Come configurare una VPN per la tua Xbox One

Mentre il 21 ° secolo scivola nella distopia cyberpunk, la privacy online è (o dovrebbe essere) nella mente di tutti, in particolare data la sentenza del 2017 della Commissione Federale per le Comunicazioni degli Stati Uniti sulla neutralità della rete. Le reti private virtuali (VPN) sono un modo sempre più popolare per affermare un maggiore controllo sul traffico, proteggendo i tuoi dati dagli occhi indiscreti di hacker malvagi e avidi monopoli delle telecomunicazioni allo stesso modo. Puoi persino configurare VPN per console di gioco, come Xbox One e in questa guida ti mostreremo come.

Ai fini di questo articolo, supporremo che tu sappia cos'è una VPN e come funziona. Se hai domande su di loro o hai semplicemente bisogno di un corso di aggiornamento prima di approfondire, ti consigliamo di dare un'occhiata al nostro pratico spiegatore VPN.

Perché utilizzare una VPN per la tua console di gioco? Gli stessi motivi per cui useresti uno in generale: per proteggere la tua identità e attività da coloro che vogliono rintracciarti, comprese le aziende, gli hacker e il governo; aggirare le versioni dei servizi di streaming e delle vetrine dei negozi di diversi paesi; e, in particolare per i giochi, impedire al tuo provider di servizi Internet di limitare la larghezza di banda.

Prima di iniziare, devi trovare e iscriverti a un servizio VPN. (Se desideri un consiglio, teniamo un elenco aggiornato dei migliori servizi VPN disponibili). Una volta trovato quello che ti piace e ti sei registrato, sei pronto per portare a bordo la tua console.

Connessione a una VPN tramite il router

Esistono due metodi per configurare una VPN su Xbox One: tramite il router o tramite il PC. Ti consigliamo di configurarlo tramite il tuo router, poiché il metodo basato su PC richiede di mantenere la tua Xbox collegata al PC tramite cavo Ethernet.

Passaggio 1: accedi al pannello di controllo del tuo router e inserisci i dettagli forniti dalla tua VPN

In genere, ciò comporta l'immissione dell'indirizzo IP del router in un browser Web connesso alla rete locale, ma fare riferimento alle istruzioni per l'uso del router per i dettagli. Trova la scheda per controllare la connessione del router alla rete esterna. (Il nome varia, ma generalmente viene chiamato qualcosa come "Base", "Rete" o "Configurazione WAN"). Inserisci i dettagli forniti quando ti sei registrato per la tua VPN (IP, subnet mask, nome utente e password, ecc.). Ancora una volta, i dettagli varieranno: in caso di dubbio, segui le istruzioni fornite dalla tua VPN per collegare il router.

Passaggio 2: collega la tua Xbox One al router

Premere il pulsante di Xbox per visualizzare la guida, andare fino in fondo a destra in Impostazioni , poi vai a rete , evidenziare Impostazioni di rete e premere A . Seleziona Configura rete wireless  e configura la tua Xbox per utilizzare il router che abbiamo connesso alla tua VPN nel passaggio uno. Se il tuo layout lo consente, puoi scegliere di connettere la tua Xbox al router direttamente tramite Ethernet, che consigliamo per la connessione più stabile se il gioco online è importante per te.

È tutto ciò che devi fare! Ora sei pronto per navigare, riprodurre in streaming e giocare in sicurezza anonima.

Connessione a una VPN tramite il tuo computer

Tieni presente che l'esecuzione di Xbox One tramite la connessione VPN del PC richiede che il PC disponga di due adattatori di rete: uno per Internet e un secondo per la console. I laptop in genere hanno un adattatore wireless e uno cablato, ma i PC desktop variano di più, soprattutto se sono stati costruiti in casa. Se non hai due adattatori di rete pronti quando inizi il processo, alcune delle opzioni di configurazione rilevanti non appariranno nemmeno. Tra questo e il fatto che il collegamento del sistema in questo modo richiede di tenere acceso il PC ogni volta che si utilizza Xbox One online, in genere consigliamo il metodo precedente in quanto è più semplice a lungo termine.

Passaggio 1: collega il computer al servizio VPN

I dettagli varieranno a seconda della VPN che utilizzi, ma generalmente ciò richiederà di scaricare ed eseguire un client software che ti consenta di gestire facilmente il server a cui ti stai connettendo.

Passaggio 2: collega la tua Xbox direttamente all'adattatore di rete del computer tramite cavo Ethernet

Passaggio 3a (Windows): abilitare la condivisione della connessione Internet

Assicurati di aver effettuato l'accesso come utente con privilegi di amministratore. Premere il tasto Windows più "X" per aprire il menu Power User e selezionare Connessioni di rete. Seleziona Modifica opzioni adattatore  dal menu, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione VPN e seleziona Proprietà . Apri la scheda Condivisione e seleziona la casella Consenti ad altri utenti della rete di connettersi tramite la connessione Internet di questo computer.  Dal menu a tendina che appare seleziona Ethernet o Local Area Network . Premi OK  e la tua Xbox dovrebbe ora essere in grado di connettersi online tramite la connessione VPN del tuo computer.

Se la tua Xbox One non riconosce la rete, vai su Impostazioni di rete (passaggio 2) e assicurati che sia impostata per la connessione tramite una rete cablata.

Passaggio 3b (Mac): abilitare la condivisione della connessione Internet

Fai clic sull'icona della mela nell'angolo in alto a sinistra dello schermo e seleziona Preferenze di Sistema, quindi apri Condivisione. Seleziona Condivisione Internet dall'elenco a sinistra. Dal menu a discesa Condividi la tua connessione da:, scegli la rete VPN, quindi sotto Ai computer che utilizzano: seleziona Ethernet. Con queste opzioni impostate dovresti ora essere in grado di selezionare la casella accanto a Condivisione Internet per abilitarlo e vedrai un'icona circolare verde che conferma che è attivo.

Se hai seguito i passaggi precedenti e la tua Xbox One continua a non riconoscere la nuova rete, torna alle Impostazioni di rete e assicurati che sia configurata per una rete cablata. 

Tieni presente che le VPN possono influire sulla tua velocità e non sempre in meglio. A seconda della posizione del server che stai utilizzando, potresti riscontrare una connessione più lenta e tempi di caricamento più lunghi. Il chilometraggio può variare, ma è un piccolo prezzo da pagare per sicurezza e protezione.