Rap Genius viene colpito da una notifica di violazione del copyright.

Google ha fatto sparire il genio del rap

Anni fa, Internet ha ucciso la confusione dei testi. Una ricerca su Google può confermare che Kanye ha detto "dannati croissant" non "umido, arrabbiate zie", e questa è una cosa bellissima. Esistono centinaia di siti web dedicati all'archiviazione dei testi delle canzoni (alcuni più accurati di altri) e il più ampio e amato di questi siti è Rap Genius, una voce relativamente nuova che consente annotazioni approfondite e promuove una comunità entusiasta di appassionati di musica. 

Ma un gruppo di lobbying del settore chiamato National Music Publishers Association ha dichiarato guerra ai siti web di testi e Rap Genius è uno dei suoi obiettivi. L'NMPA ha inviato gli avvisi del Digital Millennium Copyright Act a un elenco di 50 siti Web di testi e l'NMPA intende citare in giudizio per violazione del copyright se questi siti Web non estraggono i loro testi. 

In un comunicato stampa, l'NMPA ha chiarito le proprie intenzioni, definendo la follia di avvisi uno "sforzo antipirateria senza precedenti". Questo perché i cantautori che hanno scritto i testi non guadagnano denaro dalle entrate generate da questi siti Web senza licenza. Alcuni siti web di testi sono concessi in licenza, il che significa che condividono i loro profitti con le etichette musicali. 

Il comunicato stampa ha spiegato la questione in modo più dettagliato:  "Questi siti di testi hanno ignorato la legge e hanno approfittato dei lavori creativi dei cantautori, e NMPA non permetterà che questo continui", ha detto il presidente e CEO di NMPA David Israelite. “Questa non è una campagna contro blog personali, siti di fan o molti siti web che forniscono testi legalmente. NMPA sta prendendo di mira cinquanta siti che si impegnano in comportamenti illegali palesi, il che ha un impatto significativo sulla capacità dei cantautori di guadagnarsi da vivere ".

L'NMPA ha deciso l'elenco dei siti Web problematici in base alla ricerca di David Lowery, un musicista e ricercatore dell'Università della Georgia che ha classificato Rap Genius come il peggior trasgressore. Lowery si oppone con veemenza ai servizi di musica in streaming per la loro incapacità di compensare adeguatamente gli artisti, quindi non sorprende che ora si concentri su un'altra area in cui gli artisti stanno perdendo potenziali entrate. La sua causa - aiutare i musicisti a guadagnarsi da vivere - è ovviamente nobile. Ma quando si tratta di Rap Genius, questo è un caso di identità errata: non è solo un sito di testi. (Inoltre, i siti di testi autorizzati pagano le etichette musicali, non i musicisti, e se Lowery vuole davvero dare agli artisti una scossa più giusta potrebbe essere meglio prendere di mira l'NMPA per aver dato ai musicisti una fetta ingiusta del loro taglio "legittimo"). 

Rap Genius non si limita a compilare pagine piene di parole scritte da autori di canzoni. Rap Genius è più di un archivio di testi; è un progetto annotativo in corso in collaborazione con molti produttori di musica e fan per analizzare e preservare i testi. Rapper famosi come Nas, Kendrick Lamar e Chance the Rapper partecipano alla conversazione utilizzando il sito web per spiegare le loro intenzioni ai fan. L'obiettivo dichiarato del sito web è quello di "analizzare i testi rap come la poesia", non semplicemente aggregarli. Ciò significa che Rap Genius ei suoi fondatori notoriamente turbolenti potrebbero avere motivi per una difesa migliore rispetto a siti Web come LiveUniverse, un sito di testi senza licenza che ha recentemente perso un giudizio di $ 6,6 milioni a favore dell'NMPA. 

Anche Rap Genius non cambierà. “I siti di testi a cui si riferisce l'NMPA visualizzano semplicemente i testi delle canzoni, mentre Rap Genius ha annotazioni in crowdsourcing che danno contesto a tutti i testi riga per riga e decine di migliaia di annotazioni verificate direttamente da scrittori e artisti. Questi strati di contesto e significato trasformano una pagina di testi statica e piatta in un'esperienza artistica interattiva e vibrante creata da una comunità di studiosi volontari ", ha scritto il cofondatore del genio rap Ilan Zechory al New York Times, delineando la differenza tra Rap Genius e la tua corsa- siti di testi di the-mill. È troppo presto per vedere se la difesa di Rap Genius reggerà, ma dovrebbe - chiunque abbia trascorso del tempo sul sito web sa che l'obiettivo del progetto è approfondire il significato dei testi, non solo copiarli.