazioni chiamata Manutenzione dispositivo e, se tocchi Archiviazione , otterrai un'opzione, fornita da Clean Master, per eliminare i dati non necessari come i file memorizzati nella cache e degli annunci. LG ha Smart Doctor e ce ne sono altri, ma consigliamo un'app gratuita di Google chiamata Files Go. Ti dà una chiara suddivisione dei file che hai, esattamente dove si trovano e ti consente di eliminare tutto ciò che non ti serve. Troverai suggerimenti intelligenti direttamente nell'app, insieme all'opzione per eseguire il backup sicuro dei file che desideri conservare nel cloud.

Eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica

Ripristino delle impostazioni di fabbrica Android Simon Hill / Tendenze digitali

Piuttosto che eliminare molti bit e pezzi diversi, potresti semplicemente eliminare tutto sul tuo telefono e iniziare con una nuova lavagna. Un ripristino delle impostazioni di fabbrica cancellerà il tuo telefono o tablet Android, quindi assicurati di eseguire prima il backup di tutto ciò che ti interessa. Dovrai anche caricare completamente il tuo dispositivo e assicurarti di conoscere il nome utente e la password per l'account Google che hai utilizzato sul tuo dispositivo. Se stai cercando di liberare spazio sul tuo dispositivo Android, devi essere selettivo su ciò che reinstalli dopo aver eseguito il ripristino, altrimenti potresti tornare da dove hai iniziato. Per ripristinare il dispositivo, vai su Impostazioni> Backup e ripristino> Ripristino dati di fabbrica e seleziona  Cancella tutto o Ripristina telefono .