Come disinstallare iTunes in Windows e MacOS

come aggiornare iTunes Andrew Ambrosino

Negli ultimi anni, gli smartphone hanno fatto sempre meno affidamento su musica e video locali e iPhone e altri dispositivi Apple non hanno più bisogno di iTunes per essere configurato. iTunes era diventato una specie di mostro gonfio, tanto che molti utenti desktop l'hanno eliminato del tutto per aumentare le loro prestazioni e semplicemente hanno una cosa in meno da affrontare. Se vuoi rientrare in quest'ultima categoria, ecco come sbarazzarti di iTunes in Windows e MacOS.

Disinstallazione di iTunes in Windows

In Windows 8 o versioni successive, premi il pulsante Start o il tasto Windows, quindi inizia a digitare "aggiungi o rimuovi programmi". Quindi, fai clic sul collegamento visualizzato e, nel menu Impostazioni, scorri verso il basso fino a trovare "iTunes". Fare clic su "Disinstalla", quindi di nuovo su "Disinstalla" per avviare il processo. In Windows 7 o versioni precedenti, fai clic sul pulsante Start e trova il Pannello di controllo. Successivamente, fai clic su "Programmi e funzionalità" e trova iTunes nell'elenco. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce e fare clic su "Disinstalla".

Aggiungi o rimuovi Michael Crider / Tendenze digitali

Segui le istruzioni sullo schermo nelle finestre a comparsa per disinstallare iTunes. Il processo richiederà diversi minuti. Potrebbe essere necessario fare clic su "Sì" nella finestra di dialogo Controllo accesso utente di Windows per continuare. Non preoccuparti della musica che potresti aver aggiunto alla libreria di iTunes: il processo di installazione non rimuoverà alcun file musicale.

Una volta terminato il processo sopra, ripetilo per qualsiasi altro programma Apple sul tuo computer, inclusi il supporto per le applicazioni Apple, il supporto per i dispositivi mobili Apple, l'aggiornamento del software Apple e Bonjour (anch'esso prodotto da Apple). Puoi anche rimuovere la cartella Apple Computer nella cartella Roaming - in Utenti> (il tuo nome utente)> AppData> Roaming - ma questo è facoltativo. Si consiglia di riavviare dopo aver finito.

Windows Media Player rimane il programma musicale standard su Windows e lettori di musica e video di terze parti possono ancora riprodurre file non DRM nella tua libreria digitale.

Disinstallazione di iTunes in MacOS

Ogni computer Mac venduto da Apple viene fornito con iTunes preinstallato e il sistema operativo lo considera obbligatorio, quindi non può essere disinstallato senza alcuni passaggi aggiuntivi. È possibile farlo dalla finestra di Explorer, tuttavia, o dallo strumento della riga di comando del Terminale. Tieni presente che dovrai essere un amministratore del tuo computer e inserire la password appropriata per farlo.

Per prima cosa, vai alla cartella Applicazioni, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento per iTunes.app e fai clic su "Ottieni informazioni". Fare clic sull'icona del lucchetto nella parte inferiore della finestra, immettere la password di amministratore e fare clic su "Condivisione e autorizzazioni" per espandere il menu.

mac os x Tendenze digitali

Fai clic sulla voce di menu accanto a "tutti" e in "Privilegio" seleziona "Lettura e scrittura". Chiudi la finestra Ottieni informazioni, quindi fai semplicemente clic e trascina l'icona iTunes.app nell'icona Cestino nel dock.

In alternativa, iTunes può essere disinstallato dal Terminale. Per farlo, apri Terminale e vai alla cartella Applicazioni. Quindi, digita "sudo rn -rf iTunes.app" e la tua password di amministratore. Una volta inserito, iTunes verrà rimosso dalla cartella.

La rimozione di iTunes da OS X non influirà sui tuoi file musicali o altri media, anche se non avrai più accesso agli acquisti o ai noleggi di iTunes dal tuo Mac. I normali file multimediali, ovvero quelli senza blocchi di Digital Rights Management, possono ancora essere riprodotti tramite Quicktime o altri programmi di terze parti.

Rimozione di altri file e reinstallazione di iTunes

Gli utenti potrebbero voler rimuovere la musica e i video nelle loro librerie per liberare spazio sulle loro unità di archiviazione. I file multimediali sono tra i più grandi che possono essere archiviati su personal computer e rimuoverli può creare spazio per nuovi programmi o altre librerie. La rimozione di iTunes non influirà su tali file: è necessario eliminarli o eseguirne il backup manualmente dalla cartella Musica o da qualsiasi altra cartella aggiunta alla Libreria mentre iTunes era attivo. Una volta completato, non dimenticare di svuotare il Cestino (in Windows) o il Cestino (in MacOS) per rimuovere definitivamente i file.

Per fortuna, iTunes non è più necessario per configurare o gestire un dispositivo iOS, ma se desideri accedere nuovamente all'iTunes Store sul tuo computer, puoi scaricare nuovamente il programma direttamente da Apple. Fare doppio clic sul file di installazione e seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per reinstallare il programma.