Problemi comuni del Chromebook e come risolverli

I Chromebook sono un'ottima opzione per laptop economica, ma non sono perfetti. Qualsiasi computer portatile è destinato ad avere problemi e alcuni dei problemi più comuni affrontati dagli utenti di Chromebook possono sembrare difficili o addirittura impossibili da risolvere da soli. 

Dai problemi con gli aggiornamenti alla connettività Internet, la risoluzione dei problemi comuni del Chromebook non deve rovinarti la giornata. Continua a leggere per scoprire facili soluzioni ai problemi più frequenti che gli utenti di Chromebook devono affrontare.

Problemi a livello di sistema

Recensione di Acer Chromebook 15 Spin

Il tuo Chromebook funziona molto lentamente

Se il tuo Chromebook sembra lento, la soluzione migliore è riavviare e vedere se il problema di prestazioni si risolve.

In caso contrario, verifica la presenza di un aggiornamento di sistema: potrebbe essere andato storto qualcosa che Google doveva correggere sul lato software. Nella maggior parte dei casi, un Chromebook dovrebbe controllare automaticamente la disponibilità di aggiornamenti e scaricare l'ultimo quando è connesso a una rete wireless.

Puoi anche controllare manualmente eseguendo quanto segue:

Passaggio 1: fare clic  sull'orologio di sistema situato nell'angolo in basso a destra.

Passaggio 2: fare clic sull'icona a forma di ingranaggio situata nel menu a comparsa. Questo ti porta alle Impostazioni .

Passaggio 3: fare clic su Informazioni su Chrome OS elencato a sinistra.

Passaggio 4: fare clic sul pulsante Verifica aggiornamenti . Verifica la versione più recente e installa l'aggiornamento, se disponibile.

Passaggio 5: se il Chromebook è stato aggiornato, fai clic sul pulsante Riavvia per completare.

Il Chromebook continua a riavviarsi

Si tratta di un errore grave che indica un problema con il sistema operativo (OS). In tal caso, è necessario eseguire un ripristino completo, che tenta di salvare quanti più dati possibile.

Per il ripristino, è necessario il Chromebook, un computer separato con accesso al browser Chrome e un'unità SD o USB portatile con almeno 4 GB di spazio per il salvataggio dei dati.

Passaggio 1:   installa e avvia l'estensione Chromebook Recovery Utility in Chrome su un computer separato.

Passaggio 2: fare clic sul pulsante Inizia nella finestra a comparsa.

Passaggio 3: inserisci il numero di modello del Chromebook e fai clic su Continua .

Passaggio 4: selezionare il tipo di supporto di ripristino e fare clic su Continua .

Passaggio 5: fare clic sul pulsante Crea ora .

Usa il tuo dispositivo di archiviazione per spostare le impostazioni nell'utilità di ripristino. Ripristina completamente il Chromebook mantenendo la maggior parte dei dati al sicuro.

Per utilizzare nuovamente l'unità flash o la scheda, dovrai tornare all'app Recovery Utility e procedere come segue:

Passaggio 1: fare clic sull'icona a forma di ingranaggio situata nella parte superiore.

Passaggio 2: selezionare l' opzione Cancella supporto di ripristino elencata nel menu a discesa.

Passaggio 3: fare clic sulle frecce accanto a Seleziona e scegliere il dispositivo di archiviazione.

Passaggio 4: fare clic su Continua .

Passaggio 5: verifica che i dati che stai cancellando siano corretti e fai clic su Cancella adesso .

L'app di Google cancellerà lo spazio di archiviazione in modo da poterlo utilizzare per altri scopi.

Viene visualizzato il messaggio "Chrome OS manca o è danneggiato"

Questo errore viene visualizzato dopo l'avvio della macchina. Poiché ti impedisce in alcun modo di accedere al sistema operativo, il ripristino del Chromebook diventa difficile. È necessario inserire un disco di ripristino o una scheda SD come indicato. Quindi, torna alla sezione precedente "Il Chromebook continua a riavviarsi" per creare il supporto di ripristino.

Ho provato ad aggiornare il mio Chromebook ma ho ricevuto un errore

Per risolvere questo problema, inizia controllando la tua connessione Internet. Idealmente, vuoi una forte connessione Wi-Fi o una connessione Ethernet. Non utilizzare la connessione dati per gli aggiornamenti, poiché utilizza la tua quota mensile e spesso causa questi messaggi di errore.

Puoi anche riavviare il Chromebook per risolvere i problemi di connessione:

Passaggio 1: tenere premuto il  pulsante di accensione .

Passaggio 2: lo schermo si oscura e viene visualizzato un popup. Fare clic sul pulsante di spegnimento .

Passaggio 3: premi il  pulsante di accensione del Chromebook per riavviarlo.

Sto cercando di scaricare un aggiornamento importante, ma non funzionerà

Se tenti di scaricare lo stesso aggiornamento più volte, prova a riavviare il Chromebook:

Passaggio 1: tenere premuto il pulsante di accensione .

Passaggio 2: lo schermo si oscura e viene visualizzato un popup. Fare clic sul pulsante di spegnimento .

Passaggio 3: premi il pulsante di accensione del Chromebook per riavviarlo.

Nel caso in cui un riavvio non funzioni, dovresti uscire dal tuo account e ripristinare il Chromebook. Ciò cancellerà le tue impostazioni e il disco rigido, quindi assicurati che tutto sia salvato nel cloud prima di iniziare.

Passaggio 1: esci dal tuo account.

Fase 2: Premere e tenere premuto Ctrl + Alt + Maiusc + R .

Passaggio 3: selezionare Riavvia .

Passaggio 4: selezionare Powerwash , seguito da Continua .

Non riesco ad accedere al mio Chromebook senza ricevere errori

Esistono molti messaggi di errore diversi che puoi ricevere quando accedi a un Chromebook. Invece di esaminarli tutti, ti suggeriamo di utilizzare la pratica procedura dettagliata di Google per gestire questi errori uno alla volta.

In generale, ti consigliamo di ricontrollare la password, il nome utente e l'account Google per assicurarti che siano tutti aggiornati e funzionino come previsto, poiché il problema è solitamente uno di questi tre.

Lo schermo del Chromebook è diventato vuoto

Ecco tre cose che puoi fare:

Inizia con le basi

La tua batteria è appena morta? Il tuo Chromebook si è bloccato in modo imprevisto e deve essere riacceso? Hai accidentalmente abbassato completamente la luminosità dello schermo? Queste sono tutte semplici soluzioni che potrebbero risolvere il problema.

Ripristina il tuo Chromebook

Se sembra che tu abbia un problema hardware, procedi come segue:

Passaggio 1 : forza lo spegnimento del Chromebook.

Passaggio 2: tenere premuti entrambi i pulsanti Aggiorna + Accensione .

Passaggio 3: quando il Chromebook si riavvia, smetti di premere il pulsante Aggiorna .

Questo esegue un ripristino hardware che può riparare lo schermo. Tuttavia, questo processo può variare leggermente in base al Chromebook, poiché alcuni modelli potrebbero avere un pulsante di ripristino speciale o chiederti di rimuovere la batteria.

Fallo riparare

Se niente di tutto ciò funziona e puoi dire che il tuo Chromebook funziona ancora dal rumore e dalle spie luminose, è il momento di controllare la garanzia e inviare il Chromebook per l'assistenza.

Il tuo microfono smette improvvisamente di funzionare

Questo è un problema quando i tuoi altoparlanti funzionano bene, ma nessuno può sentirti parlare - o tutto ciò che sente è statico - durante le chiamate in conferenza e altre situazioni.

Questo è un problema in crescita nel 2020 e sembra essere correlato a un bug di Chrome che influisce sul modo in cui l'hardware interagisce con le app di web conferencing più diffuse. Sfortunatamente, al momento non sembra esserci una soluzione facile. Prova a ripristinare il Chromebook e assicurati che Chrome OS sia completamente aggiornato.

Potresti anche avere più fortuna a trasferire le tue riunioni a Google Meet.

Il tuo Chromebook non si ricarica né si accende

Potrebbe trattarsi di un problema di batteria, ma non puoi nemmeno escludere la connessione del Chromebook a una presa di corrente.

Dagli il tempo di caricarsi

Se il Chromebook era completamente morto, l'hai appena collegato e ora non si accende, niente panico. Potrebbe non essere disponibile per un po '. Dagli 30 minuti buoni prima di tentare di riavviare il dispositivo.

Carica su un circuito diverso

Se non si carica mentre è collegato a una presa di corrente, prova un'altra presa vicina e verifica se il problema viene risolto. In caso contrario, portalo in un'altra stanza molto, molto lontano per provare una presa diversa. Se inizia improvvisamente a caricarsi, potrebbe esserci troppo rumore elettrico su un circuito specifico. Prova a scollegare gli apparecchi dal circuito problematico per vedere se stavano causando problemi con il caricabatterie del Chromebook.

Controlla il caricabatterie

È danneggiato? Riesci a vedere i cavi interni? Il connettore USB o i poli del caricatore sono piegati? In tal caso, è necessario un nuovo alimentatore.

Eseguire un hard reset

Usa questo metodo prima di passare all'opzione successiva, che richiede la rimozione della batteria.

Passaggio 1: spegni il Chromebook.

Passaggio 2: tenere premuto il pulsante Aggiorna , quindi toccare il pulsante di accensione .

Passaggio 3: una volta avviato il Chromebook, rilascia il pulsante Aggiorna .

Rimuovere la batteria

Questo metodo è disponibile solo per modelli specifici elencati qui.

Passaggio 1: scollegare l'adattatore di alimentazione.

Passaggio 2: rimuovere la batteria.

Fase 3: Premere il Potenza tasto per 30 secondi. Questo presumibilmente scarica tutto ciò che è ancora in agguato sulla scheda madre.

Passaggio 4: sostituire la batteria, collegare l'alimentatore e attendere 30 minuti.

Problemi con il browser

Recensione del Chromebook HP x2

Le mie schede del browser aperte continuano a ricaricarsi e rallentare tutto

Chrome occasionalmente si imbatte in un problema in cui continua a ricaricare le schede del browser, rallentando tutto il resto. Le prestazioni lente derivano da quantità di memoria di sistema basse tipicamente installate nei Chromebook, insieme al pesante carico di memoria di Chrome. Questo lascia poco altro per altri programmi e app. Prova a chiudere tutte le schede del browser che non ti servono per vedere se le prestazioni aumentano.

Se i problemi persistono, puoi disabilitare le schede che consumano la memoria e altre app e programmi utilizzando Task Manager:

Passaggio 1: premere i pulsanti Cerca + Esc (in precedenza Maiusc + Esc). Questo apre Task Manager .

Passaggio 2: seleziona qualsiasi app o programma nell'elenco, in particolare quelli che non riconosci, che consuma un sacco di memoria. Fare clic sul pulsante Termina processo .

Non chiudere le voci con l'etichetta "sistema", tuttavia, poiché fanno parte del sistema operativo.

Il mio Chromebook si blocca spesso senza motivo

Quando navighi sul Web e il tuo Chromebook si arresta in modo anomalo senza motivo, la soluzione migliore è spegnere il Chromebook. Lascia che rimanga spento per un momento (questo cancella la memoria), quindi riavvia.

Se fallisce, il problema potrebbe essere una pagina web che frequenti. Anche le estensioni o le app possono causare arresti anomali, richiedendone la rimozione. Ecco come rimuovere un'app per Chromebook:

Passaggio 1: fare clic sul pulsante Launcher situato nell'angolo in basso a sinistra.

Passaggio 2: fare clic sull'icona Freccia su per espandere la barra delle applicazioni.

Passaggio 3: fai clic con il pulsante destro del mouse sull'app che ritieni sia problematica e seleziona Disinstalla (o Rimuovi da Chrome ) nel menu a comparsa.

Ecco come rimuovere un'estensione:

Passaggio 1: apri il browser Chrome.

Passaggio 2: fare clic sull'icona Altro a tre punti situata nell'angolo in alto a destra.

Passaggio 3: selezionare l' opzione Altri strumenti nell'elenco a discesa.

Passaggio 4: selezionare estensioni nel menu di distribuzione.

Passaggio 5 : fare clic sul pulsante Rimuovi su ciascuna scheda di estensione che si desidera eliminare. Se desideri semplicemente disabilitare temporaneamente l'estensione, fai clic su Toggle . Il blu è "acceso" e il grigio è "spento".

Invece di caricare pagine web, ricevo strani messaggi di errore

Se Chrome non riesce a caricare correttamente una pagina web, presenta uno strano "Uffa!" errore. Se riscontri continuamente questo errore, qualcosa non va con il tuo sistema operativo o le tue impostazioni. Una delle soluzioni più semplici ed efficaci è chiudere le schede e le finestre del browser non necessarie.

Se la chiusura di alcune schede ti consente finalmente di aprirne una nuova, la memoria di sistema è il tuo problema. I Chromebook in genere hanno capacità di memoria ridotte a causa delle loro radici basate sul Web. Nel frattempo, le schede di Chrome possono consumare quello spazio limitato. Metti insieme i due e sei costretto a regolare l'uso delle schede.

Anche le estensioni non riuscite possono essere un problema. Per risolverlo, segui questi passaggi per disabilitarli o rimuoverli:

Passaggio 1: apri il browser Chrome.

Passaggio 2: fare clic sull'icona Altro a tre punti situata nell'angolo in alto a destra.

Passaggio 3: selezionare l' opzione Altri strumenti nell'elenco a discesa.

Passaggio 4: selezionare estensioni nel menu di distribuzione.

Passaggio 5 : fare clic sul pulsante Rimuovi su ciascuna scheda di estensione che si desidera eliminare. Se desideri semplicemente disabilitare temporaneamente l'estensione, fai clic su Toggle . Il blu è "acceso" e il grigio è "spento".

Nel caso in cui tutto il resto fallisca, controlla la tua connessione Internet, svuota la cache del browser o prova ad aprire una pagina web in una finestra di navigazione in incognito.

Chrome continua a dirmi: "Questa pagina web non è disponibile"

Supponendo che tu abbia l'indirizzo web corretto, questo errore è spesso causato da problemi con cookie o proxy. Sul fronte dei cookie, probabilmente è ora di eliminarli tutti. Assicurati di salvare le tue password online prima di eliminare i dati:

Passaggio 1: apri Chrome e fai clic sul pulsante Altro a tre punti situato nell'angolo in alto a destra.

Passaggio 2: evidenziare l' opzione Altri strumenti nell'elenco a discesa.

Passaggio 3: selezionare Cancella dati di navigazione nel seguente menu di roll-out. In alternativa, premi i pulsanti  Ctrl + Maiusc + Backspace  per raggiungere questa impostazione.

Passaggio 4: sullo schermo viene visualizzata una finestra popup. La scheda Base fornisce tre opzioni, mentre Avanzate estende l'elenco a cinque. Seleziona i dati che desideri eliminare e fai clic sul pulsante Cancella dati .

Il problema potrebbe anche essere le impostazioni del proxy (a volte indicate da un messaggio sui problemi del proxy). Puoi modificare le impostazioni del proxy, ma solo se sai cosa stai facendo:

Passaggio 1: fare clic sull'orologio di sistema  situato nell'angolo in basso a destra.

Passaggio 2: fare clic  sull'icona a forma di ingranaggio situata nel menu a comparsa. Questo ti porta alle Impostazioni .

Fase 3: Sotto Rete , fare clic sulla connessione corrente.

Passaggio 4: fare nuovamente clic su di esso nella pagina seguente.

Passaggio 5: fare clic per espandere l' impostazione Proxy .

Passaggio 6: attiva (blu) l'  impostazione Consenti proxy per reti condivise .

Se stai utilizzando un profilo ospite su un Chromebook, questo probabilmente risolverà il tuo problema. Tuttavia, è necessario inserire le impostazioni proxy corrette come richiesto dopo aver selezionato la casella.

Non riesco a utilizzare i miei documenti di Word sul mio Chromebook

Se di recente sei passato a un Chromebook e hai problemi ad accedere ai tuoi vecchi documenti, esistono diverse soluzioni alternative. Il primo suggerimento di Google è, naturalmente, utilizzare Google Docs. Questo può risolvere il tuo problema e Google Docs può visualizzare molti file di Word, ma non è sempre pratico a causa di strumenti, formattazione, compatibilità e così via.

L'opzione migliore, se il tuo Chromebook lo consente, è scaricare l'app Microsoft Word per Android da Google Play. Questa app funziona esattamente come su Android, quindi dovresti sentirti come a casa.

Un'altra opzione è passare a Word Online. Si tratta di un'estensione Chrome specifica e ben recensita, specializzata nel rendere possibile l'utilizzo delle funzionalità di Office sul Chromebook e con varie applicazioni. Se disponi di funzionalità di Office in linea, questa soluzione basata sul Web è l'ideale.

Lo zoom non funziona sul mio Chromebook

Ecco alcuni suggerimenti se non riesci a far funzionare Zoom:

Assicurati che l'app Zoom sia aggiornata

Zoom rilascia aggiornamenti di Chrome OS che risolvono regolarmente i bug e potrebbero risolvere il problema che stai riscontrando.

Controlla le impostazioni di Family Link

A volte le opzioni di controllo genitori di Family Link di Google possono interferire con le riunioni Zoom, il che potrebbe causare problemi agli studenti che tentano di utilizzare Zoom per le lezioni. La soluzione più semplice a breve termine è passare a un account genitore per il video Zoom.

Tuttavia, per ripetere le sessioni di Zoom, c'è qualcos'altro che puoi provare: Scarica l'app Zoom e chiedi allo studente di inserire manualmente il numero di Zoom Room per partecipare a una sessione invece di fare clic sul link di invito. L'inserimento manuale del numero della stanza tende a bypassare i problemi di Family Link con il processo.

Tieni presente che alcune funzionalità potrebbero essere ancora limitate su Zoom a causa di alcuni problemi di compatibilità intrinseca con Chrome OS. Ad esempio, potresti non essere in grado di registrare video direttamente in Zoom.

Problemi di connessione

Google Pixelbook con Adobe Lightroom CC

Non riesco a connettermi a una rete Wi-Fi potente

Controlla l' orologio di sistema  per assicurarti che l'icona Wi-Fi sia piena. Se appare vuoto (vuoto), il tuo Wi-Fi è spento. Ecco la soluzione:

Passaggio 1: fare clic sull'orologio di sistema situato nell'angolo in basso a destra.

Passaggio 2: fare nuovamente clic sull'icona Wi-Fi nel menu a comparsa.

Passaggio 3: l' interruttore Wi-Fi dovrebbe diventare blu quando il Chromebook si connette alla rete locale. Vedrai anche un elenco delle reti disponibili.

Le vecchie reti wireless potrebbero non funzionare con il Chromebook. Questo è insolito, ma se il tuo router ha diversi anni, potresti provare una rete diversa per vedere se ottieni una connessione migliore. In tal caso, è il momento di aggiornare il router.

In caso di dubbio, puoi anche riavviare il Chromebook. Ecco come:

Passaggio 1: tenere premuto il pulsante di accensione .

Passaggio 2: lo schermo si oscura e viene visualizzato un popup. Fare clic sul pulsante di spegnimento .

Passaggio 3: premi il pulsante di accensione del Chromebook per riavviarlo.

Controlla la tua connessione wireless per vedere se il riavvio ha funzionato.

Non riesco a connettermi a un secondo schermo

Se hai problemi con uno schermo secondario, ecco come controllare le impostazioni:

Passaggio 1: fare clic sull'orologio di sistema  situato nell'angolo in basso a destra.

Passaggio 2: fare clic sull'icona a forma di ingranaggio situata nel menu a comparsa. Questo apre Impostazioni .

Passaggio 3: selezionare Dispositivi collegati a sinistra.

Passaggio 4: fare clic sull'opzione Monitor elencata in Dispositivo .

Qui vedrai diverse opzioni per ruotare la tua immagine, centrare l'immagine, controllare l'allineamento della TV e inviare l'immagine a più schermi. Vedi se qualcuno di questi può aiutarti a risolvere il tuo problema.

Se stai utilizzando un dock basato su USB per collegare un display esterno, scollega il dock, attendi qualche istante, quindi ricollegalo. Se i problemi persistono, controlla se Chrome OS necessita di un aggiornamento.

Non riesco a sentire nulla sul mio Chromebook

Innanzitutto, controlla eventuali problemi evidenti ma a volte inosservati, come le cuffie che devi scollegare prima di riprodurre il suono attraverso gli altoparlanti. Se utilizzi un dispositivo audio come altoparlanti esterni, assicurati che funzionino correttamente.

Se il problema sembra riguardare il Chromebook, procedi come segue:

Passaggio 1: fare clic sull'orologio di sistema  situato nell'angolo in basso a destra.

Passaggio 2: regola il cursore del volume  visualizzato nel menu a comparsa. Assicurati che il volume sia sufficientemente alto da poter ascoltare.

Puoi anche provare a cambiare l'ingresso o l'uscita audio:

Passaggio 1: fare clic sull'orologio di sistema situato nell'angolo in basso a destra.

Passaggio 2: fare clic sull'icona della freccia visualizzata accanto al cursore del volume nel menu a comparsa. Questa icona non viene visualizzata se non hai dispositivi audio esterni collegati al Chromebook.

Passaggio 3: nel seguente menu a comparsa, assicurati di avere il dispositivo audio corretto impostato come output.

Se non funziona, dovrai ripristinare il Chromebook seguendo i passaggi descritti sopra.

Il Bluetooth non si connette

Innanzitutto, tieni presente che non tutti i Chromebook includono il Bluetooth, quindi controlla le specifiche del prodotto. Se disponibile, l'icona appare nel menu a comparsa quando si fa clic sull'orologio di sistema . Un'icona blu indica che il componente Bluetooth è abilitato, mentre un'icona grigia mostra che è disabilitato. Fare clic sull'icona Bluetooth grigia se è disabilitata.

In caso di problemi di connessione Bluetooth, la disattivazione e l'attivazione della funzione ripristinerà le connessioni. Assicurati solo che tutti i codici Bluetooth siano ancora accurati e che i dispositivi siano accoppiati correttamente. Inoltre, non dimenticare mai il tuo spazio fisico. Gli oggetti e la distanza possono causare problemi di connettività. A volte un rapido aggiornamento (nelle immediate vicinanze) può sistemare le cose senza troppa frustrazione.

Non riesco a far funzionare la mia stampante con il mio Chromebook

Questo potrebbe essere il tuo ostacolo al successo: hai bisogno di Google Cloud Print per stampare correttamente. Probabilmente non è un problema con il tuo Chromebook. Piuttosto, le stampanti pronte per il cloud sono spesso incostante, quindi la stampante esistente potrebbe essere il problema. L'acquisto di una stampante pronta per il cloud offre i migliori risultati, ma leggi le scritte in piccolo per assicurarti di ottenere ciò che ti aspetti.

Se sei bloccato utilizzando una vecchia stampante meno compatibile, Google ha una soluzione alternativa piuttosto imbarazzante. Se hai eseguito l'accesso allo stesso account Google su un altro computer (non un Chromebook), dovresti essere in grado di creare una connessione wireless con Google Cloud Print. Successivamente, utilizza il tuo Chromebook, ancora una volta, sullo stesso account, per passare un documento o un'immagine attraverso il cloud e stamparlo.

La sfida con questa goffa soluzione alternativa è che hai bisogno di un dispositivo secondario che non sia un Chromebook. Per qualcuno senza un PC di backup, sarà il momento di passare a una stampante compatibile con la nuova configurazione.

Cerca la conoscenza di Google

Che si tratti di Wi-Fi, Bluetooth, audio o altri errori, si spera che questa guida ti abbia aiutato a risolvere alcuni dei problemi più comuni del Chromebook. Se sei ancora in perdita, controlla la pagina della guida di Google. Il sito offre video e guide utili per risolvere altri problemi del Chromebook non menzionati qui.