Archivia questo sito web nella causa contro l'umanità: She's a Homewrecker

shes homewrecker ultimo slut shaming sito particolarmente spregevole

C'è un nuovo sito web chiamato She's a Homewrecker creato per consentire alle donne di svergognare pubblicamente altre donne che credono abbiano rotto le loro relazioni. Questo ultimo esempio di puntamento del dito digitale e vergogna di troia non è diverso da altri pettegolezzi digitali basati sulla vendetta. 

Essere traditi fa schifo (a meno che tu non abbia un feticcio cornuto, che è un argomento per un articolo molto diverso). Le persone dovrebbero essere arrabbiate, persino furiose, quando i loro partner romantici violano la loro fiducia e escono dai confini concordati della loro relazione. E se scoprono che la persona con cui il loro partner ha tradito sapeva di essere impegnata con qualcun altro ma ha comunque incoraggiato una relazione, certo, va bene essere incredibilmente arrabbiati anche con quella persona, ma forse capire che ci vogliono due per fare il tango senza mutande in centro. 

Sai cosa non va bene? Realizzare un sito web per far vergognare pubblicamente le donne che incoraggiano gli uomini a uscire dai confini delle loro relazioni. Sviluppare un forum per richiamare le donne sulla loro cattiva condotta non fa nulla per riparare le relazioni interrotte, incoraggia il vetriolo e crea uno spazio digitale completamente improduttivo che non è altro che una piattaforma per il bullismo.

She's a Homewrecker permette alle donne di fare il prepotente su altre donne per litigi che coinvolgono uomini, ma non permette al "naufragio" di raccontare la loro versione della storia, e in molti dei thread di commento, il "naufragio" viene doxxed dai commentatori, il suo personale informazioni fornite. Il disclaimer del sito insiste sul fatto che si tratta di "pettegolezzi e satira", ma le voci sembrano essere scritte sul serio, con l'intento di incitare la rabbia nei confronti dei soggetti (e c'è molta rabbia nella sezione dei commenti). Inoltre, nella pagina di ingresso, agli autori viene detto che devono entrare nei dettagli affinché le loro storie appaiano sul sito, ma a parte il divieto di postare su persone sotto i 18 anni, non sembra esserci alcun controllo dei fatti in corso, il che significa che questo è il modo perfetto per calunniare una donna che non ti piace.

Ecco un esempio di apertura per una voce di Homewrecker: “Due anni fa mio marito ha avuto una relazione con questa troia. LE Disse allora di lasciarlo solo. L'altra sera ha deciso di iniziare a mandargli un messaggio, dice che non sta cercando di creare problemi. Si, come no." La "troia" in questione ha la sua foto e il suo nome completo nella parte superiore della voce, con le didascalie "Attenzione! Sono una troia ”e“ Mi piace scopare uomini sposati ”allegata alla sua foto.

La creatrice del sito web, Ariella Alexander, si prende persino il tempo per svergognare i "naufraghi" sulla sua pagina Pinterest personale, e sembra che stia lanciando un blog complementare chiamato He's A Homewrecker, ma potrebbe essere solo un tentativo di reprimere le critiche sul fatto che il suo sito sia sbagliato concentrarsi solo sulle femmine. 

Un lato positivo: almeno alcuni dei commentatori hanno iniziato a sottolineare quanto sia ridicolo il sito: Schermata 05/11/2013 alle 12.26.05

[h / t Jezebel]