Come passare da Android a iPhone: una guida completa

Quindi ti sei stancato dei selvaggi Android e hai acquistato il tuo biglietto per la terra di Apple. In questa guida, ti aiuteremo a fare le valigie per il viaggio e forniremo alcuni suggerimenti per aiutare la transizione senza intoppi. Liberarsi dell'ecosistema di Google e del suo team di produttori presenterà alcune difficoltà, certo, ma possiamo trovare soluzioni.

Esamineremo come trasferire i tuoi contatti, spostare la tua preziosa musica, video, foto e trovare servizi equivalenti su iOS per sostituire ciò che ti stai lasciando alle spalle. Ti aiuteremo anche a trovare i tuoi piedi con alcuni suggerimenti e ti mostreremo come ottenere il meglio dal tuo nuovo iPhone. Iniziamo.

Quello che ti stai lasciando alle spalle

Mentre ti prepari ad abbandonare Android, vale la pena considerare ciò che non puoi portare con te. La custodia del tuo telefono non sarà compatibile con il tuo nuovo iPhone e il tuo dock potrebbe non esserlo, ma ci sono buone probabilità che lo siano tutti gli altri accessori Android che hai acquistato. Se si affidano al Bluetooth per connettersi, funzioneranno perfettamente con l'iPhone. La maggior parte degli accessori per altoparlanti e dei dock è compatibile con iPhone come standard. Anche le cuffie tradizionali funzioneranno con gli ultimi iPhone, anche se dovrai acquistare un adattatore da Lightning a 3,5 mm.

Ovviamente non puoi portare con te le tue app Android, ma ci sono molte ottime opzioni su iOS, quindi sarai in grado di sostituire la stragrande maggioranza. Saluta la personalizzazione della schermata iniziale, non la troverai davvero su iOS. Ultimo, ma non meno importante, c'è la domanda su cosa fare con il tuo vecchio telefono. La soluzione migliore potrebbe essere cancellarlo e venderlo, perché avrai bisogno di un po 'di soldi per quel nuovo iPhone.

Usa l'app di Apple

Passa a iOS Simon Hill / Tendenze digitali

Innanzitutto, dobbiamo menzionare l'app Apple, Move to iOS, che è disponibile gratuitamente nel Google Play Store e in grado di trasferire contatti, cronologia messaggi, foto, video, segnalibri web, account di posta e calendari al tuo nuovo i phone. Ignora la valutazione negativa, è un prodotto della rivalità tra Android e iOS piuttosto che un riflesso di come funziona l'app. Basta scaricarlo e installarlo sul tuo vecchio telefono Android e seguire le istruzioni per copiare il contenuto che desideri.

Se preferisci non utilizzare l'app di Apple o non funziona per te, non temere, poiché di seguito abbiamo molti metodi alternativi.

Trasferimento dei contatti

Naturalmente, vorrai portare i tuoi contatti con te e ci sono vari modi per farlo. Inizia con questa guida su come trasferire i tuoi contatti tra iPhone e Android e scoprirai che è facile gestire il processo utilizzando Gmail e iTunes.

Passaggio da Google ai servizi Apple

Quando abbiamo spiegato come passare da iPhone ad Android, abbiamo discusso di tutti i servizi Google che potresti considerare di utilizzare per sostituire le offerte di Apple, ma andare dall'altra parte è molto più semplice perché i servizi Google che hai utilizzato su Android sono tutti disponibili anche su iOS. Puoi trovare un elenco completo su questa pagina dell'Apple App Store.

Google Maps, Chrome, YouTube Music (o Google Play Music), Google Drive e persino Google Assistant, tra le altre cose, possono essere goduti su iOS. Potrebbero funzionare in modo leggermente diverso dalle loro controparti Android, ma se sei fortemente investito nell'utilizzo di qualcuno di loro, la loro presenza su iOS dovrebbe sicuramente aiutarti a sentirti a casa.

iPhone 11 Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Ovviamente, ci sono ancora molte alternative Apple e saranno impostate come opzioni predefinite sul tuo nuovo iPhone. Ti consigliamo di provare:

  • Musica, libri, Apple TV e App Store: ideali per acquistare e organizzare musica, film, programmi TV, app, audiolibri e altro ancora.
  • Browser web Safari: può sincronizzare i segnalibri su tutti i tuoi dispositivi Apple.
  • iCloud: può eseguire il backup di file, contatti, calendari e foto.

C'è anche l'app Maps per indicazioni stradali passo-passo e molti extra premium opzionali. I creativi vorranno provare iMovie e GarageBand. I maniaci del lavoro adoreranno Keynote, Pages e Numbers. C'è anche iBooks per la lettura, e poi c'è la più grande raccolta di contenuti educativi gratuiti disponibile tramite iTunes U.

Se ami i tuoi giochi, ti consigliamo vivamente il servizio di abbonamento, Apple Arcade, che ti dà accesso a una fantastica libreria di giochi, senza pubblicità, per $ 5 al mese. Ecco alcuni dei nostri giochi Apple Arcade preferiti per stuzzicare l'appetito.

Spostamento di foto, video e musica

Il backup dei tuoi preziosi ricordi è vitale. Abbiamo esaminato come eseguire il backup, accelerare e ripulire il tuo iPhone o dispositivo Android, quindi potresti iniziare da lì.

Se desideri copiare i file tramite una connessione cablata, collega il tuo telefono Android al computer utilizzando il cavo USB-C o da micro USB a USB. Abbassa l'ombra delle notifiche sul tuo telefono Android e assicurati che sia connesso. Dovrebbe connettersi automaticamente in modalità di trasferimento multimediale (MTP). Dovresti visualizzare un pop-up sul tuo PC, che darà varie opzioni tra cui Apri dispositivo per visualizzare i file . In alternativa, puoi andare su Start> Computer e dovresti trovarlo elencato. Individua i file desiderati e trascinali sul tuo computer. Ecco come trasferire file da un telefono Android a un Mac.

Per trasferire file dal tuo computer al tuo iPhone, puoi collegare il tuo iPhone e avviare iTunes. Seleziona il tuo dispositivo nel pannello di sinistra in iTunes, fai clic sulla  scheda App , quindi scorri verso il basso per trovare la  sezione Condivisione file  (se non hai una sezione di condivisione file, il tuo iPhone non ha app di condivisione file installate). Scegli l'app in cui desideri trasferire il file, quindi trascina e rilascia il file dal tuo computer in iTunes nello spazio a destra.

Apple iPhone 7 Plus Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Se vuoi trasferire tutte le tue foto, assicurati prima che venga eseguito il backup di tutte le nuove foto che hai sul tuo iPhone, quindi vai e seleziona di nuovo il tuo dispositivo in iTunes e seleziona la scheda Foto in alto. Assicurati che la casella Sincronizza foto sia selezionata e tocca il menu a discesa per scegliere Copia file dalla cartella. Ora scegli la cartella di foto che desideri trasferire. Attenzione: potresti perdere tutte le foto che hai sull'iPhone quando lo fai, quindi esegui prima il backup.

Passare al wireless e utilizzare il cloud per trasferire i file può rivelarsi molto più semplice. Puoi accedere e utilizzare iCloud, ma ricorda che ricevi solo 5 GB gratuitamente. Puoi sempre rafforzarlo con Google Drive, Google Foto, Microsoft OneDrive, DropBox o un altro servizio cloud.

Puoi accedere a qualsiasi film, musica o libro che hai acquistato tramite Google Play tramite il browser sul tuo iPhone o scaricando l'app Google iOS corretta. Ad esempio, se utilizzi Google Play Libri su Android, scarica l'app Google Play Libri per iOS e la tua raccolta è immediatamente accessibile. Se hai eseguito il backup di file su Google Drive o hai caricato foto su Google Foto, puoi fare la stessa cosa: aggancia le app iOS e hai un accesso facile e immediato per sincronizzarle.

È facile trasferire file utilizzando altre soluzioni cloud. La maggior parte dei grandi nomi, come Dropbox, ha app Android e iOS, quindi scarica semplicemente l'app iOS, inserisci i dettagli del tuo account e copia tutto ciò di cui hai bisogno.

Ha senso importare la tua musica in iTunes ed è facile. Assicurati di avere Music Manager per Google Play Music installato sul tuo computer o Google Play Music installato sul tuo browser Chrome e seleziona Scarica la mia raccolta dalla scheda Download . Scegli la cartella in cui desideri scaricare, quindi avvia iTunes e vai su File> Aggiungi cartella alla libreria , scegli la stessa cartella e verrà copiato tutto. Una volta che hai tutta la tua musica su iTunes, consulta la nostra guida su come scaricare musica sul tuo iPod o iPhone.

Spostare i tuoi messaggi di testo

Spesso è una chiave inglese lasciare i vecchi messaggi di testo quando si passa a un nuovo telefono. La maggior parte di loro non mancherà, ma a volte avrai un addio speciale o un messaggio romantico che vuoi mantenere. Sfortunatamente, c'è solo un modo che conosciamo per farlo e proviene direttamente da Apple. È la suddetta app Move to iOS, che può anche trasferire i tuoi contatti, foto, video, account di posta, segnalibri web e calendari.

Benvenuto in iOS

A prima vista, è destinato a sembrare strano da queste parti, e ci sono alcune cose che probabilmente ti mancheranno di Android, ma iOS è progettato per essere intuitivo, quindi non dovresti avere troppi problemi ad ambientarti. Vediamo se noi può renderlo il più morbido possibile.

Cercando la tua strada

La prima cosa che noterai è la mancanza di un pulsante Indietro o Multitasking . Se hai un iPhone X o successivo, devi fare affidamento sui gesti per spostarti. Scorri verso l'alto dalla parte inferiore dello schermo per andare alla schermata Home in qualsiasi momento, scorri verso l'alto dalla parte inferiore dello schermo e metti in pausa per vedere le app aperte, scorri verso destra per vedere i widget e scorri verso il basso dal centro dello schermo per accedere ricerca. Scorri verso il basso dall'angolo in alto a destra per aprire il Centro di controllo, che è un po 'come le impostazioni rapide nell'area notifiche in Android. Tieni premuto il pulsante di accensione per avviare Siri, l'assistente vocale di Apple.

Schermo di iPhone 11 Pro Max capovolto Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Se stai passando a un vecchio iPhone o al nuovo iPhone SE, tutto ciò che hai è il pulsante Home solitario , che ti riporta sempre alla schermata principale. In generale, tutte le opzioni di ritorno verranno visualizzate in alto a sinistra dello schermo; altrimenti, tocca quel pulsante Home per uscire da un'app. Apri app recenti o multitasking toccando due volte il pulsante Home . Puoi anche tenere premuto il pulsante Home per avviare Siri. Puoi porre domande, ottenere indicazioni stradali, impostare appuntamenti e altro ancora.

Per le impostazioni, dovrai guardare i menu delle singole app o provare l' app Impostazioni .

Scoprirai che la barra delle notifiche a discesa è familiare ad Android, ma per impostazione predefinita, le notifiche verranno visualizzate anche sulla schermata di blocco. Puoi sempre modificarlo in Impostazioni> Notifiche . Ricorda solo che se tocchi o scorri sulla notifica, probabilmente si aprirà l'app pertinente. Devi toccare la piccola croce in alto a destra per ignorare una notifica. Alcune notifiche popup offrono ora interazioni, quindi puoi ignorare una notifica o scrivere una risposta rapida senza lasciare l'app in cui ti trovi. Puoi anche aggiungere widget al Centro notifiche. Scorri verso il basso dall'alto o scorri verso destra per aprirlo, quindi tocca Modifica per vedere quali sono le tue scelte.

Personalizzazione

La schermata iniziale in iOS è fondamentalmente come il cassetto delle app su Android: è solo un elenco di tutte le tue app. È possibile scorrere verso destra per accedere ad ulteriori pagine della schermata iniziale. Puoi toccare e tenere premuta un'app per spostare o eliminare l'icona. Se desideri creare una cartella, trascinala sopra l'icona di un'altra app e rilasciala.

Impostare lo sfondo del tuo iPhone è facile. Accedi all'app Impostazioni , scegli Sfondo, quindi seleziona l'immagine che desideri utilizzare. Se vuoi crearne uno tu stesso, l'iPhone 11 Pro e l'iPhone XS hanno una risoluzione di 2436 x 1125 pixel, l'iPhone 11 Pro Max ha una risoluzione di 2688 x 1242 pixel e l'iPhone 11 ha una risoluzione di 1792 x 828 pixel , mentre l'iPhone 8 e il nuovo iPhone SE hanno una risoluzione di 1334 x 750 pixel, ma potresti volerli ingrandirli leggermente per tenere conto dell'effetto di parallasse.

Per le suonerie, puoi scegliere quello che preferisci o crearne uno tuo. Dai un'occhiata alla nostra guida su come creare suonerie per iPhone per ottenere il minimo su questo.

App

La selezione di app e giochi su iOS è eccellente. Tutte le app famose a cui eri abituato su Android saranno facili da trovare nell'App Store di Apple. Abbiamo un ampio elenco delle migliori app per iPhone e dei migliori giochi per iPhone per iniziare.

Schermo di iPhone 11 Pro Max Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Aggiornamenti software

Gli iPhone di Apple sono i migliori dispositivi se desideri ricevere aggiornamenti del sistema operativo. Sarai felice di lasciare Android alle spalle in questo senso. Solo i telefoni Pixel di Google sono garantiti aggiornamenti rapidi; la maggior parte dei telefoni Android con skin del produttore sono molto più lenti e richiedono anche l'approvazione dell'operatore wireless, il che significa che il processo può richiedere mesi. Con l'iPhone, gli aggiornamenti sono universali e facili da applicare. I modelli più vecchi potrebbero non supportare il software più recente, quindi iOS non è completamente privo di frammentazione, ma è sicuramente molto meno problematico. Hai la possibilità di farlo in modalità wireless tramite Impostazioni> Generali> Aggiornamento software , oppure puoi collegarlo e farlo tramite iTunes. Per ottenere il massimo da iOS 13, l'ultima versione di iOS, ecco alcuni suggerimenti utili per iOS 13.

Durata della batteria

Apple lavora duramente sulla durata della batteria per l'iPhone e alcuni utenti segnalano che il loro succo continua a scorrere più a lungo di quanto non faccia su alcuni telefoni di punta Android (questo è altamente discutibile). Potresti perdere i widget della schermata iniziale, ma almeno c'è un consumo ridotto della batteria senza di loro. Che tu trovi un miglioramento o meno, la maggior parte di voi probabilmente vorrà trovare modi per massimizzare la durata della batteria dell'iPhone.

telefono razer vs ricarica wireless iphone x

Gli ultimi iPhone supportano tutti la ricarica wireless Qi, quindi puoi agganciarti un caricabatterie wireless o utilizzare lo stesso che avevi per il tuo telefono Android e ricaricare senza doverlo collegare.

Opzioni e suggerimenti extra per iPhone

Troverai le videochiamate integrate come opzione con i modelli di iPhone, grazie alla funzione FaceTime. Puoi trovare tutto ciò che devi sapere a riguardo nella nostra guida su come utilizzare FaceTime, dall'avvio e attivazione di FaceTime alle chiamate di gruppo e alle opzioni solo audio.

Se riscontri problemi seri con il tuo iPhone, considera la possibilità di controllare come ripristinare le impostazioni di fabbrica del tuo iPhone. Abbiamo anche guide ai problemi comuni di iOS 13, complete delle novità relative a iOS 13, problemi comuni e soluzioni utili ove possibile. Se ricevi molte chiamate spam, non sei il solo e vale la pena imparare come porvi fine. Puoi gestire le chiamate indesiderate con come bloccare le chiamate su un iPhone. Copriamo tutti i tipi di suggerimenti e trucchi e abbiamo guide complete per l'iPhone qui su Digital Trends, quindi cerca nel nostro sito e troverai molte altre informazioni utili. Anche se sei un utente iPhone esperto, è probabile che imparerai qualcosa di nuovo con le nostre guide.

Prima di firmare, dai un'occhiata alle migliori custodie protettive per iPhone e ricorda, se vuoi tornare dall'altra parte, abbiamo anche una guida da iOS ad Android per mostrarti le corde con quel sistema operativo.