Come rimuovere malware e virus dal tuo telefono Android

Proprio come il tuo computer, il tuo telefono Android può cadere vittima di malware. Rallenta il sistema e crea problemi che rendono difficile persino l'uso del telefono. Devi fermarlo velocemente per proteggere il tuo telefono e te stesso. Sia che tu abbia scaricato un'app infetta o visitato un sito Web danneggiato, ci sono passaggi che puoi eseguire per rimuovere il malware e proteggere il tuo telefono in futuro.

Il primo passo è trovare il malware sul tuo telefono. Ti guideremo attraverso come farlo, quindi ti forniremo alcune opzioni per la protezione e le app antivirus che puoi utilizzare per ripristinare la salute del tuo telefono e tenerlo al sicuro in futuro.

Passaggio 1: spegni fino a quando non scopri le specifiche

Quando sei sicuro che il tuo telefono è stato attaccato da malware, tieni premuto il pulsante di accensione e spegni il telefono completamente. Potrebbe non impedire al malware di causare danni, ma può impedire che il problema peggiori e può interrompere i tentativi di malware in corso di accedere alle reti vicine.

Lo spegnimento ti dà anche tempo per pensare e fare ricerche. Conosci la specifica app infetta che ha portato malware sul tuo dispositivo? Sai quali altri tipi di software potrebbe aver scaricato senza il tuo consenso? In caso contrario, passa a un altro computer e cerca i tuoi sintomi (così come eventuali nuove app che hai provato) per restringere il problema. Se non riesci a trovare l'app alla radice del problema, non puoi rimuoverla.

Se la tua ricerca non rivela nulla, potresti voler riaccendere il telefono e saltare al passaggio cinque. Le app anti-malware possono aiutarti a identificare la causa dei tuoi problemi e potrebbero persino essere in grado di rimuovere il software infetto per te. Tuttavia, ciò richiederà anche il ripristino dell'accesso telefonico a Internet, il che comporta alcuni rischi.

Passaggio 2: passa alla modalità sicura / di emergenza mentre lavori

Quando riaccendi il dispositivo e ti immergi per isolare l'app problematica, passa prima alla modalità provvisoria. Ciò contribuirà a limitare i danni che l'app infetta può causare.

Per la maggior parte dei dispositivi Android, puoi passare alla modalità provvisoria tenendo premuto il pulsante di accensione per un paio di secondi quando il dispositivo è acceso, quindi toccando e tenendo premuta l' opzione Spegnimento . Questo dovrebbe far apparire alcune opzioni di alimentazione, inclusa l'opzione per il riavvio in modalità provvisoria . Scegli questa modalità e attendi che il telefono si riavvii prima di continuare. Se non riesci a trovare una modalità provvisoria, attiva invece la modalità aereo, per tagliare il dispositivo da qualsiasi rete. Di solito puoi trovare questa opzione nella parte superiore dell'area delle notifiche.

Screenshot della schermata di spegnimento del Samsung GalaxyScreenshot della schermata della modalità provvisoria del Samsung Galaxy

Nota: se non riesci a scoprire qual è la causa del tuo problema di malware, anche dopo aver scaricato un'app di sicurezza, non è il momento di armeggiare. Chiedi aiuto a un professionista e chiedi se pulire il telefono. Questa è una buona strategia se un ransomware sempre più comune prende il controllo del tuo telefono e blocca le tue azioni.

Passaggio 3: vai su Impostazioni e trova l'app

Visita Impostazioni sul tuo dispositivo Android. Le impostazioni in genere hanno un'icona a forma di ingranaggio, ma dipende dai temi e dalla disposizione: cercala se hai problemi a trovare il punto giusto.

In Impostazioni , scorri fino a visualizzare la sezione chiamata App e inserisci. Cerca un elenco di tutte le tue app correnti: potresti dover scegliere Gestione app  per individuare l'elenco completo. Una volta lì, scorri fino a trovare l'app infetta al centro dei tuoi problemi.

Seleziona l'app e questo dovrebbe far apparire le opzioni  DisinstallaForza chiusura o Forza arresto (spesso non è possibile disinstallare le app principali, ma solo disabilitarle, ma è improbabile che queste app siano il problema).

Passaggio 4: elimina l'app infetta e qualsiasi altra cosa sospetta

Scegli semplicemente Disinstalla e il tuo dispositivo Android dovrebbe rimuovere l'app in questione. È anche una buona idea rivedere il tuo elenco di app e disinstallare altri download sospetti: se non hai guardato questo elenco prima, potresti essere sorpreso da alcune delle cose strane che il tuo dispositivo ha su di esso.

Screenshot dell'elenco delle app del telefono AndroidScreenshot del processo di disinstallazione per le app sul telefono AndroidScreenshot del processo di disinstallazione per l'app sul telefono Android

Nota: in alcuni casi, non è possibile disinstallare l'app problematica. In effetti, l'opzione per l'eliminazione potrebbe non esserci nemmeno. Invece, vedrai Disabilita nel menu e sarà tutto. Un'app con super intelligenza (e malware o ransomware pericolosi) può violare le impostazioni dell'amministratore. L'app potrebbe essersi dotata di impostazioni amministrative, proteggendosi dalla cancellazione. 

Fortunatamente, questo è spesso facile da risolvere. Torna al menu Impostazioni originale e scorri verso il basso fino a Blocca schermo e sicurezza (o una sezione corrispondente simile). Nel menu Sicurezza, cerca una scheda che dice " Amministratori del telefono (dispositivo) ". Potrebbe essere necessario visitare prima " Altre impostazioni di sicurezza ", a seconda della gerarchia del menu di sicurezza. In Phone Administrators , dovresti essere in grado di rintracciare l'impostazione che consente al malware di accamparsi. Quindi, puoi regolare queste impostazioni e infine eliminare l'app.

Passaggio 5: scarica una protezione da malware

Ogni dispositivo Android merita protezione. Ma è particolarmente prudente scaricare soluzioni antivirus se in passato hai avuto a che fare con app discutibili. Quando finisci di eliminare manualmente l'app fastidiosa, è il momento di aumentare la sicurezza. Puoi scegliere tra diverse app di sicurezza per proteggere il tuo telefono. Diverse opzioni scansionano i virus, eliminano i file spazzatura e proteggono le tue informazioni. Alcune app possono persino rimuovere software potenzialmente infetto. Ci sono molte scelte in questo campo, dal software antivirus alle app specializzate. Prova software come Safe Security, Avast Antivirus o AVG Antivirus dal Google Play Store oppure dai un'occhiata agli altri nostri consigli su sicurezza e antivirus per Android. Una volta scaricata la protezione da malware, potresti notare che il tuo dispositivo funziona meglio (e più velocemente).

E anche se sembra ovvio, è anche un'ottima idea per mantenere aggiornato il tuo software. Verifica e scarica regolarmente gli aggiornamenti software più recenti sul tuo Android per ottenere i migliori risultati. Dimenticare di aggiornare è uno dei fattori critici che possono lasciare i telefoni Android aperti agli attacchi.