Come condividere una playlist di Spotify

Playlist e Spotify. Stanno insieme come Lennon e McCartney. Dalle playlist sapientemente curate del servizio musicale a quelle assemblate automaticamente e, naturalmente, alle playlist che i suoi utenti hanno messo insieme a milioni, è una caratteristica fondamentale di Spotify. Ecco perché la società ha fatto di tutto per rendere condivisibili le sue playlist. Se condividi una playlist di Spotify con gli amici, ci sono buone probabilità che diventino anche loro ascoltatori di Spotify. Ma come condividi esattamente una playlist da Spotify e quali sono le differenze tra le esperienze mobile e desktop? Bene, prendi le tue cuffie e metti i tuoi brani preferiti: ti mostreremo esattamente come si fa.

Gratuito o Premium

Spotify è uno dei pochi servizi di musica in streaming che offre un piano di abbonamento gratuito supportato da pubblicità. E sebbene ci siano limitazioni integrate su questi account gratuiti, puoi comunque creare le tue playlist e condividerle con altri. Gli account Spotify premium, ovviamente, hanno pieno accesso a tutte le funzionalità del servizio, inclusa la creazione e la condivisione di playlist. Se non hai mai creato un account Spotify, dai un'occhiata alla nostra spiegazione Come usare Spotify e sarai subito operativo.

Condividi qualsiasi playlist di Spotify

Essere in grado di creare playlist su Spotify è una delle caratteristiche principali del servizio, ma Spotify è anche leggendario per la sua vasta raccolta di playlist e podcast sia curati dall'uomo che creati algoritmicamente. Indipendentemente da come è nata una playlist su Spotify, la condivisione segue lo stesso processo. Ecco come farlo dall'app mobile, dall'app desktop e dal lettore basato sul web.

Condividi una playlist da Spotify mobile

Per condividere una playlist di Spotify utilizzando l'app per dispositivi mobili, seleziona prima una playlist dalle schede Home, Cerca o La tua libreria . La prima cosa che vedrai è il nome e la copertina della playlist. Sotto la descrizione, vedrai un cuore, un'icona di download e tre punti.

Fare clic sui tre punti e si aprirà un menu. Noterai anche che c'è una barra colorata immediatamente sotto la copertina che ha quello che sembra essere un grafico a onde audio: una serie di linee verticali lunghe e corte accanto al logo di Spotify. Questo è il codice di condivisione della tua playlist, un identificatore univoco che chiunque abbia l'app Spotify può utilizzare per passare immediatamente alla playlist. Basta toccare l'immagine del codice di condivisione e lasciare che il tuo amico la scansiona utilizzando la fotocamera del suo smartphone. In alternativa, puoi salvare quella schermata sul tuo rullino fotografico e inviarla (o pubblicarla) a chi vuoi. Ovviamente, non tutti vogliono concedere all'app Spotify il permesso di utilizzare la propria fotocamera e, per quanto interessante sia questo modo di condivisione, non tutti possono essere disturbati a farlo.

Per ulteriori opzioni di condivisione, continua a scorrere l'elenco sotto la copertina della playlist finché non trovi "Condividi", che sarà probabilmente la penultima opzione. Toccando Condividi si aprirà una nuova schermata, questa volta con tutte le opzioni di condivisione. Tieni presente che queste opzioni di condivisione potrebbero non essere le stesse su tutti i dispositivi. Attualmente, su iOS, le opzioni di condivisione includono:

  • Snapchat
  • Messaggi
  • WhatsApp
  • Storie di Instagram
  • Facebook Messenger
  • Facebook
  • Twitter
  • Copia link
  • e un'opzione "Altro" che utilizza le opzioni di condivisione integrate di iOS come e-mail e AirDrop.

Segui le istruzioni fornite da ciascuna opzione per condividere la tua playlist tramite questi servizi. Tieni presente che non condividono tutti allo stesso modo. Twitter, ad esempio, utilizza un collegamento URL e precompila automaticamente un tweet con esso. Non è invece possibile inviare un messaggio diretto. La condivisione tramite Facebook, invece, invia un'immagine all'app di Facebook insieme a un pulsante personalizzato "Riproduci su Spotify", che puoi quindi condividere sul tuo feed o sulla tua storia di Facebook. Le persone che fanno clic sul pulsante verranno indirizzate allo stesso lettore Spotify basato sul Web di Twitter.

Condividi una playlist dall'app desktop Spotify

Esistono due modi per condividere le playlist nell'app desktop Spotify. Il primo modo è trovare la playlist che desideri condividere nella sezione Playlist della barra di navigazione della colonna di sinistra dell'app. Facendo clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi playlist in quella sezione verrà visualizzato un menu contestuale che include una serie di azioni disponibili, tra cui "Condividi". Spostando il cursore sull'opzione Condividi viene visualizzato un secondo livello con tutte le opzioni di condivisione:

  • Facebook
  • Facebook Messenger
  • Twitter
  • Telegramma
  • Skype
  • Tumblr
  • Copia link playlist
  • Copiare il codice incluso
  • Copia Spotify URI

Come con l'app mobile, ciascuna di queste opzioni di condivisione si comporta in modo leggermente diverso. La più grande differenza con le opzioni di condivisione del desktop è con le ultime due: Copia codice da incorporare e Copia URI Spotify.

La copia del codice di incorporamento ti consente di incollare una porzione di HTML in una pagina web, o talvolta in un sito di social media come Facebook. In questo modo si aggiunge un web player Spotify autonomo a una pagina web precompilata per riprodurre la playlist che si sta condividendo. Con l'URI di Spotify, stai copiando una porzione di codice più piccola, un po 'come un indirizzo web o un URL, ma che funziona solo all'interno delle app mobili o desktop di Spotify. Potresti inviare a qualcuno un URI Spotify via e-mail se sapessi che ha una delle app sul proprio dispositivo, ma per il resto, il normale collegamento alla playlist è una scommessa più sicura.

In alternativa, puoi condividere una playlist dall'app desktop. Una volta che sei in una playlist, troverai il pulsante del menu a tre punti sotto il suo nome, proprio come nell'applicazione mobile. Selezionandolo ti verranno mostrate varie azioni, inclusa l'opzione Condividi. Questo è, ancora una volta, lo stesso dell'app mobile. 

E questo, hai due modi diversi per condividere le tue playlist di Spotify. Che si tratti di condividere con amici o familiari, tutti voi potete godervi la reciproca visione dell'industria musicale. 

Se preferisci avere un piccolo aiuto per assemblare la playlist Spotify perfetta, ad esempio per una festa o un altro evento, dai un'occhiata alla nostra guida: Come creare una playlist Spotify collaborativa.