WoW Classic: come giocare, requisiti del PC, pianificazione degli aggiornamenti e altro ancora

World of Warcraft Classic è arrivato, riportando i fan dell'MMO più iconico di tutti i tempi fino al 2006. Reintroduce i giocatori ad Azeroth come lo ricordavano, imitando l'aspetto e i sistemi di gioco di un tempo in cui WoW era molto diverso da quello che è oggi. Che tu sia un abbonato di lunga data, qualcuno che potrebbe voler tornare al gioco o un giocatore che pensa di provare WoW per la prima volta, abbiamo raccolto tutto quello che c'è da sapere su World of Warcraft Classic proprio qui.

Come si gioca?

World of Warcraft Classic è ora disponibile su PC e Mac. Puoi scaricare il client di gioco su Battle.net. Per quanto riguarda il prezzo, World of Warcraft Classic non costa nulla in anticipo. Tuttavia, per giocare devi avere un abbonamento WoW attivo . Gli abbonamenti costano $ 15 al mese e se hai già un abbonamento WoW attuale sei a posto. Un abbonamento copre sia WoW moderno che classico . Puoi risparmiare denaro acquistando un abbonamento di sei mesi per $ 13 / mese o un abbonamento di tre mesi per $ 14 / mese.

Una delle cose interessanti di Classic è quanto poco richiede al tuo sistema. Fondamentalmente, chiunque abbia un desktop o un laptop costruito nell'ultimo decennio può giocare.

Requisiti minimi per PC:

  • Sistema operativo: Windows 7 a 64 bit (Windows 10 funziona ovviamente)
  • CPU: Intel Core 2 Duo E6600 / AMD Phenom X3 8750 (o migliore)
  • GPU: Nvidia GeForce 8800 GT 512 MB / AMD Radeon HD 4850 512 MB
  • RAM: 2 GB o 4 GB per sistemi con grafica integrata
  • Memoria: 5 GB

Requisiti minimi per Mac:

  • Sistema operativo: MacOS 10.12
  • PROCESSORE: Intel Core i5 2.0GHz
  • GPU: compatibile con il metallo, 1 GB di VRAM
  • RAM: 2 GB o 4 GB con grafica integrata
  • Memoria: 5 GB

Cos'è WoW Classic?

World of WarCraft riporta indietro il tempo fino al 2006. Ciò significa che è ambientato anche prima della prima espansione, The Burning Crusade. WoW è stato lanciato originariamente nel 2004, quindi non siamo del tutto tornati all'inizio. WoW Classic utilizza la patch Drums of War (1.12) come punto di partenza. Dal saccheggio alle build fino all'aspetto e alla meccanica, WoW Classic è certificabile 2006.

Il combattimento è più lento, più metodico e generalmente più pericoloso. Il movimento sulla mappa richiede molto più tempo rispetto al moderno WoW . Inoltre, le missioni sono più semplici, con meno possibilità che eventi casuali si verifichino a metà corsa. Potresti anche dover girovagare un po 'per scoprire dove stai andando e prepararti a tornare indietro. Le tue statistiche primarie saranno abbastanza simili a WoW moderno , ma le statistiche secondarie sono davvero diverse, poiché Blizzard ha revisionato quell'aspetto delle build nel corso degli anni.

Nel complesso, vanilla WoW richiede uno sforzo maggiore per fare progressi. Sebbene il limite di livello sia solo 60 (invece di 120), passerai molto più tempo a spostarti sulla mappa per trovare dungeon, connetterti con altri giocatori e macinare bottini. Anche le tue scelte di costruzione sono più consequenziali, poiché non puoi semplicemente cambiare istantaneamente le tue specifiche. Tutto si guadagna con il duro lavoro. Ma sì, dovrai dedicare molto più tempo a lavorare per i tuoi obiettivi. Questo può essere gratificante, però.

Tuttavia, Blizzard ha implementato alcune modifiche tecniche per migliorare l'esperienza. Puoi impostare macro e installare componenti aggiuntivi, fare clic con il pulsante destro del mouse per segnalare i giocatori e vedere le cose chiaramente se sei daltonico grazie alle impostazioni daltoniche.

Reami

Prima di creare il tuo personaggio, devi scegliere un regno. WoW Classic ha 29 regni in questo momento, un mix di normali regni PvE, PvP e combinazione. Vedrai se un Reame ha un numero di giocatori basso, medio o alto prima di entrare. I Reami con un numero di giocatori più alto impiegheranno più tempo per mettersi in coda. Solo un avvertimento: i tempi di attesa durante la settimana del lancio hanno raggiunto il picco di circa 10 ore. Questo è l'estremo, ma preparati alla possibilità che potresti aspettare ore per entrare in un regno. Ecco l'elenco completo dei regni:

  • Normale (PvE): Ashkandi, Atiesh, Mankrik, Myzrael, Old Blanchy, Pagle, Westfall, Remulos
  • PvP: Bigglesworth, Blaumeux, Faerlina, Fairbanks, Herod, Incendius, Kirtonos, Kurinaxx, Kromcrush, Rattlegore, Skeram, Smolderweb, Stalagg, Sulfuras, Thalnos, Whitemane, Arugal, Yojamba
  • RP: Bloodsail Buccaneers
  • RP-PvP: Deviate Delight, Grobbulus

I giocatori possono avere fino a dieci personaggi designati per ogni reame, ma sei limitato a 50 personaggi complessivi. Se ti unisci a un regno PvP con un personaggio dell'Alleanza, sei bloccato nell'Alleanza in quel regno. Questa regola non si applica ai reami PvE, quindi puoi avere personaggi dell'Orda e dell'Alleanza assegnati allo stesso reame.

Scegli la tua classe

Quando crei il tuo personaggio, dovrai scegliere la tua classe: Warrior, Druid, Hunter, Warlock, Paladin, Rouge, Priest, Mage o Shaman. È una questione di preferenze personali, ma se hai bisogno di aiuto per decidere, abbiamo una guida di classe dettagliata per aiutarti.

Funzionalità, non bug

Durante il periodo beta, alcuni giocatori hanno iniziato a trasmettere i bug che hanno trovato a Blizzard. Devono essere stati molti giocatori perché il community manager di World of Warcraft Kaivax ha pubblicato un elenco "Not a Bug". Ad esempio, gli obiettivi della missione e i punti di interesse non vengono visualizzati sulla minimappa e Gnomi e Tauren sono effettivamente rappresentati nelle dimensioni appropriate. WoW è cambiato molto dal 2006, quindi è facile capire perché viaggiare indietro nel tempo porterebbe alcuni giocatori a credere che le cose siano storte.

Aggiorna la pianificazione

Sì, World of Warcraft Classic cerca di riportare i giocatori ai primi anni di vita del MMO. Ma questo non significa che non si evolverà nel tempo. Blizzard ha già delineato sei fasi di contenuto per World of Warcraft Classic . In sostanza, Blizzard vuole che il gioco cresca nello stesso modo in cui è cresciuto nel 2006, fino a piccoli aggiornamenti come le modifiche alle statistiche dell'equipaggiamento, che arriveranno come originariamente. Tieni presente che al momento del lancio il PvP non è tracciabile e non riceverai ricompense formali per i contenuti PvP.

Blizzard non ha rivelato una finestra di rilascio per le prossime fasi in questo momento.

Fase 1 (lancio):

  • Nucleo fuso
  • Onyxia
  • Maraudon

Fase 2:

  • Dire Maglio
  • Azuregos
  • Kazzak
  • Honor System (PvP)
  • Ricompense grado PvP (PvP)

Fase 3:

  • Blackwing Lair
  • Darkmoon Faire
  • Inizia il lancio del mazzo di Lunacupa
  • Warsong Gulch (PvP)
  • Valle d'Alterac (PvP)

Fase 4:

  • Zul'Gurub
  • Draghi verdi
  • Bacino d'Arathi (PvP)

Fase 5:

  • Inizia lo sforzo bellico di Ahn'Qiraj
  • Le incursioni di Ahn'Qiraj si aprono quando lo sforzo bellico lo impone
  • Riconfigurazione del bottino del dungeon, inclusi equipaggiamento del dungeon di livello 0,5, reliquie, tassi di rilascio modificati e cambiamenti di posizione

Fase 6:

  • Naxxramas
  • Invasione del Flagello
  • Obiettivi PvP nelle Terre Infette Orientali e Silitus (PvP)