Come eseguire il backup di un iPad

Eseguire regolarmente il backup dei dispositivi mobili è un compito noioso ma necessario. Con un iPad che non utilizzi come dispositivo informatico principale, è facile dimenticare che contiene ancora un ricco archivio di informazioni sulla tua vita personale: e-mail, note, immagini, messaggi, informazioni sulla salute, impostazioni del dispositivo, musica e app con dati privati ​​che saresti molto dispiaciuto perdere se il tuo iPad si perde, distrutto o cade nelle mani sbagliate.

I backup regolari assicurano che tu possa ripristinare tutte le tue informazioni critiche, se necessario. Se decidi di sostituire il tuo attuale iPad con un nuovo modello, i backup semplificano il trasferimento delle informazioni sul tuo nuovo dispositivo senza una configurazione che richiede tempo. Puoi eseguire il backup del tuo iPad direttamente sul tuo laptop o desktop MacOS, oltre che sul tuo PC, utilizzando iTunes. Puoi anche eseguire il backup su iCloud direttamente dal tuo iPad. Un metodo non è intrinsecamente superiore all'altro: tutto dipende dalle tue preferenze. Ti mostreremo come eseguire il backup di un iPad in entrambi i modi.

Esegui il backup di un iPad con iTunes o Mac

Se stai utilizzando un Mac con MacOS Catalina o più recente, scoprirai che iTunes è stato suddiviso in app separate. Le istruzioni sono per lo più le stesse, ma inizierai selezionando il tuo dispositivo dal Finder una volta connesso. Se stai usando un PC, iTunes è ancora il software preferito. Il backup del tuo iPad con iTunes o Mac Finder ti consente di eseguire un backup locale completo che risiede sul tuo computer. L'archiviazione locale dipende dalla quantità di spazio libero disponibile sul disco rigido. Mentre la crittografia è disattivata per impostazione predefinita per i backup locali, puoi eseguire un backup crittografato del tuo iPad tramite iTunes o Finder per archiviarlo sul tuo computer. Un backup di iPad non include i contenuti di iTunes o App Store; PDF di iBooks; contenuto iTunes sincronizzato, come MP3, CD, video, libri o foto; o dati attualmente archiviati in iCloud, come foto, testo, messaggi multimediali di iCloud,iMessage, informazioni e impostazioni di Apple Pay, dati di Apple Mail o dati di attività, salute e portachiavi. Questi ultimi tre richiedono un backup crittografato.

Il backup del tuo iPad sul tuo Mac viene eseguito in una singola finestra di riepilogo di iTunes o Finder. Se utilizzi questo metodo, avvia l'app e collega l'iPad al computer tramite il cavo USB fornito con l'iPad. Potrebbe esserti chiesto di inserire il codice di accesso dell'iPad o "Fidati di questo computer": segui le istruzioni sullo schermo.

Quando tutto è connesso, seleziona l' icona dell'iPad dal lato in alto a sinistra della finestra di iTunes o del Finder. Se hai dati su salute e attività memorizzati sul tuo iPad, seleziona la casella Crittografa backup locale e crea una nuova password che verrà archiviata nel tuo portachiavi. Se non stai salvando questo tipo di dati privati, puoi scegliere di eseguire un backup non crittografato. Quindi, fare clic sul pulsante Esegui backup adesso . Attendi fino a quando la barra di avanzamento non finisce di attraversare la parte superiore della finestra. Quindi, fai clic sul pulsante Fine in basso a destra e sul pulsante Espelli situato accanto all'icona dell'iPad . Questo è tutto.

Esegui il backup di un iPad con iCloud

Puoi eseguire il backup del tuo iPad con iCloud tramite una connessione Wi-Fi. Il processo è semplice, ma ti consigliamo di assicurarti di avere abbastanza spazio nel tuo account iCloud per ospitare il tuo backup e di aver effettuato l'accesso al tuo account iCloud prima di iniziare. Tutti i possessori di dispositivi Apple ricevono 5 GB gratuiti in iCloud, ma se il backup occupa più spazio di quello che hai a disposizione, dovrai acquistare ulteriore spazio iCloud.

Un backup iCloud comprende tutti i dati e le impostazioni del dispositivo; Configurazioni HomeKit; schermata iniziale e organizzazione dell'app; cronologia degli acquisti (ma non il contenuto) di musica, film, programmi TV, app e libri; suonerie; e la password della segreteria visiva. Non include tutto ciò che è già archiviato in iCloud, come contatti, calendari, note, foto di iCloud, foto condivise, iMessage, memo vocali, messaggi di testo e multimediali, dati sanitari, dati archiviati in altri servizi cloud (Gmail, Exchange, e Apple Mail), informazioni e impostazioni di Apple Pay e impostazioni di Face ID e Touch ID. I backup tramite iCloud sono sempre crittografati.

come eseguire il backup di un ipad ipadbackup1come eseguire il backup di un ipad ipadbackup11come eseguire il backup di un ipad ipadbackup22come eseguire il backup di un ipad ipadbackup33

Sul tuo iPad, assicurati di essere connesso alla tua rete protetta. Quindi, vai su Impostazioni> Il tuo ID Apple> iCloud e tocca Backup iCloud . Abilita il backup di iCloud spostando il pulsante in verde e toccando OK . A quel punto, riceverai un avviso che ti informa che il tuo iPad non eseguirà più automaticamente il backup sul computer quando colleghi il dispositivo. Potrebbe anche apparire un avviso pop-up che ti informa che il backup è abilitato. Quindi, tocca il comando Esegui backup adesso . Viene visualizzata una barra di avanzamento sotto il comando: attendi fino al completamento. Viene quindi visualizzata una notazione che indica l'ora del backup più recente. Con il backup iCloud abilitato, iCloud eseguirà il backup del tuo iPad ogni 24 ore.

Puoi persino gestire i tuoi backup dando la priorità ai dati più importanti per te. Ciò può farti risparmiare spazio se non sei disposto ad aggiungere al tuo account iCloud gratuito. Basta toccare il comando Gestisci archiviazione e scegliere il tuo iPad. Tocca l' opzione Mostra tutte le app per vedere l'elenco completo delle tue app per iPad. Quindi, disattiva alcuni interruttori.

come eseguire il backup di una gestione ipad 1come eseguire il backup di un ipad manage2come eseguire il backup di un ipad manage3

Se esegui il backup tramite iCloud, non dovrai mai più scherzare manualmente con i backup, poiché puoi impostare i backup in modo che vengano eseguiti automaticamente. Per fare ciò, lascia il backup di iCloud  abilitato nelle impostazioni del tuo iPad. Quindi, collega il tuo iPad a una fonte di alimentazione, connettiti a una rete Wi-Fi sicura e mantieni bloccato lo schermo del dispositivo. Caricherà solo le modifiche apportate al tuo iPad durante quell'intervallo.

Ancora una cosa: non devi scegliere un metodo di backup rispetto all'altro: puoi fare entrambi, anche se non contemporaneamente. Ciò ti consente di eseguire il backup e il recupero dei tuoi dati in qualsiasi momento da qualsiasi luogo e ti consente anche di archiviare il backup completo sul tuo computer a casa per un facile accesso e un backup nel cloud per ogni evenienza.