Come utilizzare il prompt dei comandi in Windows 10

È molto più facile risolvere i problemi sul tuo PC quando sai come utilizzare il prompt dei comandi in Windows 10. Ci sono più comandi da usare, quindi abbiamo messo insieme un utile elenco dei comandi più comuni, così come alcuni meno comuni opzioni che ti faranno sentire un esperto di comandi in pochissimo tempo.

Continua a leggere per imparare tutti i tipi di comandi utili, come eseguire il ping, analizzare la connessione di rete e persino guardare l'episodio IV di Star Wars.

I comandi più utili

Non è necessario conoscere tutti i comandi del prompt dei comandi per utilizzarli. Questi sono i nostri preferiti e alcuni di quelli che consideriamo i più utili.

Aiuto -  Probabilmente il più importante di tutti i comandi del prompt dei comandi, digitando "Aiuto" otterrai un elenco dei comandi disponibili. Se non impari nient'altro da questa guida, sappi che "Aiuto" è a sole quattro brevi lettere di distanza se mai cadi in una tana di coniglio CMD.

"Comando" /? -  Anche se richiede di inserire un comando nella sezione tra virgolette (senza virgolette), questo ti dirà tutto ciò che devi sapere su uno qualsiasi dei comandi in questo elenco. È ottimo da usare se desideri informazioni più dettagliate su ciò che fanno i comandi e per vedere esempi di come funzionano.

IPConfig - Se hai problemi di rete, IPConfig sarà molto utile per tutti i tipi di motivi. L'esecuzione ti dice molto sul tuo PC e sulla tua rete locale, incluso l'indirizzo IP del tuo router, il sistema che stai usando in quel momento e qual è lo stato delle tue varie connessioni di rete.

Ping - Hai bisogno di confermare se Internet è ufficialmente inattivo o se c'è solo qualche problema software che causa un problema? Ping qualcosa. Non importa se è Google.com o il tuo server remoto personale. Qualunque cosa tu scelga, se ricevi una risposta, sai che c'è una connessione. Questo comando è utile anche per verificare se i sistemi di rete locale funzionano correttamente.

Chkdsk -  Check Disk, scritto come "Chkdsk", controlla la presenza di errori nell'unità scelta. Sebbene ci siano molti strumenti Windows e di terze parti per verificare la presenza di errori su un'unità, Check Disk è un classico che funziona bene e potrebbe salvarti dalla perdita di dati se rileva un problema abbastanza presto.

SFC -  Abbreviazione di System File Checker, il comando "SFC / scannow" analizzerà tutti i file di sistema di Windows per cercare eventuali errori e, se possibile, ripararli. Attenzione: questo può richiedere del tempo.

Cls: i risultati del comando del prompt dei comandi potrebbero essere utili, ma non sono i più ben organizzati o facili da leggere. Se lo schermo si sta riempiendo troppo, digita semplicemente "Cls" e premi Invio per cancellarlo.

Dir - Se stai utilizzando il prompt dei comandi per esplorare il tuo file system, il comando "Dir" mostrerà tutti i file e le cartelle all'interno della cartella corrente. Puoi anche aggiungere un / S e usarlo come ricerca quando vuoi trovare qualcosa di specifico.

Netstat: questo comando visualizza tutti i tipi di informazioni sulle connessioni esistenti al PC, comprese le connessioni TCP, le porte su cui il sistema è in ascolto, le statistiche Ethernet e la tabella IPRouting.

Esci:  fa esattamente quello che ti aspetteresti che faccia. Non vuoi raggiungere il mouse o non riesci a fare clic sulla "X" nell'angolo in alto a destra? Basta digitare "Esci" e premere Invio per lasciare il prompt dei comandi alle spalle.

Elenco attività  - Elenco attività fornisce dati immediati su tutte le attività attualmente in esecuzione su Windows. È possibile aggiungere interruttori (come "-m") per esaminare più in dettaglio queste attività e come funzionano, il che è molto utile per diagnosticare eventuali problemi. Non sorprende, quindi, che questo sia spesso seguito dal comando "Taskkill", che viene utilizzato per forzare la fine di attività specifiche.

Arresto: sebbene non sia necessario spegnere il PC Windows 10 di notte, è possibile farlo tramite il prompt dei comandi e il menu Start. Basta digitare "Shutdown" e premere invio, e il tuo PC si metterà a letto.

Comandi meno conosciuti, ma comunque utili

Non tutti i comandi del prompt dei comandi sono quelli che dovrai usare regolarmente, ma ciò non significa che non ci siano alcune funzioni utili tra quelle meno comuni. Questi sono alcuni dei nostri preferiti che spesso volano sotto il radar.

Ipconfig / flushdns:  è un'estensione del comando IPConfig ed è utile quando si verificano problemi di rete o di connessione bizzarri o si cambia il server DNS. Questo spesso risolverà eventuali problemi che hai. Questo cancella i dettagli DNS dalla cache di Windows, il che significa che Windows inizierà a utilizzare la tua opzione preferita.

Assoc -  Questo comando viene utilizzato per visualizzare e modificare le associazioni di file, ovvero il tipo di file, come .txt, .doc, ecc. Digitando "assoc [.ext]" - dove ext è il tipo di file in questione - ti dirà cosa sta per e ".txt" ti dirà che è un file di testo. Se vuoi cambiarlo, puoi digitare qualcosa come "assoc .log = txtfile" e tutti i file .log saranno quindi considerati file di testo.

Nota: questo è un comando potente e dovrebbe essere usato con cautela. CommandWindows ha una guida dettagliata sulle sue funzioni più avanzate.

Cipher - Cipher può essere utilizzato per visualizzare e modificare le informazioni di crittografia per i file e le cartelle del sistema. A seconda dei parametri aggiuntivi applicati, è possibile crittografare i file per proteggerli da occhi indiscreti, creare chiavi di crittografia nuove di zecca e cercare file crittografati esistenti. Per l'elenco completo dei parametri, la ripartizione di Microsoft è completa.

Finger  - Finger viene utilizzato per raccogliere informazioni sugli utenti sul computer o su un computer remoto connesso. Viene spesso utilizzato per vedere cosa sta facendo un utente specifico o dove si trova, parlando in digitale. Può essere utilizzato con un computer specifico o un indirizzo IP.

Deltree - Deltree viene utilizzato per specificare un particolare file o percorso di directory e cancellarlo completamente, rimuovendo tutto ciò che si trovava in quella posizione. Questo può essere un comando pericoloso da utilizzare per i nuovi arrivati, quindi fallo con cautela, ma è utile per gli utenti che vogliono sbarazzarsi dei dati rapidamente.

Telnet: Telnet non è comunemente usato per accedere ai dispositivi moderni da remoto, ma alcuni richiedono ancora l'installazione tramite il protocollo Terminal Network (Telnet). Non è attivato in Windows 10 per impostazione predefinita, quindi per usarlo dovrai accenderlo. Inizia andando alla barra di ricerca di Windows 10 nella parte inferiore dello schermo e digitando "Telnet". Windows 10 è abbastanza intelligente da suggerire la posizione giusta. Seleziona Attiva o disattiva funzionalità Windows  per aprire la finestra.

Scorri verso il basso fino a trovare Telnet Client . Le cose sono più o meno in ordine alfabetico, il che può aiutarti a trovarlo. Quando lo vedi, assicurati che la casella accanto sia selezionata, quindi seleziona OK . Windows cercherà i file necessari e abiliterà il software, quindi ti informerà che è necessario riavviare per completare le modifiche. Fallo e ricomincia!

Una volta abilitato, Telnet può consentirti di accedere a dispositivi o server remoti, anche se tieni presente che è completamente non crittografato (il sogno di un hacker). I comandi saranno molto specifici della situazione, ma assomiglieranno a "telnet DigitalTrends.com 80", che ti farebbe provare a connetterti a DigitalTrends.com sulla porta 80. Non funzionerà, ma questo è l'aspetto che potrebbe avere un comando tipico.

& - Questo comando ti consentirà di eseguire due comandi contemporaneamente. Tutto quello che devi fare è mettere "&" tra di loro ed entrambi verranno eseguiti allo stesso tempo.

| clip: inserendo questo comando dopo il comando originale, l'output verrà copiato direttamente negli appunti. Supponi di voler copiare le tue informazioni IPConfig: tutto ciò che devi inserire è "ipconfig | clip "e i risultati verranno aggiunti ai tuoi appunti, così potrai incollarli dove preferisci.

Puoi anche copiare e incollare in modo simile all'interfaccia principale di Windows.

nslookup -  Vuoi trovare l'indirizzo IP di qualsiasi sito web? Questo comando lo farà per te. Basta digitare "nslookup" seguito dall'URL in questione e il prompt dei comandi sputerà un indirizzo IP.

Alcuni trucchi aggiuntivi

Sebbene i comandi precedenti siano i più utili quando si utilizza il prompt dei comandi, è possibile fare di più. Nell'apprendere come utilizzare il prompt dei comandi, è bene prendere nota anche di questi pratici trucchi.

Tasti funzione - Sebbene non siano così comunemente usati nel software moderno, i tasti funzione (F) possono fare molto in un'impostazione del prompt dei comandi:

  • F1 ti consente di incollare il tuo ultimo comando, carattere per carattere.
  • F2 incolla l'ultimo comando solo su un carattere specificato.
  • F3 lo incolla interamente.
  • F4 elimina un comando fino a un carattere specificato.
  • F5 incolla l'ultimo comando utilizzato senza ciclare.
  • F6 Paste “^ Z”.
  • F7 fornisce un elenco di comandi utilizzati in precedenza.
  • F8 incolla i comandi utilizzati ciclabili.
  • F9 ti consente di incollare un comando dall'elenco di quelli utilizzati di recente.

Driverquery: sebbene si tratti di un comando, non è probabile che sia utilizzato da molti. Tuttavia, se desideri vedere un elenco completo di tutti i driver attualmente in funzione sul tuo PC, digitare "driverquery" nel prompt dei comandi è un ottimo modo per farlo.

Cambia colore CMD - Se non ti piace il testo bianco su sfondo nero del prompt dei comandi, puoi cambiarlo come preferisci. Se fai clic sui bordi della finestra, sarai in grado di accedere a un menu Proprietà . Cerca la scheda Colori per cambiare i colori CMD.

Confronta file: nel CMD è disponibile una comoda funzione di confronto file. Puoi usarlo per vedere un elenco delle differenze tra versioni simili di un file. Per attivarlo, digitare "FC" seguito dalle due posizioni del nome del file, inclusa la lettera di unità. Un esempio potrebbe essere: "fc C: UsersTestDesktoptest.txt C: UsersTestDesktoptest2.txt".

Guarda Star Wars - Sì, hai letto bene. Puoi effettivamente guardare l'originale Star Wars Episodio IV: Una nuova speranza (non il preferito di tutti) direttamente dal prompt dei comandi. È in grafica ASCII, ma l'intero film è lì se conosci il trucco del comando giusto. Si noti che sarà necessario attivare Telnet prima di accedere a questa funzione. Scorri indietro verso l'alto per trovare le istruzioni su come abilitare Telnet e digita "telnet towel.blinkenlights.nl" per sperimentare la magia di A New Hope in formato ASCII.