Come guardare DVD e Blu-ray gratuitamente in Windows 10

Se ti piace inserire un disco nel tuo PC e guardare un video, potresti aver notato quanto sia diventato difficile. I nuovi dispositivi non sono più dotati di dispositivi ottici per impostazione predefinita e Windows 10 ha persino interrotto Media Center. I dischi sono passati di moda, ma ciò non significa che non puoi guardarli affatto su Windows 10. Hai solo bisogno degli strumenti giusti per il lavoro.

Questa guida passo passo ti consentirà di goderti i tuoi DVD e Blue-ray in pochissimo tempo.

Passaggio 1: procurati un'unità disco

Riproduzione di un DVD su Windows 10 Jon Martindale / Tendenze digitali

Se scopri che il tuo PC o laptop non ha effettivamente un'unità per riprodurre il tuo DVD o Blu-ray, non sei il solo. Molti PC e in particolare laptop, non vengono più spediti con un'unità DVD per motivi di risparmio di spazio e costi. È improbabile che anche quelli che lo fanno abbiano un'unità Blu-ray incorporata. Fortunatamente, molti produttori si sono attivati ​​per risolvere questo problema creando uno stuolo di unità ottiche esterne e aggiuntive di tutte le forme e dimensioni per aiutarti a eliminare il prurito dei supporti fisici.

L'unità più semplice da usare è quella esterna perché puoi collegarla come e quando ne hai bisogno, e poi riporla quando non è necessaria. A seconda che tu voglia la possibilità di masterizzare i tuoi dischi DVD / Blu-ray (spesso chiamati masterizzatori o riscrittori ), questi possono variare di prezzo da $ 20- $ 40 per un'unità DVD e tra $ 50 e $ 100 per un'unità Blu-ray. Le unità in grado di riprodurre ma non scrivere DVD o Blu-ray tendono ad essere nella fascia più economica dello spettro.

La maggior parte delle unità ottiche esterne, indipendentemente dal fatto che scrivano o meno, utilizzano un cavo USB per connettersi al PC o al laptop. Assicurati che sia il tipo corretto per il tuo sistema. Se il tuo laptop ha solo porte USB-C, potresti dover acquistare un adattatore.

In alternativa, se utilizzi un desktop e preferisci non scherzare con unità esterne, puoi sempre installare un'unità interna. I prezzi sono paragonabili a quelli delle unità esterne sia per i lettori DVD che per i lettori Blu-ray, ma dovresti prima assicurarti di sapere come assemblare un computer, poiché avrai bisogno di un cavo SATA e di alimentazione di riserva per l'unità. Dovresti anche assicurarti di avere abbastanza spazio per una nuova unità ottica nel tuo caso.

Puoi ridurre il costo di un'unità cercando offerte e organizzando permute dei tuoi vecchi dispositivi elettronici. Per le migliori offerte, potresti voler controllare anche l'elettronica usata nella tua zona. Inoltre, controlla la tua libreria locale: una serie di librerie ti consente di noleggiare lettori Blu-ray / DVD per accedere ai dischi per un periodo di tempo limitato.

Passaggio 2: scarica un lettore Blu-ray

Una volta che hai un'unità ottica o file video, tutto ciò di cui hai bisogno è un software. Ecco alcune fantastiche app gratuite che possono gestire il lavoro,

VideoLAN VLC : l'incredibilmente popolare lettore VLC è open-source, riceve aggiornamenti costanti e può riprodurre praticamente qualsiasi cosa. Il problema è che non supporta nativamente i Blu-ray: se questo è un problema, VLC offre una soluzione alternativa con chiavi aggiuntive che devi scaricare e implementare. Tuttavia, questo può essere preferibile per coloro che hanno già e dipendono da VLC.

DAPlayer : DAPlayer supporta più di 320 codec video e ti consente di creare tutti i tipi di controlli personalizzati. Richiede un po 'di lavoro per la configurazione e l'avvio, ma per il resto è molto facile da usare e una scelta eccellente quando si inizia.

Blu-Ray PRO : se vuoi rendere le cose davvero semplici, scarica Blu-ray PRO da Microsoft Store. È un'app gratuita che riproduce Blu-ray e DVD. Questo è tutto! È una buona opzione per coloro che non vogliono andare con i lettori open source e non si preoccupano troppo della personalizzazione.

Leawo Blu-ray player : sebbene originariamente progettato per Windows 8, Leawo funziona ancora perfettamente con Windows 10 e può gestire molti diversi tipi di media, inclusi Blu-ray e file ISO. È una scelta molto solida, soprattutto per le esperienze ad alta risoluzione.

Passaggio 3: riprodurre il disco

Apri la tua app se non lo è già. Quindi assicurati che l'unità sia collegata (se esterna) e inserisci il DVD o il Blu-ray. Le app del lettore dovrebbero rilevare automaticamente il disco e iniziare a riprodurlo come se lo stessi guardando su un lettore DVD o Blu-ray collegato alla TV. Se non funziona, riproducilo manualmente all'interno del lettore cercando e aprendo il file video all'interno dell'app.

Nota: se hai ancora problemi con la riproduzione del DVD o del Blu-ray, potrebbe essere necessario impostare la regione dell'unità su quella del disco che stai tentando di guardare. Per fare ciò, digita  Gestione dispositivi nella barra di ricerca di Windows 10 e seleziona il risultato corrispondente. Trova la tua unità DVD / Blu-ray nell'elenco e fai clic con il pulsante destro del mouse (o tocca e tieni premuto) e seleziona Proprietà . Seleziona la  scheda Regione e utilizza il menu per selezionare il tuo paese. Tieni presente che puoi farlo solo un numero limitato di volte.

Abbandona i dischi

Se non vuoi fare sempre affidamento sul disco o sulla sua unità che va avanti, potresti anche considerare di estrarre il contenuto da esso in modo da poterlo guardare sul tuo PC o trasmetterlo in streaming a un set top box quando vuoi. Per questo hai bisogno di un convertitore che possa trasformare un DVD o Blu-ray in file digitali che puoi salvare sul tuo computer. Anche se è ancora una versione beta, consigliamo MakeMKV, specializzato nella conversione di clip video anche dai dischi più protetti ed è progettato per funzionare su Windows.