Come convertire il tuo vinile in un formato digitale

La musica analogica è fantastica, ma non è conveniente. Sì, mettere il tuo album preferito su un giradischi e far cadere quel braccio a casa è un'esperienza straordinaria, ma non puoi portarlo con te. Inoltre, se hai una copia rara o ereditata di un disco che ami, offrirà solo un numero limitato di riproduzioni prima che tu debba trovarne un altro per sostituirlo. Certo, la vita del tuo vinile può essere migliorata impostando correttamente il tuo giradischi e usando i metodi migliori per pulire i tuoi dischi, ma se vuoi veramente mantenere quei suoni per sempre, dovresti considerare di digitalizzarli. Ecco come.

L'hardware

MAG-LEV Audio Il primo giradischi levitante

Purtroppo, non esiste un metodo universale per digitalizzare la tua collezione di vinili e il processo esatto dipende dal tipo di attrezzatura che hai. Alcuni giradischi sono dotati di preamplificatori fono incorporati; altri si affidano a un ricevitore con un preamplificatore fono incorporato o un preamplificatore fono autonomo. Molti giradischi moderni sono dotati sia di un preamplificatore integrato che di un'uscita USB, consentendo di convertire in modo rapido ed efficiente quella copia ammuffita di Can't Buy a Thrill degli Steely Dan con poco sforzo.

Questo non vuol dire che non puoi convertire il tuo vinile in un formato digitale senza un'uscita USB integrata, ma optare per un giradischi costruito con tale uscita rende il processo molto più semplice. Di seguito è riportato uno di questi giradischi che consigliamo. Se questo non funziona per te, dai un'occhiata alla nostra carrellata dei migliori giradischi.

Sony PS-HX500 - $ 300

Se sei profondamente investito in una vasta collezione di dischi in vinile, un lettore di alta qualità come il Sony PS-HX500 potrebbe valere i tuoi soldi. Il lettore è dotato di un convertitore audio digitale (DAC) di prim'ordine Texas Instruments che trasferisce a una risoluzione minima di 16 bit (questa è la qualità del CD). Questo è solo il minimo, però: questo ragazzaccio può trasferire file fino a 5,6 MHz DSD, cosa che nessun altro giradischi può fare. Se sei un audiofilo, questa è semplicemente la scelta migliore.

Il software

Ottenere il segnale dal giradischi al computer è solo il primo passo. La seconda parte del processo consiste nel trovare la giusta applicazione software per registrare l'audio. Sebbene esistano diverse applicazioni premium progettate per aiutarti a estrarre l'audio dal tuo giradischi, come Pure Vinyl e Vinyl Studio, Audacity open source sarà sufficiente per la maggior parte degli utenti. Questa applicazione freemium potrebbe non offrire strumenti dedicati per convertire il vinile in formati più accessibili, ma può comunque registrare a frequenze di campionamento fino a 192 kHz ed esportare i file audio risultanti come MP3, AIFF, FLAC o WAV per la riproduzione su una rotazione di piattaforme popolari. Anche l'interfaccia potrebbe non essere rifinita, ma il software funziona con macchine basate su Windows, Mac e Linux.

Screenshot di Audacity

Indipendentemente dal software utilizzato, si consiglia di registrare a un minimo di 16 bit campionati a 44,1 kHz. Puoi sempre creare una copia compressa da una senza perdita di dati, ma non puoi migliorare la qualità dei file audio senza ripetere il processo di registrazione. Se hai una vasta libreria di vinili, il che sembra probabile, dato che stai cercando di digitalizzare l'intera collezione, è un serio impegno di tempo.

Il processo

Giradischi Audio Technica LP60BK BT Bill Roberson / Tendenze digitali

Una volta che hai l'attrezzatura e il software necessari in ordine, è il momento di avviare il processo di digitalizzazione. Sebbene tu sia più che benvenuto a digitalizzare il tuo vinile ovunque tu ritenga opportuno, ti consigliamo di scegliere uno spazio relativamente silenzioso e privo di vibrazioni esterne - ad esempio, treni in transito, bambini che calpestano - che possono causare rumori o un salto indesiderato dell'ago.

Passaggio 1: pulisci il vinile

Il vinile ha un talento per sporcarsi: la polvere si accumula nel tempo, le dita lasciano tracce di oli e altro sporco, quindi è meglio pulire i tuoi album. Qualsiasi imperfezione, sia che provenga da graffi o semplice polvere, verrà registrata durante la digitalizzazione. Considera l'acquisto di almeno una semplice spazzola in setola o in microfibra e una soluzione detergente, se non l'hai già fatto.

Passaggio 2: collega i tuoi dispositivi

Quindi, collega i tuoi dispositivi. Se si utilizza un giradischi con un'uscita USB integrata, collegare il cavo USB alla porta corrispondente del computer. Se si utilizza un giradischi senza un'uscita USB, collegare il giradischi a un preamplificatore autonomo o un ricevitore A / V prima di inoltrare la connessione RCA (tramite l'uscita del monitor) alla porta "line in" del computer utilizzando RCA-to- Cavo da 3,5 mm.

Passaggio 3: avvia Audacity

Apri Audacity, o il tuo software di registrazione audio preferito, sul tuo Mac o PC. Seleziona la sorgente di input appropriata dal pannello delle preferenze di sistema o da un pannello delle impostazioni simile nel programma. Se si utilizza Audacity, fare clic su Modifica e selezionare Preferenze di Sistema prima di selezionare "Line in" dal menu a discesa nella sezione Registrazione del pannello Dispositivi . Tieni presente che potresti dover selezionare anche la sorgente di ingresso dal pannello audio principale del tuo computer.

Passaggio 4: registra

Fare clic sul pulsante Registra e avviare la registrazione per iniziare ad acquisire l'audio dalla sorgente selezionata, regolando i livelli di ingresso per ridurre il clipping e la successiva distorsione quando necessario. In Audacity, il pulsante di registrazione è rappresentato da un cerchio rosso nella barra degli strumenti di navigazione più in alto.

Barra degli strumenti di Audacity uno

Passaggio 5: attendere

Consenti la riproduzione della sezione desiderata o dell'intero lato del record prima di fare clic sul pulsante Stop, rappresentato da un quadrato giallo in Audacity e generalmente appoggiato accanto al pulsante Registra nella maggior parte delle suite audio.

Barra degli strumenti di Audacity due

Passaggio 6: dividere le tracce

Se sei come la maggior parte delle persone, è probabile che preferiresti dividere l'intero disco in singole tracce. Se usi Audacity, clicca e trascina il cursore per evidenziare la durata di una particolare traccia. Successivamente, fai clic sull'opzione Tracce nella barra degli strumenti, seleziona Aggiungi etichetta alla selezione dal menu a discesa risultante e assegna un nome alla traccia in modo appropriato. Ci sono strumenti migliori per questo processo di Audacity (vedi: Perfect Tunes) ma è gratuito, il che è bello.

Audacity Add

Passaggio 7: esportazione

Dopo aver diviso e assegnato un nome a ciascuna traccia, fare clic su File nella barra degli strumenti e selezionare Esporta più brani dal menu a discesa. Successivamente, scegli il formato di file desiderato, salva la posizione e inserisci i metadati mancanti nel menu a comparsa risultante prima di fare clic sul pulsante Esporta nell'angolo in basso a destra.

Aud Save

Passaggio 8: divertiti

Una volta terminata la conversione, goditi la tua musica appena digitalizzata nel lettore multimediale di tua scelta!