L'etichetta delle ultime notizie di Facebook contrassegna le ultime notizie

Facebook Facebook

Poiché Facebook dà la priorità ai post degli amici, la piattaforma dei social media sta dando una spinta alle notizie con un'etichetta rossa delle ultime notizie. Lunedì 5 marzo, Facebook ha annunciato l'espansione di un test per un'etichetta di ultime notizie su link e video in diretta.

Facebook ha testato l'etichetta delle ultime notizie dallo scorso autunno, ma con risultati positivi dal primo ciclo di test, la società sta espandendo il test per includere altre 50 pubblicazioni. L'etichetta aggiunge un'etichetta rossa "Breaking News" per le storie più recenti, insieme a quanto tempo fa è stata condivisa la storia. L'etichetta ha lo scopo di avvisare gli utenti delle notizie più recenti.

Gli editori possono utilizzare l'etichetta una volta al giorno, sebbene dispongano di un pool di cinque etichette aggiuntive da utilizzare ogni mese. Insieme agli articoli istantanei e ai collegamenti Web, l'etichetta può essere applicata anche ai video di Facebook Live. Facebook consentirà all'etichetta di rimanere sul collegamento fino a sei ore, ma la pubblicazione stessa può impostare un limite di tempo per l'etichetta entro tale intervallo.

Facebook afferma che i test iniziali hanno portato a un aumento dell'11% delle condivisioni in un periodo di circa un mese, insieme a un aumento del 7% dei Mi piace e un aumento del 4% sia nei commenti che nei clic sui link. Gli utenti possono anche segnalare un uso improprio dell'etichetta utilizzando il menu a discesa nell'angolo in alto a destra del post.

Facebook afferma che il test fa parte degli sforzi della rete per mostrare più notizie di alta qualità, il secondo annuncio nell'obiettivo 2018 del CEO Mark Zuckerberg di rendere il tempo sulla piattaforma social ben speso insieme a cambiamenti come dare la priorità alle notizie locali. L'espansione porta il test a un piccolo gruppo di editori in Nord America, America Latina, Europa e Australia, oltre alle pubblicazioni che avevano già accesso al test iniziale.

"Siamo stati lieti di collaborare con Facebook per elevare le ultime notizie sulla loro piattaforma e siamo entusiasti, ma non sorpresi, di vedere i lettori rispondere come hanno fatto", ha affermato Dave Merrell, il lead product manager del The Washington Post, uno dei le pubblicazioni con accesso anticipato al test. "Fornire rapidamente informazioni accurate è sempre stato fondamentale per la nostra missione e, in un travolgente ciclo di notizie, vogliamo che i nostri lettori siano in grado di identificare facilmente quando sono disponibili nuovi rapporti".

Come tutti i test, non è garantito che la funzionalità vedrà un'implementazione più ampia, sebbene i primi risultati di Facebook e l'espansione del test sembrino promettenti per l'etichetta delle ultime notizie.