Come eseguire lo streaming su PS4

Lo streaming è più popolare che mai, con i creatori che si affrettano a condividere le loro esperienze in Fortnite , PUBG , Overwatch e altro ancora. In questa guida, mostreremo ai fan di Sony come eseguire lo streaming su PlayStation 4 utilizzando una scheda di acquisizione e con le funzionalità di streaming integrate di PS4.

Sebbene l'abilità di streaming della PS4 sia impressionante, non è adatta a coloro che desiderano uno streaming completo con commenti, interazioni in chat e sovrapposizioni. Tuttavia, ti mostreremo entrambi i metodi per lo streaming su PS4 in modo da poter trasmettere il tuo gameplay su Twitch, YouTube, Facebook e altro.

Ulteriore lettura

  • Le migliori schede di acquisizione per il 2020
  • Come eseguire lo streaming su Twitch
  • Come eseguire lo streaming su YouTube con OBS

Metodo 1: utilizza la funzione di trasmissione della PS4

La PS4 e la PS4 Pro hanno una funzione di "trasmissione" incorporata nel sistema operativo. Con esso, puoi avviare automaticamente lo streaming del tuo gameplay su Twitch e YouTube, il tutto con pochi clic del tuo pulsante X. Detto questo, ci sono alcuni aspetti negativi quando si tratta di streaming su console.

Lo streaming richiede risorse di calcolo e, considerando che la PS4 sta già operando con margini sottili quando si tratta di rendering dei giochi, ciò potrebbe portare a uno streaming discontinuo. Inoltre, ci sono controlli limitati quando si tratta della qualità del tuo streaming. Se desideri un controllo più preciso sulla modalità di trasmissione, ti consigliamo il metodo due.

Tuttavia, la funzione di trasmissione è comoda e un modo sicuro per mostrare al mondo il tuo gameplay in un istante. Segui i passaggi sottostanti per configurare rapidamente.

Passaggio 1: collega i tuoi account

Prima dello streaming, devi collegare i tuoi account. Esistono diversi servizi a cui la tua PS4 può collegarsi, ma solo Twitch e YouTube funzionano per i flussi video in diretta. Per trovare l'area di collegamento dell'account, segui questi passaggi.

  • Clicca S mpostazioni  dalla schermata iniziale.
  • Seleziona Gestione account , quindi Collega ad altri servizi.
  • Seleziona il servizio che desideri utilizzare. Useremo Twitch per il nostro esempio.
  • Segui le istruzioni sullo schermo per collegare il tuo account.

Questo è tutto, davvero. Fondamentalmente, stai solo autorizzando la tua PS4 a interagire con questi servizi, quindi il processo è abbastanza indolore. Con Twitch, dovrai inserire un codice sul tuo computer o scansionare un codice QR con il tuo telefono per autenticare il tuo account. Dopodiché, sei pronto per iniziare lo streaming.

Passaggio 2: regola le impostazioni video

Tutto ciò che resta da fare è avviare un gioco. Una volta fatto, sarai in grado di aprire l'overlay "condividi" facendo clic sul pulsante - hai indovinato - S hare sul controller. Con questo overlay puoi fare uno screenshot, condividere il tuo gameplay con un amico e altro ancora. Ai fini di questa guida, fare clic su Trasmetti gameplay.

Non preoccuparti, non inizierai subito lo streaming. Prima di inviarti in diretta, la PS4 chiederà le impostazioni del tuo streaming video, così come la piattaforma su cui vuoi trasmettere. Non ci sono un sacco di impostazioni, ma puoi comunque regolare la qualità del video, dare un nome al tuo streaming e scegliere se vuoi trasmettere la tua PlayStation Camera e il microfono.

Infine, premi Avvia trasmissione  e verrai inviato in diretta. Ci sono alcune impostazioni avanzate con cui puoi armeggiare, ma non sono necessarie per la maggior parte delle persone.

Passaggio 3: avvia lo streaming

Ora stai trasmettendo in streaming, ma ci sono ancora alcune impostazioni che puoi modificare mentre sei in diretta. In caso di problemi, è possibile aprire nuovamente l'overlay di condivisione per trovare il pulsante Trasmetti gameplay sostituito con un  pulsante Impostazioni trasmissione . Lì puoi modificare aspetti del tuo streaming senza andare offline.

Ancora più importante, puoi terminare il tuo streaming con le impostazioni di trasmissione, che vorrai assicurarti di fare ogni volta che finisci.

Metodo 2: utilizza una scheda di acquisizione

L'utilizzo di una scheda di acquisizione è il metodo preferito per lo streaming su PS4, soprattutto se lo fai sul serio. Sebbene lo streaming su console sia molto più conveniente, è anche molto più limitato. Non puoi aggiungere sovrapposizioni al tuo streaming, le webcam sono supportate anche se non in modo personalizzabile e hai pochissimo controllo sulle impostazioni di trasmissione.

Inserisci la scheda di acquisizione. Questi piccoli dispositivi prendono i dati dalla tua PS4 che normalmente verrebbero trasmessi alla tua TV e ti permettono di usarli con il tuo computer. Con il video in streaming sul tuo sistema operativo, sei libero di utilizzare software di trasmissione di terze parti, offrendoti un controllo molto maggiore sul tuo streaming.

Inoltre, stai riducendo il sovraccarico di elaborazione. Come accennato, lo streaming richiede risorse di elaborazione da solo, e questo in aggiunta al rendering che la tua PS4 sta già facendo. Lo streaming su un computer ad alta potenza con la tua PS4 si tradurrà in uno streaming di qualità molto superiore, a condizione che le impostazioni video siano configurate correttamente.

Passaggio 1: collega tutto

Metà della battaglia con una scheda di acquisizione consiste nel collegare tutto. L'obiettivo è collegare la PS4 alla scheda di acquisizione e quindi inviare il flusso video al computer. Per la maggior parte delle configurazioni, la scheda di acquisizione funziona come un intermediario, trasmettendo le informazioni inviate dalla console al computer.

Ci sono alcune diverse configurazioni che puoi avere, tuttavia, che evidenzieremo usando alcuni grafici da AVerMedia e la sua scheda di acquisizione AVerMedia Live Gamer Portable 2 Plus. Se desideri solo riprodurre in streaming il tuo gameplay, dovrai collegare la tua PS4 alla scheda di acquisizione tramite HDMI, la scheda di acquisizione a un display tramite HDMI e la scheda di acquisizione al tuo computer di streaming tramite USB.

AVerMedia

Per coloro che desiderano commenti durante il gioco, la soluzione più semplice è collegare la PS4 alla scheda di acquisizione e la scheda di acquisizione al computer. Live Gamer Portable 2 Plus ha in realtà una connessione per cuffie e microfono incorporata, così puoi facilmente catturare la tua voce mentre giochi. Se stai usando qualcosa come Elgato Game Capture HD60S, che non ha un ingresso per microfono, puoi comunque fare commenti dal vivo. Dovrai solo configurarlo tramite il tuo client di streaming.

AVerMedia

Passaggio 2: configura il tuo client di streaming

Parlando di client di streaming, avrai bisogno di un software separato per lo streaming quando utilizzi una scheda di acquisizione. La maggior parte delle schede di acquisizione viene fornita con una qualche forma di software di streaming o di editing in bundle. Tuttavia, consigliamo OBS. È open source, facile da usare, altamente flessibile e, soprattutto, gratuito.

Con esso, puoi impostare più scene, aggiungere transizioni e fare Picture-in-Picture. Lasceremo i punti più fini del software da scoprire da soli. Ai fini di questa guida, ti mostreremo come far funzionare la tua PS4. Prima dello streaming, dovrai connettere i tuoi account, cosa che puoi fare seguendo i passaggi seguenti.

  • Apri OBS e fai clic su Impostazioni.
  • Seleziona Stream.
  • Scegli il tuo servizio di streaming e collega il tuo account.

OBS supporta Twitch, YouTube, Facebook e quasi tutte le altre piattaforme di streaming. Puoi connettere il tuo account accedendo tramite OBS, ma non è necessario. Tutto ciò che OBS richiede è una chiave di streaming, che puoi trovare nel tuo account su Twitch e simili.

Sempre nelle impostazioni, dovrai regolare alcuni controlli video. Nella scheda Avanzate , assicurati di impostare la priorità del processo su Alta  o Sopra il normale.  In questo modo, OBS impiegherà più risorse per inviare il tuo streaming. Se stai vivendo un'esperienza instabile, anche la chiusura di alcune app in background può essere d'aiuto.

Altrimenti, dovrai regolare le impostazioni nelle  schede Video  e Output . Per il primo, puoi impostare la risoluzione di base, oltre a una risoluzione in scala. Ad esempio, puoi acquisire in 4K e ridimensionarlo a 1080p per il tuo streaming. Puoi anche regolare l'FPS e il filtro di downscale qui.

Tuttavia, "Output" è la sezione più importante. Qui dovrai regolare due importanti impostazioni, il bitrate e il codificatore. Il bitrate del tuo video determina la qualità complessiva del tuo streaming, con un numero più alto che è migliore. Ovviamente, questo richiede un po 'di sperimentazione, ma la regola pratica è prendere la velocità di caricamento e dividerla a metà per il bitrate del tuo video. In OBS, il bitrate del video viene visualizzato in kilobit al secondo, quindi dovrai convertire i megabit al secondo che stai ottenendo per la tua velocità di caricamento.

Successivamente, dovrai impostare il tuo codificatore. OBS ti offre la possibilità di scegliere tra codifica hardware e software. La codifica hardware si basa sulla CPU, mentre la codifica software utilizza la potenza della scheda grafica. Quello che scegli dipende interamente dal computer che stai utilizzando lo streaming. Per coloro che non dispongono di una GPU decente, di solito è meglio utilizzare la codifica hardware. Se hai un computer da gioco decente, tuttavia, puoi farla franca con la codifica del software, poiché la tua PS4 sta facendo tutto il lavoro pesante quando si tratta di rendering del gioco.

Passaggio 3: configurazione dello streaming

Infine, puoi chiudere le impostazioni. Ora è il momento di configurare il tuo streaming. Dovrai aggiungere l'input della tua scheda di acquisizione come sorgente in OBS, cosa che puoi fare facendo clic sul pulsante più  nell'area Sorgenti . Ci sono una manciata di impostazioni con cui puoi armeggiare quando si tratta di nuove fonti, ma lasciare tutto come predefinito dovrebbe andare bene.

Se ti senti creativo, puoi iniziare a sperimentare con più fonti e scene. OBS ti consente di ridimensionare e trascinare le sorgenti attorno alla finestra di streaming, in modo da poter impostare una sovrapposizione, aggiungere la tua webcam e aggiungere un ticker di commenti al tuo streaming. Nella  sezione Scene , puoi aggiungere sovrapposizioni per quando il tuo streaming inizia e anche quando devi fare una pausa, passando facilmente da uno all'altro.

Passaggio 4: avvia lo streaming

Con il tuo streaming impostato, tutto ciò che devi fare è fare clic su Avvia streaming  per essere trasmesso alle masse. OBS è una bestia un po 'complessa, ma che offre molta flessibilità per coloro che sono seriamente interessati allo streaming. Se sei un nuovo arrivato, tuttavia, ci sono alcune alternative più facili da usare.

Il migliore è Streamlabs OBS, che in realtà è costruito sullo stesso codice sorgente di OBS. È fatto su misura per lo streaming su Twitch e simili, a differenza di OBS, che può essere utilizzato praticamente per qualsiasi scenario di trasmissione. Streamlabs ha anche chat integrata, supporto per widget e una sfilza di temi gratuiti che puoi utilizzare con il tuo streaming.