Il nuovo social network e l'app di messaggistica Peach prende il via

l'app di messaggistica peach lancia la schermata 2016 01 09 alle 7 11 28 pmFino a poco tempo fa, se avessi detto "pesca", avrei risposto (molto eccitato) "calzolaio !?" Ma ora, il frutto preferito di ogni meridionale sta diventando l'app preferita del mondo tecnologico. Venerdì, un nuovo social network ha preso d'assalto i social media e il mondo è stato presentato a Peach, un'app di messaggistica creata dal fondatore di Vine, Dom Hofmann.

Con un nome di dominio che urla semplicemente "alla moda", Peach.cool è un'app mobile che fa quello che fanno circa un miliardo di altri: ti consente di inviare messaggi ai tuoi amici con testo, foto e GIF. Ma in qualche modo, Hofmann ha ottenuto qualcosa di giusto in questa particolare iterazione perché le persone non sembrano averne abbastanza.

È una combinazione di alcune delle nostre piattaforme esistenti preferite, con un'interfaccia che sembra decisamente Slack. Ma ha anche elementi definitivi di Twitter, Tumblr e, naturalmente, Facebook. Anche se non puoi inviare messaggi direttamente (o privatamente) a nessuno,  puoi  fare cose come impostare stati, condividere immagini, la tua posizione o mandare un bacio a qualcuno. Autodescritta come un "modo semplice e divertente per stare al passo con gli amici ed essere te stesso", l'app sembra aver padroneggiato la combinazione di semplicità esagerata e assurdità discreta. Voglio dire, dai, quanti  altri  modi potresti aver bisogno di condividere uno stato a questo punto?

Ovviamente, è sempre divertente imparare a orientarsi con una nuova app che tutti i tuoi amici sembrano utilizzare. E per quanto riguarda il processo di onboarding, Peach lo sta ovviamente rendendo il più semplice possibile. Grazie alle "parole magiche" di Peach, puoi digitare cose come "GIF" ed essere autorizzato a trovarne e condividerne una, oppure digitare "Disegna" per fare una piccola illustrazione. Se scrivi "canzone", condividerai tutto ciò che stai suonando sul telefono e puoi valutare qualsiasi cosa, da una scala da uno a cinque, usando la parola, hai indovinato, "valuta".

Sull'app sono già spuntati numerosi account di "celebrità", perché tutti vogliono fingere di essere Taylor Swift, anche se solo online. Tutti, da Tim Cook a Tila Tequila, ora hanno un racconto faceto, ma chissà, forse i veri affari si uniranno presto.

Venerdì, quando Peach aveva raggiunto il picco di popolarità, sono emersi numerosi rapporti sull'arresto anomalo dell'app: un problema felice, dato che il problema era dovuto all'enorme traffico riscontrato dal nuovo arrivato di messaggistica. Ma dovremo vedere se questo si attacca o, come tanti prima, è solo una fase passeggera.