Come risparmiare la durata della batteria sul tuo smartphone

In questi giorni, siamo sui nostri telefoni più che mai, il che significa che è più importante che mai mantenere le nostre batterie completamente cariche. Ma non è sempre facile trovarsi nel raggio di un caricabatterie, quindi preservare la durata della batteria può salvarti dal guardare il tuo telefono morire quando ne hai bisogno.

Se stai cercando di risparmiare energia, ci sono alcune cose che puoi fare per evitare che la batteria si scarichi così rapidamente. In questo articolo, tratteremo tutti i passaggi indispensabili che puoi seguire oggi per massimizzare la durata della batteria.

Non lasciare che la tua batteria muoia

Batteria dello smartphone

Cerca di mantenere le batterie cariche a una media del 50% o più per la maggior parte del tempo, almeno tra il 40% e l'80%, per preservare una durata ottimale. Anche se il caricabatterie può controllare l'ingresso elettronico per evitare danni, è necessario scollegare il telefono quando l'alimentazione raggiunge il 100% e, se possibile, evitare la ricarica notturna.

Le ricariche periodiche durante il giorno sono più efficaci nel preservare la durata complessiva della batteria piuttosto che lasciarla scaricare fino a zero e ricaricarla fino al 100%. Non tutte le batterie sono uguali e batterie diverse rispondono a vari programmi di ricarica, ma una cosa è certa: tutte le batterie alla fine si degraderanno. È anche meglio non lasciare che la batteria si scarichi completamente troppo spesso, quindi prova a caricarla prima che scenda troppo. Quando lo carichi, assicurati di utilizzare l'adattatore fornito con esso e di collegarlo alla presa a muro, non al computer o all'adattatore USB dell'auto.

La modalità aereo è l'amica della tua batteria

La modalità aereo interrompe tutti i segnali radio da e verso il telefono, interrompendo e-mail, messaggi, telefonate, Wi-Fi e connessioni Bluetooth. Ciò può rendere la vita scomoda per le persone abituate a essere sempre connesse, ma è di grande aiuto per conservare la batteria quando non hai un posto dove ricaricare. Scorri verso il basso sul riquadro Impostazioni rapide di Android e tocca per abilitare la modalità aereo . Su un iPhone, è disponibile come interruttore nelle Impostazioni . Per evitare una disconnessione così ampia, puoi disabilitare individualmente Bluetooth, Wi-Fi, GPS e NFC se non li stai utilizzando. Tieni presente che se indossi anche un Apple Watch o un orologio compatibile con Android, avrai bisogno del Wi-Fi o del Bluetooth affinché alcune funzioni dell'orologio funzionino correttamente.

Aggiorna le tue app e ripulisci la casa

Elenco di app con aggiornamenti nello screenshot di Google Play StoreScreenshot della home page dell'app Google Play Store

Non appena vedi che un'app ha rilasciato un aggiornamento, saltaci sopra perché ciò ti aiuterà a mantenere la batteria. Gli sviluppatori aggiornano periodicamente le loro app e parte del motivo è ottimizzare la memoria e la durata della batteria del dispositivo. Tali aggiornamenti sono spesso contrassegnati come correzioni di bug nelle note di aggiornamento sull'app o in Google Play Store. Potrebbero non essere nuove funzionalità o rock, ma aiuteranno a mantenere la batteria del tuo smartphone in buone condizioni.

Mantieni il tuo telefono ordinato e aggiornato solo con le app di cui hai bisogno e che utilizzi. Il tuo telefono non è il posto giusto per sentirti sentimentale sui vecchi preferiti. Se non li usi, perdili. Ogni app che occupa una larghezza di banda inutile sul telefono potrebbe eseguire routine di scaricamento della batteria in background. Puoi impostare lo smartphone in modo che aggiorni automaticamente le tue app oppure puoi gestire gli aggiornamenti manualmente. Manualmente è migliore per preservare la durata della batteria.

Usa uno sfondo scuro

Carta da parati scura

La maggior parte delle persone ama gli sfondi, specialmente quelli animati: è una delle parti divertenti di avere un telefono. Ma il piacere della visione va a scapito della batteria. Sui dispositivi Android con display AMOLED, lo sfondo nero o scuro preserva la durata della batteria perché lo schermo utilizza l'energia per illuminare solo i pixel colorati. I pixel neri non sono accesi e richiedono meno energia per mantenere l'immagine. Per non parlare, gli sfondi scuri sono piacevoli per gli occhi e sembrano assolutamente stupendi. Gli sfondi animati non sono fatali, ma tendono a consumare più batteria rispetto a quelli statici, sebbene l'effetto sia variabile. In generale, è una buona idea utilizzare uno sfondo statico, per il bene della batteria.

Abbassa lo schermo

Screenshot delle impostazioni di luminosità dello schermo del telefono AndroidScreenshot delle impostazioni di luminosità dello schermo aggiuntive su un telefono Android

Gli schermi AMOLED e LCD grandi e luminosi non solo consumano rapidamente la batteria, ma ti colpiscono proprio in mezzo agli occhi. Riduci sempre la luminosità dello schermo al livello più basso con cui ti senti a tuo agio. Innanzitutto, confronta la luminosità dello schermo impostata automaticamente dal telefono con la luminosità ottimale per i tuoi occhi. Spesso, l'impostazione automatica è più luminosa del necessario, quindi sentiti libero di sovrascriverla o disabilitarla. Vai su Impostazioni> Display> Luminosità su Android o Impostazioni> Display e luminosità su iPhone e apporta le regolazioni utilizzando il cursore. Puoi anche ridurre il periodo di timeout dello schermo toccando Blocco automatico su iPhone e Impostazioni> Display> Timeout schermo su Android. Impostalo il più basso possibile senza che diventi troppo frustrante.

Disattiva i servizi di localizzazione

Screenshot delle impostazioni dei servizi di localizzazione del telefono AndroidScreenshot del menu Impostazioni rapide di Android che mostra i servizi di localizzazione

La maggior parte delle persone non vuole o non ha bisogno che le app per smartphone le seguano, anche se potrebbe essere conveniente se stai utilizzando app di viaggio o geotagging le tue foto. Mantenere attivi i servizi di localizzazione per tutte le tue app non è solo invadente e non necessario, ma influisce anche sulla durata della batteria. La maggior parte delle app non ha bisogno di tracciare la tua posizione in background, quindi scegli prima come ciascuna delle tue app installate utilizza i servizi di localizzazione e disabilita l'opzione ogni volta che puoi. Su un iPhone, vai su Impostazioni> Privacy> Servizi di localizzazione e decidi quali app possono utilizzare la posizione sempre, solo durante l'uso o mai. Su un telefono Android, puoi impostare le autorizzazioni delle singole app andando in Impostazioni > App, quindi selezionando un'app e attivando o disattivando Posizione inAutorizzazioni . Puoi anche attivare il widget della posizione di Android dal riquadro Impostazioni rapide .

App per il risparmio della batteria

Screenshot della durata della batteria nell'app Accubattery su AndroidScreenshot della salute della batteria sull'app Accubattery

Come per la maggior parte delle cose nella vita, esiste un'app per preservare la batteria, anche se la maggior parte dei risparmi della batteria deriva da hardware e impostazioni più efficienti. Le app di monitoraggio della batteria ti aiutano a identificare cosa sta scaricando la batteria e compromettendone le condizioni generali. Ti consentono di risparmiare energia senza dover scavare nelle singole funzionalità o eseguire molte modifiche manuali. Alcune app sono dotate di funzionalità che ti aiutano a configurare le impostazioni del dispositivo per massimizzare la durata della batteria. AccuBattery per Android ti consente di visualizzare i dati sul consumo della batteria, comprese le app che consumano più energia nel tempo, mentre una varietà di impostazioni e preimpostazioni di risparmio energetico ti consente di modificare le impostazioni per ottenere il massimo dal tuo succo disponibile. La batteria gratuita HD + per iOS offre informazioni utili e promemoria per mantenere la batteria al top.Potrebbe essere il momento di prendere in considerazione la sostituzione della batteria se le prestazioni del telefono ne risentono, ad esempio se si surriscalda frequentemente durante la ricarica o non funziona a meno che non sia collegato al caricabatterie.

Elimina i widget, metti in pausa le notifiche

Widget

I widget Android e iOS sono sicuramente convenienti per la vita di tutti i giorni, ma possono esaurire le risorse della batteria. Più widget connessi a Internet - social media, posta, meteo - si sincronizzano e si aggiornano costantemente, scaricando la batteria. Per rimuovere i widget non necessari su iOS, scorri verso sinistra nella schermata iniziale per accedere al riquadro dei widget, quindi scorri fino in fondo e tocca il pulsante Modifica per aggiungere o rimuovere i widget. Su Android, tocca e tieni premuta l'icona di un widget nella schermata iniziale e trascina quelli che non vuoi nel cestino. Già che ci sei, disattiva le notifiche push per aggiornamenti e-mail e servizi non essenziali.

Disabilita l'aggiornamento delle app, la vibrazione e il feedback tattile

Aggiornamento app

L'aggiornamento delle app in background in iOS e Android aggiorna automaticamente le tue app. È bello, ma è anche un consumo della batteria che potrebbe prenderti nel momento sbagliato. Ecco la soluzione: per iOS, vai su Impostazioni> Generali e disabilita Aggiornamento app in background . Puoi disattivarlo per tutte le app o solo per quelle selezionate. Per Android, il modo più semplice è interrompere completamente le operazioni in background delle app: vai su Impostazioni> Applicazioni> Gestione applicazioni per disabilitare quelle che desideri.

Risparmia energia

Screenshot della modalità di risparmio della batteria del telefono AndroidScreenshot della modalità di risparmio energetico medio sul telefono Android

Entrambi i telefoni iOS e Android offrono una modalità di risparmio energetico che regola automaticamente le impostazioni. Attiva questa opzione per utilizzare la minima quantità di succo necessaria per mantenere il tuo telefono operativo. La modalità Risparmio energetico disattiva tutte le funzioni non essenziali. Per l'iPhone, accedi a Impostazioni> Batteria> Modalità risparmio energetico per attivarlo o disattivarlo. La modalità di risparmio energetico di Android è accessibile anche tramite il menu Impostazioni. È possibile accedere a Assistenza dispositivo > Batteria > Modalità risparmio energia e selezionare Prestazioni elevate , Ottimizzato , Risparmio energetico medio o Risparmio energetico massimo. Certo, questa è una misura di emergenza, ma può fare la differenza tra un telefono funzionante e uno morto.

Accessori per batterie

Confezione di succo di Mophie

Se il tuo smartphone ha una batteria rimovibile, puoi sempre tenere a portata di mano una batteria di riserva carica. La maggior parte dei dispositivi moderni, però, ha batterie interne. Tuttavia, alcune custodie protettive hanno una batteria integrata progettata per modelli specifici. La gamma di opzioni significa che troverai molto per l'iPhone, come la custodia della batteria per iPhone 11 Pro di Newdery, ma potresti dover cercare a lungo per trovarne uno per i marchi di telefoni insoliti. I caricabatterie che si adattano alla tua auto sono anche un ottimo affare per estendere la batteria mentre sei in viaggio. Se utilizzi il tuo smartphone per la navigazione, vale la pena investire in un caricabatteria da auto per un uso occasionale o anche quotidiano.

Evita il caldo o il freddo estremi

La ricarica o la conservazione dello smartphone a temperature elevate può causare danni estremi. La maggior parte dei dispositivi tecnologici può funzionare bene in un'ampia gamma di temperature, con 62-72 gradi Fahrenheit come zona ideale. Evita di utilizzare il tuo dispositivo a temperature superiori a 95 F, perché il solo calore può danneggiare in modo permanente la batteria. Quando ciò accade, la fonte di alimentazione non può far funzionare il tuo dispositivo per tutto il tempo per carica. Allo stesso modo, se utilizzi il tuo dispositivo in un ambiente molto freddo, potresti notare un temporaneo calo della durata della batteria. In generale, però, il tuo dispositivo può riprendersi da temperature molto fredde. Una volta che la temperatura della batteria torna nell'intervallo normale, le prestazioni miglioreranno.

L'esaurimento della carica del tuo smartphone è probabilmente il tuo peggior incubo. E sebbene nulla aiuti tanto quanto collegare il tuo dispositivo, questi hack possono risparmiare energia finché non riesci ad arrivare a una presa.