Come pulire il monitor del computer

Tenere pulito il computer è un'abitudine necessaria. Nel tempo, il computer, in particolare il monitor, raccoglie polvere e detriti. Per non parlare del passaggio di germi da starnuti e tosse. Mentre le impronte digitali sono già abbastanza gravi, l'affaticamento degli occhi da un monitor disordinato è ancora peggiore. 

Anche la pulizia del monitor è un po 'più complicata di una semplice pulizia con le salviette Clorox e ci sono alcuni prodotti che non dovresti usare. In questo articolo, parleremo del modo giusto per pulire il monitor del tuo computer.

Alcune parole di avvertimento

Anche se potresti essere tentato di prendere una bottiglia di Windex o qualche altro prodotto per la pulizia generale, non farlo! I prodotti chimici aggressivi possono andare bene per finestre o controsoffitti, ma possono devastare i monitor dei computer, consumando i rivestimenti. Esistono molti liquidi detergenti sul mercato espressamente orientati ai monitor dei computer. Sebbene questi prodotti funzionino effettivamente, non è necessario spendere soldi per essi se non lo si desidera; l'acqua distillata dovrebbe funzionare per la maggior parte della pulizia del monitor e puoi mescolare un po 'di aceto bianco per lo sporco ostinato.

Inoltre, evita tovaglioli di carta, stracci, vecchie magliette o qualsiasi altro materiale che usi normalmente per pulire le superfici della casa. I monitor sono più delicati di quanto sembrano e questi tessuti, anche i tovaglioli di carta, sono abbastanza abrasivi da graffiare lo schermo, soprattutto se li hai usati per altri lavori in cui potrebbero aver accumulato sabbia. Un panno in microfibra, del tipo che potresti usare per pulire gli occhiali o i dischi in vinile, è la scelta più sicura e assicurati che sia privo di sporco o sporcizia prima di passare sul display.

Passaggio 1: spegni il monitor

Monitor HP 34f Chuong Nguyen / Tendenze digitali

Prima di tutto, è più facile vedere macchie e cose su uno schermo nero, quindi spegnere il monitor rende più facile vedere cosa stai facendo. È anche più sicuro per te e per il tuo computer. Pulire il monitor mentre è acceso e i pixel sono tutti accesi potrebbe danneggiare lo schermo o potenzialmente darti una spiacevole scossa elettrica. Spegnilo!

Passaggio 2: pulire il monitor con un panno

Se la polvere è l'unica cosa che sporca lo schermo, una rapida strofinata dovrebbe essere sufficiente per pulirlo. Prendi un panno in microfibra e spazzola delicatamente lo schermo con lunghi movimenti. Non possiamo sottolineare abbastanza che dovresti essere gentile; premendo troppo forte sullo schermo si potrebbero danneggiare i pixel all'interno.

Se la sporcizia incriminata è più dura della polvere - forse un po 'di muco essiccato da uno starnuto improvviso o misteriosa sporcizia da chissà cosa - allora dovresti usare un liquido detergente. È possibile utilizzare un liquido detergente delicato progettato per i monitor, ma come accennato in precedenza, l'acqua dovrebbe essere sufficiente. È preferibile utilizzare acqua filtrata o distillata, poiché l'acqua del rubinetto può contenere minerali o altre sostanze che possono danneggiare lo schermo o lasciare fastidiose striature. Aggiungi l'aceto bianco distillato all'acqua se lo sporco è duro. Fai solo attenzione a non versare nulla sul tuo laptop.

Qualunque sia il fluido utilizzato, non spruzzarlo direttamente sul monitor, poiché potrebbe gocciolare fino al bordo dello schermo. In tal caso, potrebbe penetrare nel monitor e danneggiare i componenti elettronici all'interno. Spruzzare o tamponare il liquido sul panno, strizzare il liquido in eccesso e pulire delicatamente il monitor con ampi movimenti.

Passaggio 3: lasciare asciugare

Asciuga delicatamente il monitor con un panno in microfibra o lascia che la natura faccia il lavoro per te. Per evitare umidità o danni elettrici, assicurati che lo schermo sia completamente asciutto prima di riaccendere il computer.