Cinque motivi per cui la tua nuova scheda madre non funziona, come risolverli

cinque motivi per cui la tua nuova scheda madre non funziona come risolverli problemi della scheda madreLa scheda madre del tuo computer è un componente critico che pone molti limiti su quali aggiornamenti puoi e non puoi installare. Le schede madri hanno la reputazione di essere difficili da risolvere, tuttavia, il che mantiene alcuni appassionati di PC timorosi di toccarli.

Non preoccuparti, perché cinque dei problemi più comuni che puoi incontrare durante l'aggiornamento della scheda madre possono essere risolti. Tutto ciò di cui hai bisogno è un po 'di pazienza. Ti mostreremo come fare qui.

Potenza insufficiente

Sì, elencare "controlla l'alimentazione" come primo passo in qualsiasi guida è un po 'un cliché, ma qui è un must assoluto, perché le schede madri non hanno solo una connessione di alimentazione, ma due. C'è un connettore principale da 20 a 24 pin e un secondo connettore a 4 pin nascosto dalla presa del processore, anche se il 4 pin potrebbe invece essere un 8 pin, in particolare su mobo costruiti pensando all'overclock. Molte persone dimenticano il secondo connettore. L'abbiamo già fatto nei nostri primi giorni di costruzione di PC, quindi dovresti controllare per assicurarti che entrambi siano in uso.

Assicurarsi che entrambe le spine siano completamente inserite e correttamente abbinate ai cavi di alimentazione corretti. Ciò risolverà molti problemi, in particolare quelli che si verificano quando si installa una nuova scheda madre per la prima volta.

Componenti installati in modo errato

I componenti possono causare il malfunzionamento di una scheda madre se non sono installati correttamente. In alcuni casi, il computer potrebbe non superare nemmeno il POST (un meccanismo di autotest utilizzato dai PC durante l'avvio) o addirittura accendersi. I potenziali colpevoli includono il processore, la scheda video e la RAM.

Il posizionamento improprio della scheda video e della RAM sono le fonti più probabili dei tuoi problemi, perché i problemi in quelle aree sono facili da trascurare. Esamina la scheda video e assicurati che sia posizionata in modo uniforme per tutta la larghezza dello slot PCI-Express. Quindi, dagli una spinta decisa verso il basso, solo per essere sicuro.

Recensione del desktop da gioco Origin Genesis all'interno dei componenti

Lo slot della RAM ha due alette di plastica che dovrebbero scattare sui lati di ogni stick di memoria. Questi dovrebbero essere in piedi a 90 gradi dalla superficie della scheda madre e inseriti saldamente attorno alle linguette che si trovano su ciascun lato delle chiavette RAM. Se una o entrambe le ali sono leggermente oblique, la RAM non è installata correttamente.

Installare un processore in modo improprio è molto più difficile, ma vale la pena controllare se sei davvero perplesso. I pin e lo slot sul processore e sulla scheda madre devono essere allineati correttamente. Una volta inserito, il processore dovrebbe essere piatto sulla superficie del socket. Anche il dissipatore di calore del processore dovrebbe essere fissato saldamente.

Un cortocircuito

Le schede madri sono piene di condensatori e connessioni saldate che instradano dati e alimentazione da una parte all'altra della scheda. Come avrete notato, la scheda madre è tenuta in alto rispetto al case del PC da una serie di "distanziatori" a vite che sono spessi circa un quarto di pollice. Questi esistono perché la scheda madre può andare in corto se entra in contatto con altri componenti metallici.

scheda madrestandoff

Una scheda madre che presenta un cortocircuito potrebbe non superare il POST, potrebbe completare il POST ma poi comportarsi in modo irregolare, oppure potrebbe avviarsi ma poi bloccarsi in modo casuale. Il mancato superamento del processo POST è il sintomo più frequente, ma le altre situazioni possono verificarsi anche se si verifica solo un contatto occasionale tra la scheda madre e il case.

Esamina come è installata la tua scheda madre. Controlla di aver utilizzato i supporti che mantengono il mobo sopra il case e assicurati che le parti non supportate della scheda madre non si siano piegate verso l'interno del case. Inoltre, controllare che tutti i cavi interni siano adeguatamente schermati con un rivestimento esterno in gomma o plastica.

Nessun collegamento del pulsante di accensione del case

Il pulsante di accensione sul case di un computer si collega alla scheda madre tramite un piccolo e sottile filo a due pin. Senza questa connessione importante, ma facile da perdere, il tuo computer non si avvia. Questo perché la scheda madre non riceve mai il comando per farlo se si preme il pulsante di accensione quando il cavo non è collegato ai pin appropriati sulla scheda madre.

interruttore di alimentazione

Il collegamento del pulsante di accensione può essere difficile. A differenza di tanti altri connettori della scheda madre, progettati per rendere impossibile un'installazione impropria, il connettore del pulsante di accensione di solito è etichettato solo con i simboli più e meno. Allinearli con il più e il meno stampati sulla scheda madre dovrebbe essere facile, tranne per il fatto che la maggior parte delle schede madri stampa le etichette con un testo esilarante. Le cose sono peggiorate dal fatto che la connessione del pulsante di accensione anteriore fa parte di un gruppo di connessioni, quindi collegare accidentalmente l'alimentazione ai pin che controllano il pulsante di ripristino o la luce del disco rigido sono facili errori da fare.

Avrai bisogno del manuale della tua scheda madre e possibilmente di una lente di ingrandimento per risolvere questo problema. Avrai bisogno del manuale per confermare dove va il connettore del pulsante di accensione e potresti (potrebbe) aver bisogno della lente d'ingrandimento per allineare correttamente la connessione con i pin. Se non riesci a trovare il manuale, il produttore della scheda madre dovrebbe averne una versione PDF sul sito dell'azienda. Cerca il numero di modello della tua scheda madre.

Incompatibilità hardware BIOS

Le schede madri vengono fornite dalla fabbrica con un sistema operativo BIOS o UEFI in grado di gestire l'hardware moderno, ma non è garantito che qualsiasi hardware rilasciato dopo la spedizione funzioni. Anche i nuovi processori che si adattano al socket della CPU della scheda madre potrebbero non essere compatibili immediatamente.

msibios

Se si verifica questa situazione, il computer potrebbe non eseguire il POST o potrebbe rifiutarsi di avviare il sistema operativo. La soluzione a questa situazione è semplice, ma un po 'frustrante.

Dovrai prima reinstallare il vecchio hardware rimosso, sia per confermare il problema, sia per avviare il tuo computer. Dopo averlo fatto, puoi avviare il computer, andare al sito Web del produttore della scheda madre e trovare l'ultima versione del BIOS / UEFI. Installalo, quindi prova a installare di nuovo il nuovo hardware.

Conclusione

Sebbene le schede madri possano essere difficili da risolvere, sono tutt'altro che impossibili da gestire. Imparare a gestirli è un'abilità importante per qualsiasi costruttore di PC. L'esperienza acquisita sostituendo la tua mobo ti dà la possibilità di utilizzare lo stesso computer per un decennio (o più) sostituendo gli interni quando necessario. Non lasciarti intimidire; i problemi di cui sopra, sebbene tutt'altro che insoliti, possono essere gestiti con un po 'di pazienza.

Credito immagine: Wikmedia / Petteri Aimonen, Flickr / Judy-Robinson Cox