Come risolvere i problemi di installazione più comuni di Windows 10

Come qualsiasi software complesso, Windows 10 e il suo processo di installazione sono vulnerabili a errori, glitch ed errori hardware. Stando così le cose, ecco alcuni dei problemi più comuni che si verificano durante l'installazione o l'aggiornamento alla nuova versione di Windows. Se hai problemi di installazione di Windows 10, sei nel posto giusto.

Nota a margine: se l'ultima versione di Windows 10 presenta problemi diffusi, potresti anche voler attendere prima dell'aggiornamento. Il solo aggiornamento di aprile 2018 aveva il potenziale per cancellare tutti i dati dal desktop o interrompere Chrome, e l'aggiornamento di ottobre 2018 ha avuto la sua parte di problemi, portando a ritardi e ritardi.

Ora, le persone stanno lottando con gli ultimi aggiornamenti del 2020 e alcuni gravi problemi causati dalle nuove versioni di Windows. Non è un risultato ideale! Ecco come renderlo migliore.

Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

Windows 10 include uno strumento di risoluzione dei problemi in grado di rilevare e provare a risolvere automaticamente i problemi con aggiornamenti e patch. Se il problema non è evidente e non sei sicuro di cosa fare dopo, prova a eseguire questo strumento di risoluzione dei problemi. Non sempre trova una soluzione, ma è un ottimo punto di partenza.

Passaggio 1 : vai alla casella di ricerca e digita Risoluzione dei problemi . Seleziona l' opzione Risoluzione dei problemi delle impostazioni che attende nelle Impostazioni di sistema .

Passaggio 2 : si aprirà una nuova finestra di risoluzione dei problemi. Nella prima sezione, chiamata Get Up and Running , dovresti vedere un'opzione per Windows Update . Selezionalo.

Risoluzione dei problemi di aggiornamento

Passaggio 3 : ora dovrebbe apparire un nuovo pulsante che dice Esegui la risoluzione dei problemi . Selezionalo per avviare la risoluzione dei problemi e vedere come può aiutare automaticamente.

Passaggio 4 : una nuova finestra di risoluzione dei problemi si aprirà mentre Windows 10 esegue la scansione per eventuali problemi. Se rileva problemi e cercherà qualsiasi cosa, dagli aggiornamenti mancanti ai file danneggiati, ti avviserà e ti chiederà se desideri applicare questa correzione o saltare questa correzione . Dato che stai cercando di correggere il tuo aggiornamento, è sempre una buona idea scegliere qui l'opzione Applica .

Al termine, lo strumento di risoluzione dei problemi ti fornirà un elenco di eventuali problemi rilevati e risolti, a quel punto puoi selezionare Chiudi per terminare il processo. Se lo strumento di risoluzione dei problemi ha trovato e risolto problemi importanti, dovresti ora provare di nuovo il processo di aggiornamento.

Poco spazio sul disco

Disco rigido esterno Leo Watson / Tendenze digitali

Windows 10 richiede un po 'di spazio libero su disco sull'unità disco rigido o SSD per l'installazione. La versione a 32 bit del sistema operativo - utilizzata principalmente su tablet e laptop meno costosi a questo punto - necessita di 16 GB di spazio libero; la versione a 64 bit richiede 20 GB. Se stai installando da un file archiviato sul tuo PC con lo strumento di aggiornamento Microsoft, avrai bisogno di 2 GB aggiuntivi a 4 GB solo per i file di installazione. Windows 10 riserverà anche 7 GB di spazio per assicurarsi che sia sufficiente per la maggior parte delle installazioni.

Se hai un'unità di archiviazione piena o non hai molto spazio per cominciare, dovrai fare un po 'di spazio. Il modo più rapido per farlo è disinstallare i programmi che occupano spazio. Robusti giochi 3D e pacchetti complessi come Adobe Creative Suite occupano gigabyte di spazio. Disinstallali e assicurati di eseguire il backup di eventuali file di salvataggio o impostazioni. Non preoccuparti; puoi reinstallarli dai dischi di installazione o con un download una volta installato Windows 10.

Se hai ancora bisogno di più spazio, ti consigliamo di rimuovere i file nel seguente ordine: file video, file audio e immagini di tutti i tipi, quindi documenti e altri file. Consulta la nostra guida su come pulire il tuo disco rigido per ulteriori informazioni. Un disco rigido USB esterno è il modo più rapido e semplice per farlo: salva semplicemente i file che non puoi eliminare sul supporto esterno e saranno facili da ripristinare una volta installato Windows 10.

Successivamente, svuota il cestino per cancellare i file eliminati o esegui un programma come CCleaner per cancellare le cache, i log e altre cose che occupano spazio di archiviazione del browser. In alternativa, puoi anche provare lo strumento di pulizia del disco integrato in Windows 10.

Per controllare i tuoi progressi, fai clic sul pulsante Start , digita "Questo PC" e fai clic sul risultato. L'unità denominata Windows è quella che verrà installata da Windows 10: assicurati di avere almeno 20 GB liberi solo per sicurezza.

Problemi con l'immagine ISO

Mark Coppock / Tendenze digitali

Se hai utilizzato lo strumento Microsoft Media Creation per masterizzare un disco o creare un'unità USB avviabile per installare Windows 10, il supporto stesso potrebbe essere danneggiato o corrotto. Questo danneggiamento provocherà un'installazione non riuscita o danneggiata. Purtroppo, è estremamente difficile o impossibile modificare i file una volta scritti sul disco o sull'unità. Dovrai rieseguire lo strumento per installare Windows 10, che potrebbe richiedere l'accesso a un altro laptop o installare nuovamente la versione precedente di Windows.

Se continui a riscontrare problemi dopo aver creato più supporti di installazione e aver tentato di installare Windows 10 più di una volta, potresti avere un problema hardware persistente. Il masterizzatore CD / DVD o l'unità USB che stai utilizzando potrebbe essere difettoso. Se possibile, prova a utilizzare un'altra unità USB o un masterizzatore di dischi esterno.

Per fortuna, potresti essere in grado di installare Windows 10 da un'immagine ISO, che puoi prendere qui gratuitamente. Accendilo, segui le istruzioni e ti dirà se sarai in grado di installare il tuo nuovo sistema operativo senza l'uso di supporti esterni come unità flash e dischi.

Codici di errore

Errore di installazione di Windows 10

A volte durante il processo di installazione di Windows, il programma si interrompe e visualizza un codice di errore. Esistono centinaia di possibili codici di errore e almeno altrettanti potenziali problemi. La cosa migliore da fare in questa situazione è annotare il codice - potresti non essere in grado di copiarlo dallo schermo del display - e cercare in Internet il problema principale e, si spera, una soluzione.

Di seguito sono riportati alcuni passaggi che puoi eseguire se non ci sono informazioni affidabili per il tuo codice specifico:

  • Scollega tutti i dispositivi non necessari dal computer, come unità flash e dongle. I laptop non dovrebbero avere alcun collegamento (tranne un cavo di alimentazione) e i desktop dovrebbero avere solo un monitor, un mouse e una tastiera collegati.
  • Per i desktop, rimuovere o disconnettere qualsiasi hardware interno non necessario. Se il PC include una scheda grafica integrata o una scheda audio sulla scheda madre, rimuovere eventuali schede autonome. Scollegare eventuali unità di archiviazione secondarie (ma non l'unità principale del sistema operativo), unità disco, lettori di schede e hardware aggiuntivo come un controller della ventola o un'estensione USB collegata a una porta PCI.
  • Se stai aggiornando il tuo PC e hai selezionato un aggiornamento standard che preserva i tuoi programmi, elimina i programmi non necessari prima di iniziare il processo di installazione. I programmi antivirus e i driver per dispositivi come i controller di gioco sembrano avere i maggiori problemi durante il processo di aggiornamento.
  • Se l'installazione o l'aggiornamento di Windows non viene completato o se si verificano problemi con l'avvio, è possibile disabilitare l'ibernazione, operazione che è possibile eseguire digitando "powercfg / h off" in una finestra del prompt dei comandi.
  • In alternativa, installa semplicemente il sistema operativo in modo pulito, preservando i tuoi file ma non i programmi. Per fare ciò, seleziona Personalizzato: Installa Windows invece di Aggiorna durante il processo di installazione. Puoi reinstallare i tuoi programmi in un secondo momento.

Microsoft offre anche un elenco di potenziali codici di errore di installazione di Windows 10 e il loro significato.

Hardware incompatibile

RAM

Windows 10 funziona su una varietà di hardware, inclusi tablet basati su Atom e altri sistemi a basso consumo, ma ha requisiti minimi. Se il computer dispone di un processore con una velocità inferiore a 1 GHz o di una RAM inferiore a 1 GB per la versione a 32 bit o 2 GB per la versione a 64 bit, la configurazione guidata non consentirà di completare l'installazione. Gli utenti desktop possono spesso aggiornare la RAM o il processore, ma gli utenti di laptop che non soddisfano i requisiti minimi sono probabilmente sfortunati.

Per dare un'occhiata alla quantità di RAM necessaria, consulta la nostra guida alla memoria.

Ripristino di un aggiornamento

A volte, gli aggiornamenti influiscono così seriamente sul tuo PC che devi ripristinarli per utilizzare correttamente il tuo computer. Più di recente, l'abbiamo visto con l'aggiornamento di Windows 10 di marzo 2020, che ha causato di tutto, dalle schermate blu all'accesso e ai problemi di perdita audio. Il rollback dell'aggiornamento e il passaggio alla versione precedente di Windows che stavi utilizzando spesso possono risolvere questi problemi. Ecco come farlo.

Passaggio 1 : cerca "impostazioni" nella casella di ricerca e seleziona l' app Impostazioni che compare nei risultati. Quindi, scegli Aggiorna e sicurezza .

Passaggio 2 : dal menu a sinistra, scegli Windows Update , quindi seleziona Visualizza cronologia aggiornamenti . Qui sarai in grado di vedere gli ultimi aggiornamenti che hai installato, insieme a un'opzione per disinstallare gli aggiornamenti. Seleziona questo.

Passaggio 3 : scegli l'ultimo aggiornamento dall'elenco visualizzato e seleziona Disinstalla per iniziare il processo. Potrebbe essere utile fare una piccola ricerca e scoprire esattamente quale aggiornamento sta causando il problema che stai riscontrando.

Tieni presente che la disinstallazione di un aggiornamento non risolve sempre il problema. Ad esempio, alcuni errori di aggiornamento di Windows 10 2020, come la perdita di audio, persistevano anche dopo la disinstallazione dell'aggiornamento. In questi casi, potrebbe essere necessario eseguire una risoluzione dei problemi più approfondita.