Come configurare un router wireless

Quando apri la scatola del router per la prima volta, tutti i diversi cavi e porte possono sembrare intimidatori. Anche il manuale di istruzioni potrebbe leggere come una lingua straniera. Fortunatamente, non sei l'unico che fatica a configurare un router wireless. 

Possiamo aiutarti a guidarti attraverso il processo di configurazione del tuo router e di collegamento ai tuoi dispositivi preferiti in modo che tu sia su Internet in pochissimo tempo.

Passaggio 1: collega il router al modem

Non collegare ancora il router alla presa di corrente. Invece, la prima cosa che farai è connettere il tuo modem alla porta WAN con un cavo Ethernet.

Router Netgear Nighthawk AC2600 Bill Roberson / Tendenze digitali Bill Roberson / Tendenze digitali

Non sei sicuro di quale sia la porta WAN? La maggior parte dei router consumer dispone di un gruppo di porte Ethernet, molte delle quali sono chiamate porte LAN (rete locale) e un'altra chiamata porta WAN (rete geografica). La porta WAN ha lo stesso aspetto delle porte LAN, ma spesso è di colore diverso e distanziata da esse. Nella foto sopra, ad esempio, la porta WAN è gialla ed è etichettata come Internet . A volte sarà etichettato WAN . Questa porta ha lo scopo di connettere il tuo router al modem e il mondo esterno da lì. Le porte LAN sono progettate per il collegamento a dispositivi locali.

Collega un cavo Ethernet al modem e l'altra estremità alla porta WAN del router. Quindi collega l'alimentatore del router al muro.

Passaggio 2: scarica l'app e connettiti

App Nighthawk

Dai al tuo router un minuto per avviarsi e creare una rete. Nel frattempo (se è disponibile un'altra opzione di connessione), scarica l'app associata al produttore del tuo modem. I modem di oggi possono in genere essere impostati da un'app mobile che ti guiderà automaticamente attraverso il processo di configurazione. È il metodo più efficace, ma devi assicurarti di scegliere l'app giusta.

Linksys ha la sua app di configurazione e gestione proprietaria, Netgear utilizza l'app Nighthawk e Google ha un'app di configurazione propria. Le istruzioni per quale app utilizzare dovrebbero essere nel tuo manuale.

Etichetta informativa sul router

Ora connettiti alla tua rete Wi-Fi latente. In genere è un processo semplice: vai alle impostazioni sul tuo telefono o computer e scegli l'opzione Wi-Fi / Rete (Google ti ha appena scansionato un codice QR, quindi questo processo può variare leggermente). Cerca qui il nome del tuo router: il tuo router dovrebbe avere un nome SSID predefinito stampato sul retro del router, insieme alla chiave di rete predefinita. Usa la chiave per accedere alla rete.

Una volta connesso, avvia l'app di gestione del router per iniziare la configurazione!

Metodo alternativo : se il router non dispone di un'app, collega manualmente un computer al router utilizzando un cavo Ethernet. Una volta connesso, vai alla pagina di configurazione del tuo router. Questa pagina è un sito web ospitato sul tuo router ed è un modo tradizionale per configurare le impostazioni del tuo router. Come trovarlo può variare, ma quasi sempre significa digitare 192.168.1.1 nella barra degli indirizzi del tuo browser preferito, quindi premere Invio .

Password di accesso al router

Se trovi una pagina, vai avanti e salta al passaggio successivo. Se tale indirizzo non funziona, tuttavia, il router potrebbe utilizzare interamente un altro indirizzo. Questo indirizzo può variare a seconda del router, quindi consulta la documentazione ufficiale del router se l' indirizzo 192.168.1.1 non funziona.

In alternativa, puoi semplicemente controllare il nostro elenco di indirizzi IP e password del router predefinito.

Passaggio 3: crea un nome utente e una password o trova quello esistente

App Linksys

L'app del router dovrebbe guidarti automaticamente attraverso le procedure di configurazione, quindi rispondi alle sue domande e compila i moduli se necessario. Per la maggior parte dei nuovi router, ti verrà chiesto di creare un nome per l'app (di nuovo, questo è chiamato SSID) e una password. Assicurati che questa password sia unica e sicura perché chiunque la possiede può fare ogni genere di cose brutte alla tua rete.

La crittografia WPA2 è attualmente lo standard per la sicurezza e dovresti sempre sceglierla se ti viene data un'opzione per il tuo protocollo di sicurezza. Assicurati di selezionare anche una password lunga, diversa dalla password amministratore impostata in precedenza.

Idealmente, non dovrebbe includere parole del dizionario o un nome facilmente indovinato (come il nome del tuo animale domestico). Successivamente, conserva la password in un luogo sicuro.

Un router utilizzato, tuttavia, potrebbe già avere una password e deve essere reimpostato. La maggior parte dei router ha un pulsante di ripristino incassato sul retro. Tenere premuto il pulsante "reset" con una graffetta per almeno 30 secondi farà il trucco.

Lascia il dispositivo acceso e attendi che il router si fermi. Dovrebbe utilizzare le impostazioni predefinite al riavvio, il che significa che il nome utente e la password predefiniti ora ti consentiranno di accedere alle impostazioni.

Passaggio 4: continua a configurare il router

Router di installazione Linksys

L'app del router dovrebbe anche consentire di configurare altre impostazioni come il controllo genitori, gli aggiornamenti automatici e altro. Puoi modificare queste impostazioni e altre in seguito dall'app, ma fai attenzione alla procedura dettagliata ea tutto ciò che ti insegna. Dovresti conoscere l'accesso ospite, l'attività di monitoraggio e altro ancora. Al termine, l'app configurerà le impostazioni di rete e finirà la configurazione della rete. Ora puoi esplorare l'app a tuo piacimento per saperne di più.

Facoltativo: configurazione dei router mesh

Immagine dei router mesh

Un numero crescente di router oggigiorno sono "router mesh", come il router Wi-Fi di Google. I router mesh utilizzano un gruppo di dispositivi Wi-Fi che funzionano tutti insieme, in genere due o tre di essi. Un dispositivo si collega al modem e funziona come un router tradizionale.

Gli altri dispositivi agiscono più come ripetitori automatici che si collegano al primo dispositivo e forniscono una sorgente secondaria per il segnale. Questa funzionalità può espandere notevolmente la portata del router, consentire agli utenti di eliminare le zone morte e garantire che le grandi case o proprietà abbiano una copertura completa.

Tuttavia, questo significa che dovrai fare un ulteriore passo e posizionare i dispositivi secondari nella tua casa. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a posizionare i router mesh nel modo giusto:

  • Prova a configurare dispositivi router aggiuntivi in ​​spazi aperti dove possono trasmettere la rete il più liberamente possibile. Ricorda, non devi essere collegato a un modem con questi punti di accesso! Tuttavia, i router dovranno accedere a una presa.
  • Posizionare i punti del router aggiuntivi più lontano, ma non troppo distanti. Tutti i router devono lavorare insieme. Obiettivo di circa due stanze di distanza dal router originale in media.
  • Puoi anche scegliere di posizionare i punti del router in zone importanti della tua casa. Ad esempio, se hai uno spazio di gioco in cui usi il Wi-Fi, potresti voler assicurarti che uno dei modelli satellitari sia posizionato lì per ottenere il massimo effetto.
  • Di solito, puoi facilmente collegare altri puntatori del router con l'app del router sul tuo telefono (Google, ad esempio, ti fa tenere il telefono vicino al router per aggiungerlo). Devi collegarli per farli espandere la tua rete, quindi non dimenticare questa parte.

E sei fuori!

Dopo aver seguito con successo questi passaggi, il router dovrebbe essere funzionante e pronto per l'uso. Da qui, tutto ciò che resta da fare è connettere ciascuno dei tuoi dispositivi preferiti per utilizzare Internet. 

Oltre a stabilire semplicemente la connessione a Internet, è anche possibile configurare opzioni come l'impostazione del port forwarding e la sostituzione del firmware con DD-WRT. In questo modo potrai accedere a varie impostazioni aggiuntive. Certo, alcuni di noi sono felici di avere solo il Wi-Fi che funziona correttamente!