Come pulire un disco rigido sul tuo PC o Mac

Molte persone trascorrono molto tempo cercando di preservare i propri dischi rigidi o addirittura aggiornarli, ma non capita tutti i giorni di provare a pulirli completamente. Se hai intenzione di sostituire il tuo computer, probabilmente non vuoi che tutte le informazioni sensibili finiscano nelle mani di uno sconosciuto. 

Sebbene possa essere complicato pulire il disco rigido su un PC o Mac, abbiamo fornito tutti i passaggi necessari per portare a termine il lavoro per mantenere la tua identità e le tue informazioni al sicuro.

Come pulire un'unità in Windows

Passaggio 1: scarica Eraser

Diverse applicazioni faranno un ottimo lavoro per pulire il tuo disco rigido o SSD, ma Eraser è il nostro preferito. È gratuito, intuitivo e completo. Poiché deve essere eseguito in Windows, non puoi cancellare l'unità da cui lo stai eseguendo. Se non hai un'unità alternativa da cui avviare, potresti prendere in considerazione uno strumento alternativo come DBAN.

Scarica Eraser dal sito ufficiale e installalo come faresti con qualsiasi altra applicazione.

Passaggio 2: crea una nuova attività

Apri l'applicazione Gomma. Fare clic con il pulsante destro del mouse (o toccare e tenere premuto) nella finestra principale della pianificazione della cancellazione . Seleziona  Nuova attività . Nella finestra visualizzata, assicurati che  sia selezionato  Esegui manualmente , quindi seleziona il  pulsante Aggiungi dati nella parte inferiore della finestra. Cambia il  tipo di destinazione in base alla tua scelta.

Passaggio 3: selezionare un metodo di cancellazione

Esistono diversi metodi di cancellazione tra cui scegliere, ciascuno con i propri vantaggi particolari. Per mantenere le cose semplici, un dato pseudocasuale (1 passaggio) è sufficiente per le informazioni personali di base e gli SSD. Tuttavia, se stai pulendo un disco rigido o sei preoccupato per qualcosa di particolare che viene recuperato dall'unità, più passaggi significano che ci sono meno possibilità che i dati siano recuperabili, quindi scegline uno con più passaggi per una maggiore tranquillità.

Passaggio 4: eseguire l'attività

Sebbene tu possa impostare le attività in modo che vengano eseguite automaticamente o in un orario programmato, abbiamo impostato questa manualmente per darci la possibilità di ricontrollare tutto. Assicurati che tutti i dati che non puoi permetterti di perdere siano sottoposti a backup in modo sicuro e di aver selezionato l'unità e il metodo di cancellazione corretti per questa attività.

Quando sei soddisfatto che tutto sia pronto, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'attività in Gomma, quindi seleziona  Esegui ora .

Alternativa: pulire un'unità di Windows con strumenti interni

Formatta HDD

C'è un'opzione nativa per cancellare un'unità extra in Windows 10. Non è la stessa suite completa di opzioni di Eraser, ma è un'opzione utile per pulire un'unità secondaria. Anch'io sono veloce.

Passaggio 1 : nella barra di ricerca di Windows 10, digita "Questo PC". Cerca l'opzione per accedere all'app Questo PC e selezionala.

Passaggio 2 : nella nuova finestra, guarda la sezione inferiore per Dispositivi e unità , dove verranno visualizzate tutte le unità correnti. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'unità che desideri cancellare, quindi seleziona Formatta . Questo cancellerà e riformatterà l'unità secondo le tue specifiche.

Passaggio 3 : verrà visualizzata una nuova finestra di formattazione. Ciò fornirà opzioni per controllare la capacità dell'unità, l'allocazione, il nome e altro. Se applicabile, scegli le opzioni corrette per l'unità, quindi seleziona Avvia quando sei pronto. Tieni presente che non dovresti selezionare Quick Format  se desideri che i tuoi dati siano impossibili da recuperare.

Ora dovresti avere un'unità vuota e formattata. Tieni presente che questo non funzionerà per l'unità principale di Windows, ciò renderebbe un po 'troppo facile per Windows l'eliminazione da solo. Tuttavia, ci sono modi per ripristinare le impostazioni di fabbrica anche dell'unità primaria.

Come pulire un'unità su un Mac

Passaggio 1: esegui Utility Disco

Mela

Lo strumento di cancellazione del disco integrato di MacOS è fantastico e più che sufficiente per la normale pulizia del disco rigido. Accedi avviando MacOS Recovery accendendo il Mac e tenendo premuto Comando + R. Continua a tenere premuto finché non vedi il logo Apple o un globo. La finestra dell'utilità di MacOS dovrebbe aprirsi poco dopo.

Dall'elenco delle opzioni, seleziona Utility Disco .

Passaggio 2: scegli il disco da cancellare

Seleziona  Visualizza dalla barra dei menu in alto, seguito da  Mostra tutti i dispositivi . Utilizzando il menu a sinistra, seleziona il disco che desideri cancellare.

Passaggio 3: scegli le opzioni di cancellazione

Mela

Seleziona la  scheda Cancella nel menu in alto. Seleziona il nuovo nome per il volume dopo che è stato cancellato. Scegli il formato APFS , a meno che non prevedi di installare una versione di MacOS prima di High Sierra sull'unità in seguito (nel qual caso, seleziona Mac OS esteso ). Per lo schema, scegli Mappa partizione GUID .

Se stai cancellando un SSD, vai al passaggio successivo. Se stai usando un HDD, puoi rendere la cancellazione un po 'più produttiva. A tale scopo, selezionare  Opzioni di protezione e utilizzare il dispositivo di scorrimento nella pagina successiva per modificare il numero di passaggi che lo strumento di cancellazione esegue sull'unità. Più di uno è sufficiente e qualsiasi cosa superiore a tre è probabilmente considerata eccessiva.

Passaggio 4: cancella i dati

Se sei sicuro di aver eseguito il backup di tutti i tuoi dati importanti (non è possibile tornare indietro dopo questo passaggio), seleziona Cancella.

Distruggi fisicamente l'unità

Un passaggio alternativo al metodo digitale di cui sopra per rimuovere i dati, o uno secondario se vuoi essere doppiamente sicuro che i tuoi dati non siano recuperabili da nessuno, è distruggere l'unità fisicamente.

Finché sai cosa stai facendo, puoi effettivamente rimuovere il disco rigido fisico ei dischi che memorizzano i dati sul tuo dispositivo. Dopo aver rimosso l'unità, puoi carteggiare le superfici o colpirla ripetutamente con un martello. Inoltre, sfregando un magnete in terre rare sull'unità si avrà lo stesso effetto. Alla fine, queste tre opzioni renderanno i dati illeggibili. 

Gli SSD sono una storia un po 'diversa. A causa del modo in cui i moderni SSD memorizzano i dati, molti dati possono ancora essere recuperati se provi semplicemente a praticare fori o persino a martellare. Se vuoi assicurarti che nessun dato sull'unità possa essere rivalutato, devi prendere altre misure. Per una soluzione semplice, alcune persone crittografano completamente il disco rigido e lo buttano via. Senza la chiave di crittografia, il ladro medio non sarà mai in grado di dare un senso ai dati.

Naturalmente, puoi sempre portare i tuoi SSD da un professionista per chiedere aiuto. Queste aziende utilizzano frullatori industriali o dispositivi di perforazione (come una fanciulla di ferro per il tuo disco rigido) per distruggerli oltre a salvare i dati.