Come regolare il ridimensionamento DPI elevato in Windows 10

Come disinstallare Windows 10

Windows 10 e MacOS hanno entrambi i loro fan. Alcuni preferiscono l'aspetto di Windows e l'ampiezza dell'ecosistema di PC Windows, mentre altri apprezzano l'eleganza di MacOS e la stretta integrazione tra il software e l'hardware di Apple. Una cosa che MacOS ha sempre fatto meglio di Windows è sfruttare i display ad alta risoluzione, ma Windows 10 sta recuperando terreno. Ecco come regolare il ridimensionamento DPI elevato in Windows 10.

Display e finestre ad alta risoluzione

Sebbene i display Full HD (1.920 x 1.080) e superiori siano molto più comuni, i display 4K UHD (3.840 x, ​​2.160) stanno arrivando su un numero crescente di macchine. Alcuni, come HP Spectre x360 15, offrono solo schermi 4K UHD. Altri produttori utilizzano le proprie risoluzioni, evidenziate dalla linea Surface di Microsoft che utilizza display con DPI molto elevato in un rapporto 3: 2, rispetto al più comune rapporto widescreen 16: 9.

Le risoluzioni alte sono ottime, ma quando sono racchiuse in schermi più piccoli, gli elementi sullo schermo possono diventare molto piccoli e quindi difficili da vedere e utilizzare. Questo viene misurato guardando il PPI. Più piccolo è il display e / o maggiore è la risoluzione, maggiore è il PPI. Microsoft originariamente definiva "DPI alto" compreso tra 120 e 144 PPI, e ha iniziato a supportare schermi ad alto DPI in Windows 7. Da allora, gli schermi sono stati forniti con PPI significativamente più alto, e per questo sono sorti alcuni problemi.

Il primo grande problema con i display ad alta DPI di Windows 10 è che la stragrande maggioranza delle applicazioni Windows non sono state scritte per risoluzioni così elevate. Le applicazioni più recenti sono più consapevoli dei display ad alta risoluzione e alcuni sviluppatori hanno raggiunto i tempi e hanno adattato le loro vecchie applicazioni. Tuttavia, ci sono ancora milioni di applicazioni Windows che semplicemente non vengono visualizzate bene sui migliori display di oggi quando sono in esecuzione alle loro risoluzioni native.

Considera lo screenshot seguente, che mostra un 4K UHD impostato alla sua risoluzione nativa con l'app Impostazioni di Windows 10 ingrandita.

Mark Coppock / Tendenze digitali Mark Coppock / Tendenze digitali

Le interfacce utente di Windows 10 e dell'applicazione su un display di questo tipo sono semplicemente troppo piccole per essere utilizzate. È qui che entra in gioco il ridimensionamento di Windows 10.

Regolazione del ridimensionamento di Windows 10

L'impostazione più basilare da considerare quando si cambia Windows 10 sul display con DPI elevato è il ridimensionamento del display, che essenzialmente significa regolare il PPI di un moltiplicatore percentuale. Aumentando il ridimensionamento del display, è possibile rendere gli elementi sullo schermo come testo e icone più sostanziali e più comodi da leggere e utilizzare.

Ad esempio, ecco lo stesso display 4K UHD e l'app Impostazioni con ridimensionamento del 250% (fai clic sull'immagine per vederla chiaramente a piena risoluzione). Tutti gli elementi sullo schermo come il testo e le icone ora sono molto più facili da visualizzare e manipolare.

Mark Coppock / Tendenze digitali Mark Coppock / Tendenze digitali

Passaggio 1 : per regolare il ridimensionamento, apri semplicemente l'app Impostazioni facendo clic su Tutte le impostazioni  nel Centro operativo, quindi facendo clic sull'icona Impostazioni . Puoi anche digitare Impostazioni nella ricerca di Windows o fare clic sull'icona a forma di ingranaggio nel menu Start. Dal menu Impostazioni principale, fare clic su  Sistema.  Quindi fai clic su  Visualizza nel menu a sinistra, quindi dai un'occhiata alla sezione Scala e layout  .

Passaggio 2 : cerca la sezione Scala e layout in questa finestra. Qui vedrai le opzioni per regolare le dimensioni delle tue app e del testo, cambiare la risoluzione su cui è impostato Windows e regolare l'orientamento dello schermo. Questi sono in genere impostati su numeri "consigliati" in base a ciò che Windows 10 sa del tuo display. Se Windows 10 non sa di cosa sta parlando, fai clic sulle barre per apportare modifiche. Modificare le dimensioni del testo e delle app è un modo semplice per regolare il ridimensionamento. Basta scegliere una percentuale dall'elenco, ovunque tra il 100% e il 300%, più in linea con le esigenze del tuo display.

Lascia che Windows ti aiuti

A volte, alcune app desktop appariranno sfocate quando si modificano le impostazioni di ridimensionamento e visualizzazione e si regola il DPI. Se stai eseguendo l'aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018) o più recente, il sistema può tentare automaticamente di risolvere questi problemi quando rileva un problema. Puoi trovare questa opzione cercando  Impostazioni di ridimensionamento avanzate nell'app delle impostazioni di Windows 10.

Hai due scelte critiche in questa finestra. Il primo è assicurarsi che l'opzione Consenti a Windows di provare a riparare le app in modo che non siano sfocate sia abilitata, quindi Windows proverà attivamente a risolvere i problemi. La seconda è un'opzione per aggiungere un numero di ridimensionamento personalizzato da utilizzare per Windows. La seconda opzione non dovrebbe essere necessaria a meno che tu non stia lavorando con un display unico che necessita di ridimensionamento personalizzato per funzionare, ma è lì se ne hai bisogno.

Applicazioni desktop di Windows

Possono sorgere problemi con le vecchie applicazioni desktop di Windows. Quando molte delle 16 milioni circa di applicazioni desktop Windows furono scritte per la prima volta, i display ad alta risoluzione erano rari e nel frattempo era semplicemente troppo costoso per molti sviluppatori aggiornare le loro applicazioni per funzionare su tutte le risoluzioni del display disponibili oggi ( anche se è comunque una buona idea controllare gli aggiornamenti per le tue app).

I problemi sorgono principalmente quando si utilizza il ridimensionamento di Windows 10 per rendere più gestibili i display con DPI elevato. Molte applicazioni desktop di Windows semplicemente non si adattano bene, con sintomi come testo e icone sfocati. Microsoft ha apportato alcune modifiche al supporto di DPI elevati di Windows 10 e al modo in cui gestisce queste applicazioni meno recenti, e oggi vengono gestite in modo molto più efficace.

Anche con tutti i miglioramenti di Microsoft, le applicazioni desktop di Windows possono ancora incorrere in problemi. Fortunatamente, c'è un trucco che puoi usare per migliorare l'aspetto di alcune di queste applicazioni su schermi ad alta risoluzione.

Per modificare le impostazioni di visualizzazione su PC Windows 10, è necessario selezionare il pulsante Impostazioni dal menu Logo di Windows, quindi fare clic su Accessibilità > Schermo > Modifica le dimensioni di testo, app e altri elementi .

Per i sistemi Windows precedenti, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'applicazione, ad esempio tramite un collegamento sul desktop e selezionare Proprietà. Quindi, seleziona la scheda Compatibilità. In Impostazioni, fai clic su Modifica impostazioni DPI alte . In questo modo si apre una nuova finestra in cui è possibile selezionare la casella Sostituisci comportamento di ridimensionamento DPI elevato . Sono disponibili tre opzioni per questa impostazione, Applicazione, Sistema e Sistema (avanzato). Ci tufferemo in quelli più tardi.

Considera la seguente applicazione mentre viene eseguita su un display 4K UHD impostato su 250% di ridimensionamento. Sebbene utilizzabile, è incredibilmente sfocato, il che non è l'esperienza ideale.

Mark Coppock / Tendenze digitali

Applicazione

La prima opzione, Applicazione, consentirà all'applicazione di controllare come viene visualizzata. Ciò si traduce nella stessa cosa come se il tuo sistema Windows 10 fosse configurato per il ridimensionamento del 100 percento: nota come le icone sotto il menu sono minuscole.

Mark Coppock / Tendenze digitali Mark Coppock / Tendenze digitali

Sistema

La seconda opzione, Sistema, consente al sistema Windows 10 di controllare le cose, che equivale a lasciare questa impostazione disattivata.

Mark Coppock / Tendenze digitali Mark Coppock / Tendenze digitali

Sistema (avanzato)

Terzo, puoi selezionare una versione migliorata del ridimensionamento del sistema. In questo modo non funzionerà con tutte le applicazioni, ma per quelle che supporta, può risultare in un testo più nitido e un'interfaccia utente complessiva più precisa.

Mark Coppock / Tendenze digitali Mark Coppock / Tendenze digitali

Prima di Windows 10 Creators Update, c'erano impostazioni più dettagliate che potevano essere configurate per controllare la dimensione di testo, icone e altri elementi. Tuttavia, Microsoft ha rimosso quelle opzioni, quindi ora ti rimangono queste opzioni più limitate. Gioca con loro per vedere cosa funziona meglio per il tuo PC e le tue applicazioni.

Quando cerchi nuove app per Windows 10, assicurati che siano app UWP (Universal Windows Platform). Queste app sono progettate con ridimensionamento integrato che garantisce che le app corrispondano sempre allo schermo, quindi è un modo semplice per evitare i problemi sopra.